30 Ottobre 2022
7:00
AGGIORNATO30 Ottobre

Formula 1, Verstappen vince il GP Messico, flop per la Ferrari: classifica aggiornata e ordine d’arrivo

GP Hermanos Rodriguez -
Autodromo Hermanos Rodriguez

Lunghezza circuito

4,303 km

numero giri

71

Distanza totale

305,513 km

Record giro

Max Verstappen vince anche la gara del GP del Messico della Formula 1 2022. L'olandese, partito dalla pole, ha mantenuto la testa della corsa dopo la partenza per quasi tutta la corsa respingendo anche il tentativo della Mercedes di sorprenderlo con una strategia alternativa. Alla fine Lewis Hamilton si deve accontentare del secondo posto davanti al padrone di casa Sergio Perez (entrambi hanno superato Russell alla partenza). Gara da dimenticare per la Ferrari con Sainz e Leclerc autori di una prestazione del tutto anonima sul circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico.

L'ordine d'arrivo del GP Messico della Formula 1 2022

  1. Max VERSTAPPEN (Red Bull Racing)
  2. Lewis HAMILTON (Mercedes)
  3. Sergio PEREZ (Red Bull Racing)
  4. George RUSSELL (Mercedes)
  5. Carlos SAINZ (Ferrari)
  6. Charles LECLERC (Ferrari)
  7. Daniel RICCIARDO (McLaren)
  8. Esteban OCON (Alpine)
  9. Lando NORRIS (McLaren)
  10. Valtteri BOTTAS (Alfa Romeo)

La classifica piloti aggiornata del Mondiale F1 dopo il GP del Messico

  1. Verstappen (Red Bull) – 416 punti
  2. Perez (Red Bull) – 280
  3. Leclerc (Ferrari) – 275
  4. Russell (Mercedes) – 231
  5. Hamilton (Mercedes) – 216
  6. Sainz (Ferrari) – 212
  7. Norris (McLaren) – 111
  8. Ocon (Alpine) – 82
  9. Alonso (Alpine) – 71
  10. Bottas (Alfa Romeo) – 47

La classifica costruttori aggiornata del Mondiale F1 dopo il GP del Messico

  1. Red Bull 696 punti
  2. Ferrari 487
  3. Mercedes 447
30 Ottobre
23:13

La classifica costruttori aggiornata del Mondiale F1

  1. Red Bull 696 punti
  2. Ferrari 487
  3. Mercedes 447
  4. Alpine 153
  5. McLaren 146
  6. Alfa Romeo 53
  7. Aston Martin 49
  8. Haas 36
  9. AlphaTauri 35
  10. Williams 8
A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
23:08

La classifica piloti aggiornata del Mondiale F1

  1. Verstappen (Red Bull) – 416 punti, 14 vittorie e 2 podi
  2. Perez (Red Bull) – 280 punti, 2 vittorie e 8 podi
  3. Leclerc (Ferrari) – 275 punti, 3 vittorie e 7 podi
  4. Russell (Mercedes) – 231 punti, 7 podi
  5. Hamilton (Mercedes) – 216 punti, 8 podi
  6. Sainz (Ferrari) – 212 punti, 1 vittoria e 7 podi
  7. Norris (McLaren) – 111 punti, 1 podio
  8. Ocon (Alpine) – 82 punti
  9. Alonso (Alpine) – 71 punti
  10. Bottas (Alfa Romeo) – 47 punti
  11. Vettel (Aston Martin) – 36 punti
  12. Ricciardo (McLaren) – 35 punti
  13. Magnussen (Haas) – 24 punti
  14. Gasly (Alpha Tauri) – 23 punti
  15. Stroll (Aston Martin) – 13 punti
  16. Tsunoda (Alpha Tauri) – 12 punti
  17. Mick Schumacher (Haas) – 12 punti
  18. Zhou (Alfa Romeo) – 6 punti
  19. Albon (Williams) – 4 punti
  20. Latifi (Williams) – 2 punti
  21. De Vries (Williams) – 2 punti
  22. Hulkenberg (Aston Martin) – 0 punti
A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
22:51

L'ordine d'arrivo del GP Messico della Formula 1 2022

  1. Max VERSTAPPEN (Red Bull Racing)
  2. Lewis HAMILTON (Mercedes) +15.186
  3. Sergio PEREZ (Red Bull Racing) +18.097
  4. George RUSSELL (Mercedes) +49.431
  5. Carlos SAINZ (Ferrari) +58.123
  6. Charles LECLERC (Ferrari) +68.774
  7. Daniel RICCIARDO (McLaren) 1L
  8. Esteban OCON (Alpine) 1L
  9. Lando NORRIS (McLaren) 1L
  10. Valtteri BOTTAS (Alfa Romeo) 1L
  11. Pierre GASLY (AlphaTauri) 1L
  12. Alexander ALBON (Williams) 1L
  13. Guanyu ZHOU (Alfa Romeo) 1L
  14. Sebastian VETTEL (Aston Martin) 1L
  15. Lance STROLL (Aston Martin) 1L
  16. Mick SCHUMACHER (Haas F1 Team) 1L
  17. Kevin MAGNUSSEN (Haas F1 Team) 1L
  18. Nicholas LATIFI (Williams) 2L
  19. Fernando ALONSO (Alpine) ritirato
  20. Yuki TSUNODA (AlphaTauri) ritirato
A cura di Michele Mazzeo
72° Giro
22:45

Verstappen vince il GP Messico 2022, è record

Verstappen vince il GP del Messico e conquista la quattordicesima vittoria in stagione che gli consente di conquistare il record si successi in un singolo Mondiale F1 che apparteneva a Michael Schumacher e Sebastian Vettel.

A cura di Michele Mazzeo
70° Giro
22:41

Russell si ferma ai box: tenterà di strappare il giro veloce a Perez

George Russell si ferma ai box per montare gomme soft: il britannico proverà a strappare il giro veloce a Perez.

A cura di Michele Mazzeo
68° Giro
22:40

Ricciardo supera Ocon e prova ad allungare

Ricciardo supera Ocon e prova a mettere tra sé e il francese quei dieci secondi di penalità che deve scontare.

A cura di Michele Mazzeo
67° Giro
22:37

Si riparte

La gara riprende dopo la Virtual Safety Car.

A cura di Michele Mazzeo
66° Giro
22:35

Ritiro per Alonso: Virtual Safety Car

Fernando Alonso costretto a parcheggiare in pista la sua Alpine: Virtual Safety Car.

A cura di Michele Mazzeo
62° Giro
22:29

Problemi per Alonso

Problemi per Fernando Alonso che viene superato sia da Esteban Ocon che da Daniel Ricciardo (che ha però 10 secondi di penalità).

A cura di Michele Mazzeo
61° Giro
22:26

Formula 1 live, la classifica del GP del Messico dopo 60 giri

  1. Max VERSTAPPEN
  2. Lewis HAMILTON+13.258
  3. Sergio PEREZ+14.760
  4. George RUSSELL+20.301
  5. Carlos SAINZ+49.933
  6. Charles LECLERC+54.197
  7. Fernando ALONSO1 L
  8. Esteban OCON1 L
  9. Daniel RICCIARDO1 L
  10. Valtteri BOTTAS1 L
  11. Lando NORRIS1 L
  12. Alexander ALBON1 L
  13. Pierre GASLY1 L
  14. GuanyuZHOU1 L
  15. Sebastian VETTEL1 L
  16. Lance STROLL1 L
  17. Mick SCHUMACHER1 L
  18. Kevin MAGNUSSEN1 L
  19. Nicholas LATIFI2 L
  20. Yuki TSUNODA (ritirato)
A cura di Michele Mazzeo
58° Giro
22:24

Doppio sorpasso di Ricciardo: superati Norris e Bottas

Sale in nona posizione Daniel Ricciardo che ha superato Lando Norris e Valtteri Bottas.

