Iniziano bene i Mondiali di sci ad Are per gli azzurri. Subito una medaglia per l'Italia grazie a Sofia Goggia che nel SuperG femminile che ha aperto la rassegna iridata ha vinto la medaglia d'argento. La sciatrice italiana è stata beffata per un soffio, appena 2", dall'americana Mikaela Shiffrin. Un risultato comunque eccezionale per la Goggia che è salita sul podio recentemente anche in Coppa del Mondo in SuperG e Discesa, ovvero nelle prime due gare disputate dopo la frattura al malleolo che l'ha costretta ad un lungo stop

Mondiali di sci di Are, Sofia Goggia medaglia d'argento nel SuperG

Sofia Goggia fa subito sorridere l'Italia ai Mondiali di sci che si sono appena aperti in quel di Are in Svezia. Medaglia d'argento per la classe 1992 bergamasca nel SuperG femminile. Un risultato super per la Goggia che ha visto sfumare l'oro per soli 2 centesimi: a trionfare è stata invece l'americana Mikaela Shiffrin al quarto titolo mondiale in carriera, il primo in una disciplina veloce. Terzo gradino del podio per l'elvetica Suter. Per quanto riguarda i risultati delle altre italiane, 5° posto per Nadia Fanchini ,7° per Francesca Marsaglia e  10° per Federica Brignone. Una gara contraddistinta anche dalla brutta caduta dell'americana Lindsey Vonn che si è ritrovata tra gli sci un paletto ed e' finita verso le protezioni. Dopo qualche secondo di timore, la Vonn, che potrebbe essere alla sua ultima apparizione prima del ritiro, si è alzata ed è scesa verso il traguardo senza apparenti danni fisici.

Sofia Goggia felice per l'argento esalta la bella Italia

Sofia Goggia si gode l'argento ai Mondiali e ai microfoni di Rai Sport, parla così della sua prova e anche delle altre azzurre per quella che è stata una "bella Italia": "Pensavo di potermi giocare le mie carte, visto come era andata a Garmisch, ma il Mondiale è una gara unica e non sai mai come può andare. Avevo il pettorale numero 3 e non era facile. E, a quelle velocità, non mi sono accorta nemmeno di avere lo scarpone slacciato… Mi spiace per Nadia Fanchini, che è rimasta ai piedi del podio e non ha agguantato la medaglia, e anche per Francesca Marsaglia, che ha fatto un garone. E' stata una bella Italia, abbiamo messo in pista il carattere: ora dobbiamo restare concentrate per la discesa, dove cercheremo di tirare fuori gli artigli".