246 CONDIVISIONI

Cambia la classifica del GP Valencia della MotoGP: pesante penalità dopo la gara

Una penalità comminata a Fabio Di Giannantonio diverse ore dopo la conclusione della gara stravolge l’ordine d’arrivo finale del GP di Valencia della MotoGP 2023: cambiano i piloti sul podio dell’ultima corsa della stagione.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
246 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo i festeggiamenti per il titolo iridato conquistato da Pecco Bagnaia (divenuto già matematicamente campione a sua insaputa nel momento in cui il suo unico rivale Jorge Martin è stato protagonista di una rovinosa caduta) e diverse ore dopo la cerimonia del podio, la classifica della gara del GP di Valencia della MotoGP 2023 viene stravolta da una penalità comminata ad uno dei grandi protagonisti dell'ultima corsa stagionale della classe regina del Motomondiale.

Dopo le ispezioni sulle moto fatte al termine della gara, i commissari FIM hanno infatti comminato una penalità di tre secondi al pilota del Team Gresini Fabio Di Giannantonio in quanto, per la seconda volta nel corso di questo campionato, ha corso con una pressione delle gomme oltre i limiti stabiliti dal regolamento. La pesante sanzione inflitta al centauro romano, che aveva chiuso la sua ultima gara con la squadra di Faenza (e, forse, in MotoGP dato che non ha ancora una sella per la prossima stagione anche se è attualmente in trattativa con la VR46) al secondo posto, ha quindi stravolto l'ordine d'arrivo finale del GP della Comunità Valenciana ed è andata inevitabilmente ad influire anche sulle classifiche iridate.

Fabio Di Giannantonio con i tre secondi di penalità ricevuti passa infatti dal 2° al 4° posto uscendo dunque dal podio. Alle spalle del vincitore Pecco Bagnaia sale ora dunque l'alfiere del Team Pramac Johann Zarco (che termina la sua stagione con 225 punti iridati), mentre in terza posizione si classifica il sudafricano Brad Binder che dunque chiude il Mondiale della MotoGP 2023 a quota 293 punti. La regola introdotta a stagione in corso dalla MotoGP, cioè quella inerente il range di pressione consentita per entrambe le gomme con cui si scende in pista, dunque priva il pilota romano di chiudere con la soddisfazione di un podio la sua avventura con il team Gresini nella classe regina del Motomondiale.

Il nuovo ordine d'arrivo del GP di Valencia della MotoGP 2023 dopo la penalità a Di Giannantonio

  1. Francesco Bagnaia (Ducati)
  2. Johann Zarco (Ducati)
  3. Brad Binder (KTM)
  4. Fabio Di Giannantonio (Ducati)*
  5. Raul Fernandez (Aprilia)
  6. Alex Marquez (Ducati)
  7. Franco Morbidelli (Yamaha)
  8. Aleix Espargaro (Aprilia)
  9. Luca Marini (Ducati)
  10. Maverick Vinales (Aprilia)
  11. Fabio Quartararo (Yamaha)
  12. Takaaki Nakagami (Honda)

* penalizzato di 3 secondi per la pressione irregolare degli pneumatici

246 CONDIVISIONI
L'annuncio nella notte scuote la MotoGP: ritorno a sorpresa per Brivio dopo l'esperienza in F1
L'annuncio nella notte scuote la MotoGP: ritorno a sorpresa per Brivio dopo l'esperienza in F1
Formula 1, Verstappen vince il GP Bahrain: doppietta Red Bull poi le Ferrari di Sainz e Leclerc, classifica e ordine d'arrivo
Formula 1, Verstappen vince il GP Bahrain: doppietta Red Bull poi le Ferrari di Sainz e Leclerc, classifica e ordine d'arrivo
Test MotoGP in Qatar, risultati e tempi del day-1: Bagnaia subito veloce, Martin 2°, Marquez fatica
Test MotoGP in Qatar, risultati e tempi del day-1: Bagnaia subito veloce, Martin 2°, Marquez fatica
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views