A cura di Michele Mazzeo
54° Giro
22:19

Penalità per Ricciardo

I commissari hanno deciso di punire Daniel Ricciardo per il contatto con Tsunoda: 10 secondi di penalità per l'australiano della McLaren.

A cura di Michele Mazzeo
52° Giro
22:15

Contatto Ricciardo-Tsunoda

Dopo un lungo duello Ricciardo tenta l'attacco all'interno su Tsunoda, il giapponese chiude la traiettoria ma va a contatto con la McLaren e finisce fuori pista.

A cura di Michele Mazzeo
49° Giro
22:12

Perez si avvicina di nuovo a Hamilton

Dopo aver gestito la gomma, Sergio Perez prova ora a riavvicinarsi ad Hamilton: il britannico è ora a 1,5 secondi di distanza dal messicano.

A cura di Michele Mazzeo
47° Giro
22:08

Ricciardo ai box per montare le soft

Strategia d'azzardo per la McLaren con Ricciardo: l'australiano si ferma e monta gomme soft per andare fino al termine.

A cura di Michele Mazzeo
46° Giro
22:06

F1 in diretta, la classifica del GP del Messico dopo 45 giri

  1. Max VERSTAPPEN
  2. Lewis HAMILTON+9.954
  3. Sergio PEREZ+11.370
  4. George RUSSELL+18.366
  5. Carlos SAINZ+42.927
  6. Charles LECLERC+46.713
  7. Daniel RICCIARDO+67.224
  8. Fernando ALONSO+70.081
  9. GuanyuZHOU+75.919
  10. Esteban OCON+76.403
  11. Valtteri BOTTAS+76.933
  12. Lando NORRIS+78.912
  13. Yuki TSUNODA+81.767
  14. Sebastian VETTEL1 L
  15. Alexander ALBON1 L
  16. Pierre GASLY1 L
  17. Mick SCHUMACHER1 L
  18. Lance STROLL1 L
  19. Kevin MAGNUSSEN1 L
  20. Nicholas LATIFI1 L
A cura di Michele Mazzeo
42° Giro
22:02

Ocon supera Bottas

Ocon sorpassa Bottas e si prende la decima posizione.

A cura di Michele Mazzeo
42° Giro
22:01

Bottas e Alonso ai box: Leclerc sale in sesta posizione

Si fermano ai box anche Bottas e Fernando Alonso: ne approfitta Charles Leclerc che sale così al 6° posto.

A cura di Michele Mazzeo
40° Giro
22:00

Sainz supera Alonso: è 5°

Sainz sorpassa anche Fernando Alonso e sale in quinta posizione.

A cura di Michele Mazzeo
39° Giro
21:59

Vettel si ferma ai box dopo 39 giri sulle soft

Sebastian Vettel si ferma ai box per sostituire le soft con cui era partito dopo 39 giri. Il tedesco monta gomma media.

A cura di Michele Mazzeo
38° Giro
21:57

Sainz supera Bottas: è 6°

Sorpasso agevole su Bottas per Sainz che sale in sesta posizione.

A cura di Michele Mazzeo
37° Giro
21:55

Perez ha ripreso Hamilton

Sergio Perez ha ripreso Lewis Hamilton: il messicano è ora ad un secondo dal britannico.

A cura di Michele Mazzeo
34° Giro
21:52

Russell chiede di allungare lo stint per sorprendere Verstappen: Mercedes lo richiama ai box

George Russell chiede al team di lasciarlo ancora in pista, ma la Mercedes lo richiama ai bo per montare gomma dura: il britannico rientra in pista in quarta posizione.

A cura di Michele Mazzeo
32° Giro
21:50

Norris ai box, Leclerc supera Ricciardo: le Ferrari rientrano in zona punti

Norris si ferma per il pit-stop mentre Charles Leclerc supera Ricciardo: le due Ferrari rientrano ora in zona punti con Sainz 8° e Leclerc 9°.

