25 Maggio 2021
22:01

Rolls-Royce Phantom VII con interni in vera pelle di coccodrillo sequestrata a Livorno

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e gli agenti della Guardia di Finanza nel porto di Livorno hanno sequestrato una Rolls Royce di lusso illegale: la Phantom VII partita dalla Russia e diretta a Roma aveva infatti tutti gli interni in vera pelle di coccodrillo, specie protetta dalla Convenzione internazionale di Washington e dall’Unione Europea.
A cura di Michele Mazzeo

Un sequestro davvero particolare quello effettuato dall'Agenzia delle Dogane e dalla Guardia di Finanza nel porto di Livorno. Gli agenti infatti nel porto del capoluogo toscano si sono ritrovati di fronte una Rolls-Royce di lusso veramente speciale, oltre che illegale, proveniente dalla Russia e destinata a una società di Roma. Si tratta di una Phantom VII che, oltre a tutti gli optional di lusso forniti dalla casa britannica, aveva anche gli interni in vera pelle di coccodrillo, specie tutelata dalla Convenzione internazionale di Washington sulla protezione delle specie e dalla Comunità europea che ne vietano ogni forma di commercializzazione senza autorizzazione.

Quando i funzionari delle Dogane hanno fermato la spedizione partita dalla Russia e diretta nella capitale, hanno appurato che gli intarsi di pelle di coccodrillo su sedili, braccioli e portiere interne, erano realizzati in vera pelle di animale. A quel punto l'auto di lusso è stata sottoposta a sequestro, in attesa di capire se l’autorità giudiziaria deciderà di far rimuovere gli inserti, mentre la persona responsabile del trasporto del veicolo è stata denunciata.

L'auto in questione, seppur meno esclusiva delle precedenti, è uno dei fiori all'occhiello del nuovo corso della Rolls-Royce. Si tratta infatti dell'ammiraglia di lusso che ha segnato il rilancio della casa britannica: primo modello prodotto difatti dopo l'acquisizione da parte della BMW nel 2003. Il nome della vettura è stato ripreso da quello già più volte utilizzato in precedenza dalla Rolls-Royce. La Phantom 2003 quindi di fatto può essere considerata la Phantom VII.

Cambia la griglia di partenza del GP Belgio di F1: penalità per Norris, sorride la Ferrari
Cambia la griglia di partenza del GP Belgio di F1: penalità per Norris, sorride la Ferrari
Bottas rischia il disastro: ruba il giro veloce a Hamilton ignorando il box Mercedes
Bottas rischia il disastro: ruba il giro veloce a Hamilton ignorando il box Mercedes
Mazepin è sempre nella bufera, pure Kubica lo attacca: "Era fermo in pista, ha rovinato il mio giro"
Mazepin è sempre nella bufera, pure Kubica lo attacca: "Era fermo in pista, ha rovinato il mio giro"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni