23 Settembre 2022
5:00

MotoGP GP Giappone 2022, il programma del gran premio a Motegi: date, orari, circuito

La guida al Gran Premio del Giappone della MotoGP 2022 sul circuito di Motegi: il programma con date e orari delle sessioni in pista e le caratteristiche del circuito.
A cura di Michele Mazzeo

Il Mondiale della MotoGP 2022 entra nel vivo: da venerdì 23 a domenica 25 settembre infatti i piloti del Motomondiale (quelli della classe regina ma anche quelli di Moto2 e Moto3) tornano in pista sullo storico circuito di Motegi per il GP del Giappone. Il programma del sedicesimo round stagionale (messo anche in discussione dal pericolo tifone) non sarà quello canonico: il venerdì si disputa solo la prima sessione di prove libere (che durerà però 1h 15′), il sabato soltanto le FP2 e le FP3 e le qualifiche e la domenica la gara che assegna i punti per il titolo iridato. A causa del fuso orario cambiano anche gli orari delle sessioni in pista rispetto gli appuntamenti europei.

Sveglia presto già dal venerdì dunque per assistere all'inizio di un weekend, complice i recenti risultati, si preannuncia scoppiettante in ottica titolo Mondiale. Sul tracciato nipponico infatti andrà in scena il primo dei cinque appuntamenti che decideranno la lotta iridata tra Fabio Quartararo, Pecco Bagnaia e Aleix Espargaro, riapertasi improvvisamente con lo zero rimediato dal francese della Yamaha dopo il contatto con il rientrante Marc Marquez nell'ultimo round di Aragon. Il margine in classifica del transalpino si è difatti ridotto a soli 10 punti rispetto all'italiano della Ducati (che nelle ultime cinque gare ha collezionato quattro successi e un secondo posto, proprio ad Aragon, dietro al vincitore Enea Bastianini) e 17 lunghezze sullo spagnolo dell'Aprilia.

Le prove libere al venerdì

Il programma del GP del Giappone della MotoGP 2022 si aprirà venerdì 23 settembre alle ore 08:05 (ora italiana) con la prima sessione di prove libere che durerà mezz'ora in più rispetto ai tradizionali 45′. L'unica sessione di libere della classe regina del venerdì sul circuito di Motegi sarà preceduta dalle FP1 di Moto3 (dalle 6:15 alle 6:55) e Moto2 (dalle 7:10 alle 7:50).

Le qualifiche al sabato

L'azione sul circuito di Motegi per i piloti della MotoGP riprenderà poi sabato 24 settembre alle ore 3:50 (ora italiana) quando andranno in scena le Libere 2 (dopo le quali si stilerà la classifica cumulativa dei tempi). Alle 7:25 invece cominceranno i 30 minuti di FP3 che precedono le qualifiche che stabiliranno la pole position e la griglia di partenza del GP del Giappone e che inizieranno alle ore 08:05 con la Q1 e proseguiranno con la Q2 a partire dalle 8:30. Per la Moto3 e la Moto2 invece le FP2 cominciano rispettivamente alle 2:00 e alle 2:55 e le qualifiche alle 5:35 e alle 6:30.

La gara di domenica

L'atto conclusivo del weekend del GP del Giappone della MotoGP 2022 andrà in scena domenica 25 settembre con la corsa che assegnerà i punti per il Mondiale. Il warm up è alle 3:40 mentre la partenza della gara della top-class sul circuito di Motegi è fissata alle ore 8:00  Questo difatti l'orario italiano in cui i piloti della classe regina scatteranno dalla griglia di partenza del tracciato nipponico per disputare il 16° round stagionale. Alle 5:00 il via della gara di Moto3 e alle 6:20 la partenza della corsa della Moto2.

Il circuito di Motegi

Dopo 2 anni di assenza a causa dell'emergenza sanitaria legata alla pandemia di Covid-19, il Motomondiale torna dunque nel Paese di Honda, Yamaha e Suzuki per disputare il GP del Giappone. Ad ospitare il 16° round del campionato della MotoGP, Moto2 e Moto3 è dunque lo storico circuito di Motegi che al suo interno ospita due diversi tracciati, un ovale e un percorso stradale (da qui il nome Twin Ring).

Il tracciato su cui disputa la gara della MotoGP misura 4.801 metri e in gara si percorrono 24 giri (22 per la Moto2, 20 per la Moto3), per una distanza complessiva di 115,2 km. Il layout della pista prevede 6 curve a sinistra e 8 a destra e il rettilineo più lungo che si estende per 762 metri.

Secondo i tecnici Brembo, fornitore degli impianti frenanti di tutti i piloti della MotoGP, il circuito di Motegi è un tracciato altamente impegnativo per i freni: le frenate sono 10 per un totale di 34 secondi al giro. Delle 10 frenate ben cinque sono considerate altamente impegnative per i freni, due sono di media difficoltà mentre le restanti 3 sono scarsamente impegnative. La staccata alla Curva 11 è quella che comporta il maggior sforzo per i piloti e gli impianti frenanti con le moto che ci arrivano a 311 km/h ed entrano in curva a 81 km/h dopo 5,3 secondi di decelerazione.

Il record della pista appartiene a Jorge Lorenzo che nel 2015 in qualifica riuscì a fermare il cronometro sull'1'43.790. Il miglior giro siglato in gara appartiene sempre allo spagnolo che, nel 2014, nella sua tornata migliore nella corsa della classe regina sul tracciato di Motegi ha fatto segnare un, all'epoca incredibile, 1'45.350. Record che probabilmente nel corso di questo weekend saranno battuti.

F1 GP Monza 2022, il programma del gran premio: date, orari, circuito
F1 GP Monza 2022, il programma del gran premio: date, orari, circuito
F1 GP Olanda 2022, il programma del gran premio: date, orari, circuito
F1 GP Olanda 2022, il programma del gran premio: date, orari, circuito
MotoGP, orari TV GP Giappone su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
MotoGP, orari TV GP Giappone su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni