Quale futuro per Valentino Rossi? Il pilota nella conferenza stampa di presentazione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, ha mentito le voci relative ad un possibile ritiro al termine della stagione. Pochi, anzi pochissimi dubbi sulla nuova avventura del campione italiano che ha dichiarato: "L‘anno prossimo correrò con la Petronas al 99%, forse a Barcellona potremmo annunciarlo ufficialmente".

Valentino Rossi smentisce le voci sul ritiro, l'anno prossimo correrà con Petronas

Nei giorni scorsi si è parlato a lungo di un possibile addio alle gare per Valentino Rossi, al termine di questa particolare stagione di MotoGP. La leggenda del motociclismo italiano, non ha nessuna intenzione di appendere il casco al chiodo, e vuole correre anche nella prossima annata. A confermarlo ci ha pensato lui stesso senza troppi giri di parole, confermando anche che l'accordo con il suo nuovo team è ormai in dirittura d'arrivo: "Le voci sul ritiro non sono vere perché la situazione è identica a quella di due settimane fa. Ci prendiamo tempo con Yamaha, non abbiamo fretta ma siamo molto vicini alla firma. L'anno prossimo correrò con la Petronas al 99%, forse a Barcellona potremmo annunciarlo ufficialmente".

Il classe 1979 per ora non prende assolutamente in considerazione l'ipotesi di un ritiro. Rossi infatti si è tolto qualche sassolino nella scarpa nei confronti di chi continua a rilanciare la notizia di un prossimo addio: "Il mio pensionamento immagino che sarebbe una grande notizia. Ci sarebbero tante persone che cliccherebbero un articolo sul mio ritiro. Ho provato a spiegare tante volte che io correrò anche l'anno prossimo, ma forse crea più attenzione parlare del mio ritiro, non so se ci sono persone che realmente vogliono che io me ne vada". E a proposito di un possibile futuro di Dovizioso in Yamaha: "Dovizioso in Yamaha? Firmo subito per averlo come test rider. Credo e spero che troverà una moto per correre perché va veloce".