A cura di Michele Mazzeo
31° Giro
21:48

GP Messico in tempo reale, la classifica dopo 30 giri di gara

  1. George RUSSELL
  2. Max VERSTAPPEN+11.125
  3. Lewis HAMILTON+17.807
  4. Sergio PEREZ+19.572
  5. Fernando ALONSO+33.014
  6. Valtteri BOTTAS+36.022
  7. Esteban OCON+40.119
  8. Lando NORRIS+43.704
  9. Carlos SAINZ+44.386
  10. Daniel RICCIARDO+47.186
  11. Charles LECLERC+48.516
  12. GuanyuZHOU+53.339
  13. Sebastian VETTEL+55.697
  14. Pierre GASLY+56.807
  15. Alexander ALBON+61.709
  16. Yuki TSUNODA+68.204
  17. Kevin MAGNUSSEN+76.028
  18. Lance STROLL+77.893
  19. Mick SCHUMACHER1 L
  20. Nicholas LATIFI1 L  1
A cura di Michele Mazzeo
30° Giro
21:46

Problemi nel pit-stop per Sainz

Problemi nel montaggio dell'anteriore destra per Sainz al momento del pit-stop.

A cura di Michele Mazzeo
29° Giro
21:45

Pit-stop per Hamilton

Pit-stop per Hamilton che monta gomma dura e rientra in pista alle spalle di Max Verstappen.

A cura di Michele Mazzeo
29° Giro
21:44

Leclerc ai box per montare gomma media

Si ferma anche Charles Leclerc: il monegasco monta gomma media e rientra in pista in dodicesima posizione alle spalle di Daniel Ricciardo.

A cura di Michele Mazzeo
27° Giro
21:41

Perez in lotta con Leclerc: il messicano sale al 5° posto

Perez attacca Leclerc che dopo una stoica difesa è costretto ad arrendersi in rettilineo alla maggior velocità della Red Bull. Il messicano è ora quinto

A cura di Michele Mazzeo
26° Giro
21:39

Verstappen ai box

Max Verstappen rientra ai box per il pit-stop per montare gomme medie e rientra in pista in terza posizione appena davanti a Carlos Sainz.

A cura di Michele Mazzeo
24° Giro
21:36

Perez ai box

Sergio Perez si ferma ai box: il messicano monta gomma media e, dopo un pit-stop lentissimo, rientra in pista alle spalle delle due Ferrari.

A cura di Michele Mazzeo
21° Giro
21:31

F1 live, la classifica del GP del Messico dopo 20 giri

  1. Max VERSTAPPEN
  2. Lewis HAMILTON+2.401
  3. Sergio PEREZ+6.143
  4. George RUSSELL+7.714
  5. Carlos SAINZ+17.666
  6. Charles LECLERC+21.622
  7. Fernando ALONSO+29.464
  8. Valtteri BOTTAS+31.122
  9. Esteban OCON+33.708
  10. Lando NORRIS+35.686
  11. Yuki TSUNODA+37.879
  12. Daniel RICCIARDO+39.601
  13. GuanyuZHOU+41.587
  14. Sebastian VETTEL+42.531
  15. Pierre GASLY+47.190
  16. Alexander ALBON+51.467
  17. Mick SCHUMACHER+56.319
  18. Nicholas LATIFI+57.111
  19. Kevin MAGNUSSEN+59.273
  20. Lance STROLL+73.036
A cura di Michele Mazzeo
18° Giro
21:29

Stroll ai box

Primo pit-stop della gara: Lance Stroll rientra ai box per montare gomma soft.

A cura di Michele Mazzeo
18° Giro
21:28

Penalità per Gasly

Penalità di cinque secondi per Gasly a causa del contatto precedente con Stroll.

A cura di Michele Mazzeo
13° Giro
21:24

Dura lotta tra Gasly e Stroll

Lotta dura nelle retrovie tra Pierre Gasly e Lance Stroll: il francese allunga la staccata e costringe il canadese fuori pista. Il pilota AlphaTauri si riprende la posizione.

A cura di Michele Mazzeo
12° Giro
21:21

Ferrari in difficoltà: aumenta il gap di Sainz e Leclerc da Russell

La Ferrari conferma anche in gara le difficoltà palesate in qualifica: Carlos Sainz e Charles Leclerc, entrambi con gomma soft, sono ora ad oltre cinque secondi da George Russell che, con gomma media, occupa la quarta posizione.

A cura di Michele Mazzeo
11° Giro
21:19

Formula 1 in diretta, la classifica del GP del Messico dopo 10 giri

  1. Max VERSTAPPEN
  2. Lewis HAMILTON +1.654
  3. Sergio PEREZ +3.777
  4. George RUSSELL +5.936
  5. Carlos SAINZ +10.484
  6. Charles LECLERC +12.721
  7. Fernando ALONSO +18.688
  8. Valtteri BOTTAS+19.448
  9. Esteban OCON+21.206
  10. Lando NORRIS+22.920
  11. Yuki TSUNODA+24.131
  12. Daniel RICCIARDO+26.514
  13. GuanyuZHOU+26.940
  14. Sebastian VETTEL+27.853
  15. Lance STROLL+29.941
  16. Pierre GASLY+30.451
  17. Alexander ALBON+32.589
  18. Mick SCHUMACHER+34.722
  19. Nicholas LATIFI+37.672
  20. Kevin MAGNUSSEN+39.743
A cura di Michele Mazzeo
9° Giro
21:16

Ricciardo supera Zhou: è 12°

Mentre davanti sono tutti incolonnati, nelle retrovie a spezzare il trenino è Daniel Ricciardo che supera Zhou sul rettilineo salendo in 12a posizione.

A cura di Michele Mazzeo
6° Giro
21:14

Hamilton vicino a Verstappen, ma Perez non molla

Giro più veloce per Hamilton che ora si trova a soli 1,2 secondi da Verstappen. Perez, tuttavia, è solo 1,5 secondi dietro di lui.

A cura di Michele Mazzeo
4° Giro
21:11

Bottas negli scarichi di Alonso

Valtteri Bottas vuole recuperare la posizione persa in partenza rispetto a Fernando Alonso e prova ad attaccare lo spagnolo che però per il momento resiste.

A cura di Michele Mazzeo
1° Giro
21:10

Lotta tra i piloti Ferrari: Leclerc ci prova, Sainz si difende

Dopo aver beffato Bottas in partenza, Charles Leclerc prova ad insidiare la quinta posizione occupata dal compagno di squadra Sainz. Il monegasco tenta l'attacco ma dopo la difesa dello spagnolo è costretto a riaccodarsi.

A cura di Michele Mazzeo
1° Giro
21:05

Perez supera Russell: è 3°

Anche Sergio Perez riesce a superare George Russell dopo una lunga lotta ruota a ruota: il messicano si porta in terza posizione.

A cura di Michele Mazzeo
1° Giro
21:04

LIVE Formula 1 GP Messico, inizia la gara

Partiti! Max Verstappen mantiene la testa della corsa dopo la partenza.Hamilton si prende la seconda posizione su Russell.  Leclerc supera Bottas ed è 6°. Invariate le altre posizioni.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
21:00

Giro di formazione

I piloti hanno lasciato la griglia del circuito Hermanos Rodriguez per effettuare il canonico giro di formazione sul tracciato messicano che precede la partenza vera e propria della gara del GP del Messico.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
20:59

Le scelte dei piloti sulle gomme: Verstappen e Ferrari con le soft, Mercedes con le medie

Max Verstappen partirà dalla pole con le gomme soft. Stessa mescola per il compagno di squadra Perez e le Ferrari di Leclerc e Sainz. Gomma media invece per le Mercedes di Russell e Hamilton.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
20:50

Formula 1 in diretta, inizia il GP Messico: verso il giro di formazione

Il GP del Messico della Formula 1 2022 sta per prendere il via. Tra dieci minuti infatti i piloti lasceranno la griglia per effettuare il tradizionale giro di formazione del circuito di Città del Messico che precede la partenza vera e propria della ventesima gara stagionale della F1.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
20:40

