157 CONDIVISIONI
10 Giugno 2022
19:40

Lewis Hamilton è cittadino onorario del Brasile ma non lo sapeva: “L’ho scoperto guardando il TG”

Alla vigilia del GP di Baku della F1 2022 il Congresso Nazionale del Brasile ha votato per dare la cittadinanza onoraria a Lewis Hamilton che però era all’oscuro di tutto e lo ha appreso guardando la TV.
A cura di Michele Mazzeo
157 CONDIVISIONI

Si può ricevere la cittadinanza in un Paese diverso dal proprio senza esserne a conoscenza? Se ti chiami Lewis Hamilton e sei sette volte campione del mondo di Formula 1 può succedere. Alla vigilia del GP di Baku infatti il 37enne britannico è stato nominato cittadino onorario del Brasile dopo l'approvazione del Congresso Nazionale essendo all'oscuro di tutto.

Tutto è nato in seguito al festeggiamento fatto dal pilota Mercedes dopo la sua vittoria nel Gran Premio del Brasile 2021 quando al termine di una incredibile rimonta ha trionfato sul circuito di Interlagos festeggiando poi, sia nel giro d'onore che poi sul podio, con una bandiera brasiliana passatagli da uno steward. Questo gesto ha attirato l'attenzione del membro del Congresso brasiliano Andre Figueiredo che qualche tempo dopo il Gran Premio di San Paolo ha proposto di dare la cittadinanza onoraria al britannico.

L'iter è andato avanti e si è concluso proprio poche ore prima che Lewis Hamilton scendesse in pista sul circuito di Baku per le prime prove libere del GP dell'Azerbaijan della Formula 1 2022 con il voto favorevole del Congresso Nazionale che ha di fatto nominato il driver di Stevenage cittadino onorario del Brasile (Paese a cui il 37enne è molto legato anche perché patria del suo idolo Ayrton Senna).

Il tutto però è avvenuto all'insaputa dello stesso Hamilton che nella conferenza stampa di presentazione del gran premio azero ha rivelato di aver appreso la notizia guardando il telegiornale: "È un grande onore ma è tutto molto surreale. Sono rimasto sorpreso come tutti ieri quando ne ho sentito parlare, perché nessuno mi ha contattato per dirmelo. L'ho scoperto guardando il telegiornale – ha infatti rivelato Lewis Hamilton –. Nel corso degli anni ho vissuto tanti momenti fantastici lì. In Brasile ho vinto il mio primo campionato del mondo e poi 14 anni dopo ho fatto una gara epica, per non parlare dell'emozione che ho provato quando ho avuto la bandiera brasiliana. Quindi sì, sono molto onorato e grato e non vedo l'ora di trascorrere più tempo lì".

L'evento sarà celebrato anche in via ufficiale dato che la camera bassa del congresso brasiliano ha annunciato che in un secondo momento verrà allestita una cerimonia per consegnare ufficialmente la cittadinanza onoraria al sette volte campione del mondo (che questa volta dovrebbe essere avvisato in anticipo). Questa dovrebbe andare in scena quasi certamente prima del weekend del 13 novembre per permettere così a Lewis Hamilton di disputare il Gran Premio del Brasile della Formula 1 2022 (in programma a San Paolo proprio in quel fine settimana) da padrone di casa.

157 CONDIVISIONI
Hamilton elegge l'avversario più in forte in Formula 1 e snobba Verstappen:
Hamilton elegge l'avversario più in forte in Formula 1 e snobba Verstappen: "Il migliore è Alonso"
Hamilton ricorda il Gp Abu Dhabi:
Hamilton ricorda il Gp Abu Dhabi: "Ero incredulo, non avevo la forza di uscire dalla macchina"
L'inferno di Hamilton nel GP Francia, si accascia a terra nel retro podio:
L'inferno di Hamilton nel GP Francia, si accascia a terra nel retro podio: "Ho perso 3 Kg"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni