210 CONDIVISIONI

Una FIAT venduta a quasi 3 milioni di euro: esemplare unico, è la più costosa di sempre

In una recente asta andata in scena in California una speciale FIAT 8V Berlinetta Zagato del 1953 è stata venduta per 2,66 milioni di euro diventando così l’auto prodotta dalla casa automobilistica italiana più costosa di sempre.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
210 CONDIVISIONI
Immagine

Vedere una supercar di lusso venduta a cifre astronomiche ormai quasi non fa più notizia, ma se ad essere acquistata per una cifra a sei zeri è una vettura di un casa automobilista famosa per la produzione di auto popolari la cosa di certo desta molto più stupore. Ed è per questo che la FIAT venduta di recente a quasi 3 milioni di euro non può passare inosservata.

In un'asta tenutasi a Monterey, in California, tra auto di lusso e pezzi pregiati (venduta anche parte della collezione di Ferrari rinvenuta qualche mese prima in un capannone abbandonato) è stata battuta anche una FIAT 8V Berlinetta Zagato del 1953 che è stata acquistata da un acquirente anonimo per 2,9 milioni di dollari (2,66 milioni di euro al cambio attuale) ed è diventata così la FIAT più costosa di sempre (battuto il precedente record di 2,21 milioni di euro spesi per una 8V Vignale nel 2018).

Immagine

Per quanto si tratti di una vettura prodotta dalla casa automobilistica con vocazione popolare per antonomasia, quella venduta negli Stati Uniti a cifre da capogiro è un esemplare unico. Si tratta infatti di una delle 25 FIAT 8V Berlinetta carrozzate all'epoca da Zagato e l'unica ad essere dotata del motore da competizione (Tipo 104.004 con doppi carburatori Weber a quattro cilindri) che portava la potenza massima dai 105 CV del modello base ai 127 CV che le consentivano di superare i 200 km/h di velocità massima (un qualcosa di eccezionale per una stradale nel 1953). A rendere ancora più preziosa l'auto venduta per oltre 2,5 milioni di euro a Monterey è il fatto che è uno dei soli otto esemplari di questo modello a presentare il celeberrimo tetto "a doppia gobba" caratteristica della Carrozzeria Zagato.

Immagine

Questa speciale FIAT 8V Berlinetta restaurata ed arrivata in perfette condizioni all'asta ha inoltre una storia molto illustre dato che nella sua longeva vita vanta partecipazioni ad alcuni dei più prestigiosi rally d'Europa e diversi premi nei più blasonati concorsi d'eleganza riservati alle autovetture (nel 2009 ha vinto il Concorso d'Eleganza di Villa d'Este, mentre nel 2016 si è classificata al 2° posto al Concorso d'Eleganza di Pebble Beach). Tutto questo ha spinto l'anonimo acquirente a presentare un'offerta superiore ai 2,5 milioni di euro pur di avere questo raro gioiello nella propria collezione privata.

Immagine

Al momento dunque è lui a possedere la FIAT più costosa di sempre ma non è da escludere che questo primato un giorno possa anche decadere dato che in circolazione vi sono almeno altre due vetture prodotte dalla casa torinese che possono ambire a quel titolo, vale a dire la Mefistofele del 1924 capace di stabilire all'epoca il record mondiale di velocità con i suoi 234,98 km/h e la Turbina del 1954, cioè il prototipo creato per sperimentare un'auto spinta da una turbina sul modello utilizzato per gli aerei.

210 CONDIVISIONI
Sinner spiega cosa prende al ristorante tra pasta al ragù o al pomodoro: dipende da quanto costano
Sinner spiega cosa prende al ristorante tra pasta al ragù o al pomodoro: dipende da quanto costano
Quanto ha guadagnato Sinner vincendo l’ATP Rotterdam 2024: montepremi e prize money
Quanto ha guadagnato Sinner vincendo l’ATP Rotterdam 2024: montepremi e prize money
Compra una Ferrari per 8 milioni di lire e la lascia in garage per 50 anni: oggi vale una fortuna
Compra una Ferrari per 8 milioni di lire e la lascia in garage per 50 anni: oggi vale una fortuna
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni