Alla vigilia del 70° compleanno della Formula 1, la Ferrari si è presa tutta la scena perché ha annunciato la separazione al termine della stagione da Sebastian Vettel, che ha commentato dicendo: "Non è un problema economico, ma non c'è più armonia, meglio chiudere". La casa di Maranello ora avrà tutto il tempo di scegliere il compagno di Leclerc per il 2021, con Sainz favorito su Ricciardo, mentre il quattro volte campione del mondo in automatico è diventato un uomo mercato.

McLaren o Renault nel futuro di Vettel

Nonostante ci sia chi pensa che tra le opzioni per il futuro ci possa essere anche il ritiro, Vettel correrà in Formula 1 anche nel 2021. In questo momento il pilota che compirà trentatré anni tra qualche mese presto potrebbe ricevere un'offerta della McLaren e una della Renault, due scuderie storiche che però da un po' sono in declino. Entrambe sarebbero disposte a prendere Vettel, anche se certo non gli offrirebbero un ingaggio simile a quello della Ferrari. Vettel dicendo sì alla McLaren o alla Renault si troverebbe a battagliare per posizioni di rincalzo e inseguirebbe il podio o magari una vittoria che al momento per entrambe le scuderie rappresenta una chimera più che un sogno. Insomma Seb vivrebbe una o più stagioni come il suo amico Raikkonen, che si diverte con l'Alfa senza possibilità reali di trionfi. In un certo senso ritroverebbe l'essenza del motorsport.

Toto Wolff pensa a Vettel, per la Mercedes o per la Racing Point

La ‘Bild' ha contattato Toto Wolff, il capo del team Mercedes, che ha rilasciato una dichiarazione sibillina: "Sebastian è un grande pilota, ha grande personalità, è un vantaggio per qualsiasi scuderia di Formula 1". Queste parole hanno alimentato le voci di un interesse della scuderia campione del mondo, che ha entrambi i piloti in scadenza (Hamilton e Bottas). Ma Wolff è diventato socio della Racing Point, che dall'anno prossimo sarà Aston Martin, in molti pensano che nel giro di uno o due anni cambierà casacca e chissà, magari in quella nuova scuderia potrà portare Vettel.