Seppur le gare su pista sono ferme dall’emergenza sanitaria legata alla diffusione su scala globale del Coronavirus (qui gli aggiornamenti con le ultime notizie in tempo reale sulla situazione in Italia e nel resto del mondo), il GP del Bahrain di Formula 1 va in scena lo stesso. I piloti non sono sul circuito di Sakhir all’interno delle loro monoposto ma gareggiano tra loro direttamente da casa grazie ai simulatori di guida. Parte oggi, infatti. la nuova serie di Gran Premi virtuali Esports di F1 a cui prendono parte diversi piloti che attualmente militano in Formula 1, alcuni gamer professionisti e atleti di altri sport che si dilettano con i simulatori.

Oggi il GP del Bahrain virtuale: la Formula 1 al tempo del Coronavirus

Come ha spiegato la stessa Formula 1, la serie è stata creata per consentire ai fan di continuare a guardare le gare (almeno virtualmente), nonostante l'attuale situazione COVID-19 abbia inevitabilmente stravolto il calendario di questa stagione con la cancellazione del GP d’Australia a poche ore dalla prima sessione di prove libere, con i rinvii dei successivi appuntamenti in Bahrain, Vietnam, Cina, Olanda e Spagna, e l’annullamento dello storico GP di Montecarlo.

Le gare virtuali prenderanno quindi il posto di tutti i Gran Premi posticipati, a partire da oggi, domenica 22 marzo, con il Gran Premio del Bahrain virtuale. Ogni fine settimana di gara successivo vedrà la gara di Formula 1 posticipata rimpiazzata dunque da un Gran Premio virtuale, con l'iniziativa che è attualmente in programma fino a maggio dato che il primo “GP reale” ancora in calendario è quello dell’Azerbaijan che si dovrebbe disputare a Baku il 7 giugno.

Formula 1 2019 per PC sarà il videogioco ufficiale delle Virtual GP Series F1

La serie utilizza il videogioco per PC ufficiale F1 2019, sviluppato da Codemasters, e il primo GP virtuale sulla pista di Sakhir è una gara sulla distanza di 28 giri e comprese le qualifiche che la precedono dovrebbe durare circa un’ora e mezza. È possibile seguirla in diretta dalle 21 di oggi sui canali ufficiali di Formula 1 YouTube, Twitch e Facebook, nonché su F1.com, e in Italia anche in tv su Sky Sport F1.

A causa della grande varietà di livelli di abilità di gioco tra i conducenti, le impostazioni di gioco sono configurate in modo tale da incoraggiare la competitività e lo spettacolo: per questo le prestazioni di guida sono uguali per tutti i piloti con configurazioni fisse, i danni al veicolo sono ridotti, con la possibilità, per chi ha meno familiarità con il videogioco, di optare per i freni antibloccaggio e il controllo della trazione.

Ferrari F1: Robert Shwartzman e Dino Beganovic gli alfieri del Cavallino

Andiamo ora a vedere chi sono al momento i piloti confermati che rappresentano le dieci scuderie ufficiali di Formula 1 in questo primo appuntamento ufficiale delle Virtual Grand Prix Series F1. Per la Ferrari non ci sono i piloti ufficiali Sebastian Vettel e Charles Leclerc. La scuderia di Maranello infatti si presenta ai nastri di partenza con il campione 2019 di Formula, Robert Shwartzman, e il pilota della Prema Racing Dino Beganovic, entrambi facenti parte della Ferrari Academy.

Mercedes punta sugli ex Formula 1, Red Bull sul sei volte oro olimpico Chris Hoy

La coppia della Mercedes è invece quella formata dagli ex piloti di Formula 1 Stoffel Vandoorne, oggi impegnato in Formula E, ed Esteban Gutierrez, oggi collaudatore e pilota di riserva di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Al posto di Max Verstappen e Alex Albon per la Red Bull ci sono invece Sir Chris Hoy, vincitore di sei ori olimpici e di undici titoli mondiali nel ciclismo su pista, e Phillip Eng, pilota ufficiale BMW nel campionato SportsTar WeatherTech.

Anche Norris, Latifi, Hulkenberg, il fratello di Lewis Hamilton e l'ex cantante dei One Direction al via

I piloti Renault sono invece il golfista professionista Ian Poulter e il collaudatore delle monoposto ufficiali di Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon, vale a dire il cinese Guanyu Zhou. Mentre per il team Racing Point c’è lo youtuber Jimmy Broadbent e l'ex pilota di Formula 1 Nico Hulkenberg, per quello Williams il pilota ufficiale Nicholas Latifi e l'ex cantante dei One Direction Liam Payne, per la McLaren Lando Norris Nicholas Hamilton , pilota professionista e fratello del sei volte campione del mondo, Lewis Hamilton, e per la Haas l'analista di Sky Sports F1 Anthony Davidson e il commentatore di esports Paul "Redeye" Chaloner. Il suo alter ego canadese Matthew "Sadokist" Trivett e il pilota italiano Luca Salvadori, entrambi noti per il loro amore per il motorsport e il mondo dei social media, sono invece i componenti del team Alpha TauriJohnny Herbert, tre volte vincitore della gara di F1 e commentatore tecnico di Sky Sports F1, e la leggenda di Twitch Aamir "Cyanide" Thacker sono invece i piloti scelti dall'Alfa Romeo.

GP Bahrain virtuale live: la diretta streaming della gara

Questo il link del canale ufficiale della Formula 1 dal quale è possibile assistere alla diretta streaming del Gran Premio del Bahrain virtuale, il primo appuntamento delle Virtual Grand Prix Series istituite dalla F1: https://www.youtube.com/watch?v=DYsySLIMOGA .