345 CONDIVISIONI
24 Luglio 2022
19:17

L’inferno di Hamilton nel GP Francia, si accascia a terra nel retro podio: “Ho perso 3 Kg”

Dopo la gara del GP di Francia della Formula 1 2022 Lewis Hamilton stremato è stato costretto a sdraiarsi sul pavimento della stanza del retro-podio: un malfunzionamento della sua W13 dietro alla piccola crisi del pilota britannico.
A cura di Michele Mazzeo
345 CONDIVISIONI

La gara del GP di Francia che ha probabilmente messo fine alle speranze iridate di Charles Leclerc e della Ferrari ha segnato anche il ritorno ad alti livelli di Lewis Hamilton e della Mercedes. Il sette volte campione del mondo finendo in seconda posizione alle spalle del vincitore Max Verstappen al Paul Ricard ha infatti centrato il suo miglior risultato in questo Mondiale di Formula 1 2022 al termine di una corsa gestita in maniera perfetta che ha anche scacciato gli spettri sorti all'interno della scuderia tedesca dopo il ritardo accusato in qualifica nonostante i nuovi aggiornamenti alla W13 portati proprio per il weekend transalpino.

Dopo una grande partenza in cui ha sorpreso Sergio Perez e dopo aver sedato sul nascere il tentativo di replica del messicano, il 37enne britannico, che per qualche giro dopo l'uscita di scena del monegasco del Cavallino è stato anche in testa alla gara, sembrava non aver dovuto faticare più di tanto per conquistarsi il secondo posto finale. E, invece, quanto accaduto dopo la corsa ha rivelato che non è stato proprio così.

Arrivato nella zona di "cool down", nella stanza situata nel retropodio, infatti uno stremato Lewis Hamilton si è accasciato sul pavimento accusando problemi di disidratazione. Dopo qualche minuto il 37enne di Stevenage si è ripreso ed è salito regolarmente sul podio del circuito di Le Castellet per la cerimonia di premiazione e per festeggiare il suo miglior risultato di questa stagione proprio nel giorno in cui è entrato nella ristretta cerchia di piloti ad aver disputato almeno 300 GP di Formula 1 in carriera.

A svelare il motivo di quella piccola crisi che lo ha costretto a sdraiarsi sul pavimento del retropodio del Paul Ricard è stato lo stesso driver della Mercedes che ha raccontato il piccolo inferno vissuto all'interno della sua W13 durante i 53 giri del GP di Francia andato in scena sotto il sole bollente (con le temperature dell'asfalto che hanno sfiorato i 60° C): "La gara è stata molto difficile, perché il mio sistema di idratazione non funzionava. Non mi sono ancora pesato, ma credo di aver perso circa 3 kg. Non vedo l’ora di andare a bere" ha difatti rivelato Lewis Hamilton dopo il 12° round del Mondiale F1 2022.

345 CONDIVISIONI
Verstappen fischiato dai tifosi Ferrari sul podio del GP di Monza: la sua reazione
Verstappen fischiato dai tifosi Ferrari sul podio del GP di Monza: la sua reazione
Hamilton si prepara a un Gp di Monza noioso:
Hamilton si prepara a un Gp di Monza noioso: "Porterò il tablet e guarderò il Trono di Spade"
Hamilton penalizzato in vista del Gp d'Italia a Monza: partirà in fondo alla griglia
Hamilton penalizzato in vista del Gp d'Italia a Monza: partirà in fondo alla griglia
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
335
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
219
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
210
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
203
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
187
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
545
2
Ferrari
406
3
Mercedes
371
4
Alpine
125
5
McLaren
107
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni