2.194 CONDIVISIONI
25 Novembre 2022
11:20

Binotto dà le dimissioni, addio alla Ferrari: è imminente l’annuncio della separazione

La Ferrari cambia Team Principal. Mattia Binotto si dimetterà, l’annuncio ufficiale arriverà nelle prossime ore. Il suo successore sarà Vasseur, in arrivo dall’Alfa Romeo.
A cura di Alessio Morra
2.194 CONDIVISIONI

I rumors dei giorni scorsi molto probabilmente contenevano la verità. Perché stanno per diventare ufficiali le dimissioni di Mattia Binotto, che da oggi non sarà più il team principal della Ferrari. Binotto, secondo quanto riferisce il ‘Corriere della Sera', ha presentato le sue dimissioni, che sono state accettate. Nella stagione 2023 al muretto box al ponte di comando, con ogni probabilità, ci sarà Frederic Vasseur, che nelle ultime stagioni è stato il responsabile dell'Alfa Romeo, ed è l'uomo che ha lanciato in Formula 1 Charles Leclerc.

Mattia Binotto nelle ultime tre stagioni è stato il team principal della Ferrari, si è trovato a gestire una situazione complicata e ha riportato in auge il team di Maranello, in questa stagione però la Ferrari è mancata troppo spesso nel momento decisivo. Le critiche piovute su Binotto sono state notevolissime e già in estate si parlava di un suo possibile addio. La società ha fatto quadrato, ma ora che è finita la stagione è stato deciso di cambiare. Anche se formalmente è Binotto a dare le dimissioni, ma probabilmente sarà lui stesso a non sentire più la fiducia dell'ambiente.

Una notizia importante non solo per il mondo Ferrari ma per tutta la Formula 1. Binotto paga a caro prezzo gli errori fatti dal team, in diverse gare, errori di strategia che sono costati carissimo quando c'era ancora equilibrio con la Red Bull. E forse paga anche un rapporto non eccezionale con Charles Leclerc, che si sente prima guida ma che questo status non lo ha quasi mai avuto.

E ora c'è la caccia al successore. I nomi che si facevano erano fondamentalmente tre. Il primo era quello di Laurent Mekies, il numero due di Binotto, che spesso si è trovato a dirigere le operazione nei weekend di Formula 1. Ma la Ferrari ha voluto la discontinuità. Così sono stati sondati realmente due team principal quello della McLaren, Andreas Siedl, però ha detto no. E così la Ferrari ha virato con prepotenza su Vasseur, un uomo che conosce bene il motorsport a tutto tondo e che dopo una lunga gavetta da sei stagioni è in Formula 1.

2.194 CONDIVISIONI
Il regalo d'addio di Binotto alla Ferrari: è stato un mese in più a Maranello per aiutare Vasseur
Il regalo d'addio di Binotto alla Ferrari: è stato un mese in più a Maranello per aiutare Vasseur
La Ferrari si arrende e ritira la minaccia di lasciare la Formula 1: ha vinto la Red Bull
La Ferrari si arrende e ritira la minaccia di lasciare la Formula 1: ha vinto la Red Bull
La Ferrari annuncia i piloti dell'Hypercar nel WEC e nella 24 Ore di Le Mans 2023: c'è una sorpresa
La Ferrari annuncia i piloti dell'Hypercar nel WEC e nella 24 Ore di Le Mans 2023: c'è una sorpresa
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni