282 CONDIVISIONI
7 Settembre 2022
21:36

Marquez impressiona la MotoGP nel secondo giorno di test a Misano: può tornare in gara già ad Aragon

Nel secondo giorno di test della MotoGP a Misano Marc Marquez, al rientro dopo oltre tre mesi di stop, impressiona tutti: è il migliore tra i piloti Honda e ora il ritorno alle gare già dal prossimo GP di Aragon non sembra più un’ipotesi così remota.
A cura di Michele Mazzeo
282 CONDIVISIONI

Il ritorno in gara di Marc Marquez sembra essere molto più vicino dopo quanto visto nella seconda e ultima giornata dei test della MotoGP di scena sul circuito di Misano. Dopo un primo giorno in cui ha faticato parecchio (inevitabile dato che tornava a girare con gli altri piloti della classe regina dopo oltre tre mesi di stop per la quarta operazione al braccio destro che lo tormenta da più di due anni e per la diplopia), quanto fatto oggi sulla pista romagnola ribalta quasi completamente i giudizi sull'otto volte campione del mondo che adesso può davvero sperare di tornare a gareggiare in top-class già in questo Mondiale (magari, seppur molto complicato, già nel prossimo GP di Aragon in programma nel weekend del 18 settembre nella sua Spagna).

Oltre che per la tenuta fisica (ha effettuato ben 61 giri del tracciato al mercoledì, quasi il doppio rispetto a quelli fatti al martedì) e per gli evidenti miglioramenti nel tenere la corretta posizione in sella alla moto ("Ogni volta che uscivo dal box, ci volevano uno o due giri per scaldarmi. Ma a parte questo, sono contento, perché non mi aspettavo di riuscire a fare così tanti giri e così buoni. Ho ritrovato quelle sensazioni che mi servivano" ha detto infatti lo spagnolo dopo aver concluso il test) ha impressionato anche sul passo con un ottimo 1'31″642, che lo ha reso il migliore tra i piloti Honda, fermandosi a soli cinque decimi dal nuovo record della pista fatto segnare dal campione del mondo in carica e attuale leader della classifica iridata Fabio Quartararo.

Segnali positivi dunque verso il pieno recupero da parte di Marc Marquez in questa seconda e ultima giornata di test della MotoGP sul circuito di Misano che hanno stupito tutti compreso lo stesso francese che si è detto "veramente impressionato" da quello che è riuscito a fare l'otto volte iridato al suo ritorno in pista dopo tre mesi di stop e un lungo calvario.

Una prova talmente positiva che quella che solo ieri sembrava un'ipotesi davvero remota sembra adesso un po' più possibile (per quanto ancora difficile): il Cabronçito potrebbe infatti tornare a disputare un vero gran premio della MotoGP nel prossimo appuntamento che vede la classe regina del Motomondiale impegnata sul tracciato spagnolo di Aragon.

A riguardo Marc Marquez è stato molto prudente ("Se decido di andare ad Aragon, è per fare la gara, non ha senso fare le prove e basta. Se decidi di andare ad un GP, è per farlo tutto. Non posso dirlo adesso, perché se la gara fosse domani, non la finirei. Devo vedere come andranno le cose nei prossimi due o tre giorni, se il mio fisico farà un passo avanti o se ci sarà dolore" ha detto infatti il classe '93 alla fine della due giorni di test a Misano) ma ha comunque lasciato aperta la porta: "Dobbiamo aspettare, ma se c'è una possibilità di andare ad Aragon, ci proverò. Però non posso decidere oggi" ha difatti chiosato Marquez che ha però lasciato intendere che la fine del calvario è molto più vicino di quanto ci si aspettava.

282 CONDIVISIONI
Amara scoperta per Marc Marquez nei primi test della MotoGP 2023: rabbia e delusione a Valencia
Amara scoperta per Marc Marquez nei primi test della MotoGP 2023: rabbia e delusione a Valencia
Marquez scheggia impazzita a Valencia, Bagnaia e Quartararo sono avvisati:
Marquez scheggia impazzita a Valencia, Bagnaia e Quartararo sono avvisati: "Mi prenderò dei rischi"
Le strane porte girevoli della MotoGP a Valencia: nella notte nove piloti hanno cambiato squadra
Le strane porte girevoli della MotoGP a Valencia: nella notte nove piloti hanno cambiato squadra
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Bagnaia Ducati
Ducati
266
2
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
248
3
E. Bastianini Ducati
Ducati
220
4
A. Espargaro Aprilia
Aprilia
212
5
J. Miller Ducati
Ducati
189
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
448
2
Yamaha
256
3
Aprilia
248
4
Ktm
240
5
Suzuki
199
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni