18 Maggio 2022
17:02

Cambia il calendario del Mondiale di Formula 1 2022 a stagione in corso: cancellata una tappa

Ridotto a stagione in corso il calendario della Formula 1 2022: la 17ª tappa è stata definitivamente cancellata con il GP di Russia che non sarà sostituito. Da Monza si passerà dunque subito a Singapore con tre settimane di pausa.
A cura di Michele Mazzeo

Il Mondiale 2022 non sarà il campionato di Formula 1 più lungo di sempre come era stato annunciato al momento della sua presentazione. Come nel 2021 infatti anche quest'anno saranno 22 i Gran Premi che vedranno impegnati i piloti e le scuderie del Circus. A causa della cancellazione definitiva di quella che doveva essere la 17ª tappa (in programma nel weekend del 25 settembre) il calendario è stato ridotto venendo così meno la possibilità di centrare il record delle 23 gare in una singola stagione.

Alla vigilia del GP di Spagna a Barcellona, sesto round del campionato F1 attualmente in corso, infatti la Formula 1 ha annunciato ufficialmente la volontà di non sostituire il Gran Premio di Russia, eliminato dal calendario dopo l'invasione russa dell'Ucraina che ha dato via alla guerra: "Non ci saranno ulteriori Gran Premi aggiunti al calendario per colmare il buco, il che significa che il calendario 2022 comprenderà 22 gare" si legge infatti nel breve comunicato diramato attraverso i canali ufficiali del Circus. Nessuna tappa aggiuntiva a Istanbul, a Hockenheim, a Portimao o al Mugello dunque, ma un Mondiale con 22 appuntamenti.

Con il nuovo calendario quindi ora l'intero carrozzone della Formula 1 dopo il GP di Italia a Monza dell'11 settembre si ritroverà tre settimane dopo sul circuito di Marina Bay per il GP di Singapore, diventato ora la 17ª tappa del campionato del mondo F1 2022. Un buco che si voleva coprire ma che, a causa di problemi legati alla logistica (il weekend di Sochi avrebbe dato il via ad un trittico di gare in Asia) e non avendo trovato un accordo con Singapore e Giappone per un doppio appuntamento ravvicinato sullo stesso circuito, ha costretto il Circus a rinviare il record per il numero di gare disputate in una singola stagione al 2023.

Il nuovo calendario del Mondiale di Formula 1 2022

  1. GP Bahrain (Sakhir): 20 marzo
  2. GP Arabia Saudita (Jeddah): 27 marzo
  3. GP Australia (Melbourne): 10 aprile
  4. GP Emilia Romagna (Imola): 24 aprile
  5. GP Miami (Miami): 8 maggio
  6. GP Spagna (Barcellona): 22 maggio
  7. GP Monaco (Monte Carlo): 29 maggio
  8. GP Azerbaijan (Baku): 12 giugno
  9. GP Canada (Montreal): 19 giugno
  10. GP Gran Bretagna (Silverstone): 3 luglio
  11. GP Austria (Spielberg): 10 luglio
  12. GP Francia (Le Castellet): 24 luglio
  13. GP Ungheria (Budapest): 31 luglio
  14. GP Belgio (Spa-Francorchamps): 28 agosto
  15. GP Olanda (Zandvoort): 4 settembre
  16. GP Italia (Monza): 11 settembre
  17. GP Singapore (Marina Bay): 2 ottobre
  18. GP Giappone (Suzuka): 9 ottobre
  19. GP Stati Uniti (Austin): 23 ottobre
  20. GP Messico (Città del Messico): 30 ottobre
  21. GP Brasile (Sao Paulo): 13 novembre
  22. GP Abu Dhabi (Yas Marina): 20 novembre
Improvvisa modifica al programma del prossimo GP di Formula 1: cambia il format a Mondiale in corso
Improvvisa modifica al programma del prossimo GP di Formula 1: cambia il format a Mondiale in corso
Il regolamento F1 cambia a sorpresa prima di Silverstone: grosse novità a Mondiale in corso
Il regolamento F1 cambia a sorpresa prima di Silverstone: grosse novità a Mondiale in corso
Formula 1 2022, prove libere del GP Silverstone: orari dove vederle
Formula 1 2022, prove libere del GP Silverstone: orari dove vederle
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
181
2
S. Pérez Red Bull
Red Bull
147
3
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
138
4
C. Sainz Ferrari
Ferrari
127
5
G. Russell Mercedes
Mercedes
111
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
328
2
Ferrari
265
3
Mercedes
204
4
McLaren
73
5
Alpine
67
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni