11.005 CONDIVISIONI

Ritrovata sotto la polvere una leggendaria De Tomaso Pantera: era stata abbandonata da 46 anni

Un esemplare della leggendaria De Tomaso Pantera del 1972 è stato recentemente ritrovato in un garage dove era rimasto abbandonato per 46 anni: la mitica auto sportiva, scoperta sotto una spessa coltre di polvere, sarà ora restaurata e riportata all’antico splendore.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
11.005 CONDIVISIONI
Immagine

I ritrovamenti di mitiche auto sportive del passato spesso regalano storie incredibili. E quella della leggendaria De Tomaso Pantera in stato abbandono scoperta di recente tutta impolverata in un vecchio garage negli Stati Uniti rientra certamente tra queste.

L'esemplare del 1972 (uno degli ultimi prodotti con il bumper in metallo nella parte anteriore) è stato infatti riportato alla luce dopo esser stato fermo per ben 46 anni. Il proprietario lo aveva infatti ricevuto, insieme ad altre vetture sportive (tra cui alcune Sunbeam Tiger e Lotus Elan), in eredità dal padre ma non si era mai preoccupato di metterla in moto o prendersene cura.

Immagine

A scoprire l'esistenza di questo "tesoro" nascosto, pochi giorni fa, è stato Bryan Cotter, figlio del Tom, cacciatore di auto abbandonate, protagonista del fortunato programma "Barn Find Hunter". Dopo aver trovato la De Tomaso Pantera abbandonata il ragazzo ha convinto il vecchio proprietario a vendergliela e adesso vuole restaurarla completamente per riportarla agli antichi splendori.

Dopo aver tirato fuori l'auto dal garage nella quale è stata parcheggiata per 46 anni grazie all'ausilio di appositi carrelli, il bolide della casa modenese dotato di motore Ford V8 Cleveland da 5,8 litri è stato messo sulla bisarca per essere trasportato in officina dove è stato sottoposto ad un'approfondita ispezione. Ed è lì che per Bryan Cotter, sono arrivate, delle ottime notizie.

Nonostante l'enorme strato di polvere da cui è stata per anni ricoperta la De Tomaso Pantera del 1972 appena riportata alla luce presenta tutte componenti originali, una carrozzeria in buone condizioni con pochi segni di ruggine e degli interni quasi perfetti. Ovviamente il lavoro più arduo per riportarla a sfrecciare su strada sarà quello relativo alla sostituzione di tutti le parti in gomma deterioratesi a causa dello stato di abbandono in cui  è stata negli ultimi 46 anni e del motore inutilizzato da quasi mezzo secolo.

Ciò però non ha scoraggiato Bryan e il team di "Barn Find Hunter" che ha intenzione di riportare all'antico splendore l'esemplare di De Tomaso Pantera che, oggi forse ancor più che nel momento in cui è stata lanciata, è considerata un vero e proprio gioiello a quattro ruote. E a restaurazione ultimata potrebbe ritrovarsi anche ad aver fatto un ottimo investimento economico dato che la valutazione attuale di quella vettura è superiore ai 100mila euro.

11.005 CONDIVISIONI
Dybala esalta De Rossi, il ritrovato bomber della Roma: "Ci ha portato entusiasmo"
Dybala esalta De Rossi, il ritrovato bomber della Roma: "Ci ha portato entusiasmo"
Compra una Ferrari per 8 milioni di lire e la lascia in garage per 50 anni: oggi vale una fortuna
Compra una Ferrari per 8 milioni di lire e la lascia in garage per 50 anni: oggi vale una fortuna
Perché la Ferrari ha spostato la sede legale in Olanda pur continuando a pagare le tasse in Italia
Perché la Ferrari ha spostato la sede legale in Olanda pur continuando a pagare le tasse in Italia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni