1.250 CONDIVISIONI

Bagnaia ha corso tutta la gara di Valencia senza sapere della caduta di Martin: “Ho avuto paura”

Pecco Bagnaia ha corso l’intera gara del GP di Valencia della MotoGP 2023 senza sapere di essere già campione del mondo dal 6° giro: il pilota italiano non sapeva della caduta del suo unico avversario Jorge Martin e fino alla bandiera a scacchi ha fatto i conti con la paura che un errore gli avesse potuto far perdere il titolo iridato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
1.250 CONDIVISIONI
Immagine

Nell'ultima gara dell'anno a Valencia Pecco Bagnaia si è preso la sua rivincita contro i detrattori andando a vincere la corsa certificando quel secondo titolo iridato della MotoGP già conquistato matematicamente nel momento in cui Jorge Martin, nel disperato tentativo di rimontare dopo l'errore iniziale, è andato a contatto con Marc Marquez finendo la sua gara nella ghiaia. Contrariamente a quanto si poteva pensare però la tensione per il 26enne della Ducati è durata fino alla bandiera a scacchi dato che, come ha rivelato lui stesso in diretta TV a Sky nel post-gara, non sapeva che l'unico pilota che ancora lo poteva scavalcare in testa alla classifica, cioè lo spagnolo del Team Pramac, era caduto nel corso del 6° giro.

Il centauro piemontese infatti non ha visto la tabella espostagli dalla sua squadra con la quale gli comunicavano il ritiro del suo unico rivale per il titolo iridato ("Martin Out" il chiaro messaggio della Ducati) e ha dunque prolungato la sua sofferenza fino alla bandiera a scacchi. Pecco Bagnaia, dopo esser tornato in testa avendo superato gli alfieri della KTM Miller e Binder che aveva lasciato passare in precedenza, ha corso il resto della gara con la paura di una clamorosa beffa finale dato che nei giri conclusivi, era convinto che Martin fosse in quarta posizione e pertanto una sua caduta con conseguente zero in classifica avrebbe permesso allo spagnolo di aggiudicarsi incredibilmente il titolo.

Immagine

A svelare questo retroscena è stato lo stesso Pecco Bagnaia intervenuto in diretta TV ai microfoni di Sky Sport dopo aver festeggiato il suo terzo alloro nel Motomondiale, il secondo consecutivo nella classe regina: "Non ho visto la tabella ‘Martin out', sarebbe stato più facile… Ho avuto paura per la pressione della gomma anteriore, allora ho cercato di stare dietro a qualcuno dopo l’inizio. Una scelta giusta, perché poi temperatura e pressione sono andate su e tutto è stato meglio. Credevo che Martin fosse quarto e fino all’ultimo giro ho avuto paura che cadendo lui avrebbe vinto il titolo arrivando terzo" ha difatti confessato il pilota della Ducati che invece, dopo il ritiro dello spagnolo arrivato al sesto giro di gara, era già matematicamente campione del mondo della MotoGP 2023 indipendentemente dalla sua posizione nell'ordine d'arrivo nella gara conclusiva del GP di Valencia.

1.250 CONDIVISIONI
I test della MotoGP 2024 cominciano male per Marc Marquez e Pecco Bagnaia: problemi con le Ducati
I test della MotoGP 2024 cominciano male per Marc Marquez e Pecco Bagnaia: problemi con le Ducati
Test MotoGP, Bastianini e Martin oscurano Bagnaia e Marquez a suon di record: i risultati del day-2
Test MotoGP, Bastianini e Martin oscurano Bagnaia e Marquez a suon di record: i risultati del day-2
Test MotoGP in Qatar, risultati e tempi del day-1: Bagnaia subito veloce, Martin 2°, Marquez fatica
Test MotoGP in Qatar, risultati e tempi del day-1: Bagnaia subito veloce, Martin 2°, Marquez fatica
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni