Pierre Gasly sarà in Formula 1 anche nella prossima stagione. Il pilota francese ha prolungato fino al 2021 con l'Alpha Tauri, che nella settimana della gara casalinga di Imola ha dato l'annuncio con una nota. Se l'è meritata la conferma Gasly che sta disputando la miglior stagione della sua carriera. Il suo compagno sarà probabilmente il giapponese Tsunoda, che sostituirà Kvyat. A questo punto si allontana dalla Formula 1 il tailandese Alex Albon, che potrebbe essere liquidato dalla Red Bull. Con grande gioia il francese ha commentato la notizia:

Sono davvero felice di continuare per un’altra stagione con la Scuderia AlphaTauri quest’anno sta andando molto bene e siamo sulla buona strada per farlo diventare il migliore nella storia del team. Sento che abbiamo un legame molto forte e siamo riusciti a cogliere ogni opportunità che ci si è presentata, la migliore al GP d’Italia. Vincere la mia prima gara di Formula 1 a Monza è stato un momento davvero speciale ed è stato un grande onore firmare la seconda vittoria nella storia di questa squadra, ne sono davvero orgoglioso. Farò del mio meglio per spingere il team più in alto possibile.

Pierre Gasly resta in Formula 1, è giusto così

Nelle ultime settimane il pilota francese, che vive a Milano e ha una fidanzata italiana, era incredibilmente sembrato a un passo dall'addio al circus. Sarebbe stato un peccato. Gasly è un grande talento, ha mostrato di avere un carattere molto forte, solido, non era facile reagire dopo il burrascoso e rapido siluramento della Red Bull. Il podio conquistato in Brasile lo scorso anno gli ha dato fiducia e in questo 2020 Gasly ha vinto il Gran Premio d'Italia e trionfando a Monza ha riportato la Francia sul gradino più alto del podio dopo 24 anni. Nono nella classifica del Mondiale Piloti, con Albon e Norris di poco avanti, è reduce da un eccezionale quinto posto al Gran Premio di Portogallo.