543 CONDIVISIONI

Vettel rinasce nel giorno di Hamilton: a fine gara complimenti tra campioni

Altro bel gesto di Sebastian Vettel al termine del GP della Turchia: anziché festeggiare il suo primo podio stagionale appena sceso dalla monoposto il pilota tedesco della Ferrari è andato a rendere omaggio a Lewis Hamilton, suo grande rivale in molte occasioni, che ha conquistato il settimo titolo Mondiale eguagliando la leggenda Michael Schumacher: “Stiamo assistendo mentre tu fai la storia, amico”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
543 CONDIVISIONI
Immagine

Sebastian Vettel anche nel GP della Turchia si è messo in evidenza per un bel gesto dopo il traguardo. Dopo il team radio del GP di Imola che ha emozionato tutti, questa volta il tedesco della Ferrari ha mostrato la sua grandezza anche dopo la gara dell'Istanbul Park.

Nonostante avesse tutti i motivi per festeggiare il suo primo podio nella sua miglior gara di una stagione molto complicata per lui dopo una rimonta fantastica e una condotta esemplare, il suo primo pensiero una volta sceso dalla monoposto è stato quello di andarsi a congratulare con Lewis Hamilton, suo grande rivale per il Mondiale in tantissime occasioni, per il titolo iridato appena conquistato che lo consegna alla storia come pilota più vincente di sempre in Formula 1 al pari della leggenda Michael Schumacher. Un dialogo ravvicinato tra i due che ha emozionato molto.

Mentre il britannico era in lacrime, ancora incredulo per l'impresa compiuta, il tedesco si è avvicinato per congratularsi con lui rendendogli omaggio per quanto era appena riuscito a fare, eguagliare cioè il record di titoli Mondiali di Formula 1 che apparteneva a quel Michael  Schumacher idolo di Sebastian Vettel: "Stiamo assistendo mentre tu stai facendo la storia, amico" le parole rivolte dal pilota Ferrari al neo sette volte campione del mondo.

Lewis Hamilton ha molto apprezzato il gesto del collega e ricambiato con una calorosa stretta di mano in segno di grande rispetto. Nonostante i due avessero avuto più di qualche screzio in passato, soprattutto quando erano in lotta per il Mondiale, il rispetto per l'impresa e l'uomo che la ha compiuta è andata oltre tutto ed ha prevalso. E Seb si dimostra ancora una volta un grande uomo prima che un grandissimo pilota da quattro titoli Mondiali in bacheca.

543 CONDIVISIONI
Toto Wolff sotto shock per Hamilton alla Ferrari: lo ha saputo solo 24 ore prima nel modo peggiore
Toto Wolff sotto shock per Hamilton alla Ferrari: lo ha saputo solo 24 ore prima nel modo peggiore
Lewis Hamilton sfoggia lunghi capelli rossi: i tifosi pensano siano un omaggio alla Ferrari
Lewis Hamilton sfoggia lunghi capelli rossi: i tifosi pensano siano un omaggio alla Ferrari
Hamilton alla Ferrari con uno stipendio mostruoso a 40 anni: quanto guadagnerà
Hamilton alla Ferrari con uno stipendio mostruoso a 40 anni: quanto guadagnerà
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views