I siti per vedere la Formula 1 in streaming

La gara F1 di oggi che prenderà il via sul circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico tra venti minuti sarà trasmessa in diretta da Sky ma la corsa del GP del Messico si potrà vedere anche in live streaming su SkyGo e NOW (previo acquisto del pass sport) con la telecronaca di Carlo Vanzini e il commento tecnico di Marc Gené e Matteo Bobbi. La gara odierna della Formula 1 inoltre si potrà vedere anche gratis in streaming sul sito di TV8 ma in differita a partire dalle ore 22.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
20:30

A che ora parte il gran premio di Formula 1 oggi

Il GP del Messico della Formula 1 2022 inizia oggi alle ore 21:00: mancano dunque solo trenta minuti all'orario in cui sul circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico si spegneranno i semafori e, dopo il tradizionale giro di formazione, i piloti scatteranno dalla griglia di partenza per disputare la ventesima gara della stagione.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
20:22

Piloti in pista per le prove di partenza

I piloti sono scesi in pista sul circuito Hermanos Rodriguez per effettuare le tradizionali prove di partenza prima di andare a sistemare le monoposto sulla griglia.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
20:15

Le possibili strategie dei team per la gara di oggi

Le possibili strategie che i team F1 possono adottare nel corso della gara del GP del Messico secondo il fornitore ufficiale di pneumatici della Formula 1 2022 Pirelli
Le possibili strategie che i team F1 possono adottare nel corso della gara del GP del Messico secondo il fornitore ufficiale di pneumatici della Formula 1 2022 Pirelli

A fare la differenza nella gara del GP del Messico di oggi potrebbe essere la strategia che i team metteranno in campo per affrontare i 71 giri sul circuito Hermanos Rodriguez. Secondo quanto evidenziato dal fornitore ufficiale degli pneumatici per la Formula 1 Pirelli, si potrebbe optare per una o due soste a seconda dei livelli di grip e degrado delle gomme. Sulla carta, la soluzione più veloce è quella con due pit-stop: partire con gomme soft per poi passare tra il 16° e il 22° giro su gomma media e fermarsi nuovamente tra la 42a la 48a tornata per montare un nuovo set di medium. Azzardando si potrebbe anche mettere in atto l'alternativa Soft-media-soft. Se invece si opta per una sola sosta bisognerà partire con le medie e passare tra il 28° e il 35° giro alle gomme har con cui andare poi fino al traguardo. Decisamente più lenta, secondo le stime fatte da Pirelli, l'alternativa che vede una partenza con gomme medie e, dopo un lunghissimo stint da oltre 40 tornate, il passaggio alle soft per la fase finale della gara.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
20:00

Il poleman Verstappen boicotta le interviste TV in Messico: divieto imposto da papà Jos

Max Verstappen oggi partirà dalla pole position e andrà a caccia della sua quattordicesima vittoria stagionale, ma l'olandese è al centro delle polemiche per il suo comportamento nel corso del weekend del GP del Messico. In questo weekend di gara sul circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico ha infatti disertato tutti gli appuntamenti in cui avrebbe dovuto parlare ai microfoni di qualsiasi delle reti nazionali facente parte del gruppo Sky.

Il classe '97 non ha infatti voluto parlare né con Sky Italia, né con Sky UK, né con Sky Deutschland, presentandosi invece regolarmente alle interviste con gli altri media che seguono la Formula 1. La cosa ha inevitabilmente suscitato clamore, ancor più quando si è scoperto che il boicottaggio delle interviste con Sky è frutto di un divieto imposto al figlio dal padre Jos.

Clamore aumentato a dismisura quando si è scoperto che il motivo dell'imposizione di papà Verstappen sia il volersi prendere una vendetta nei confronti dell'emittente per le parole pronunciate dal giornalista inglese di Sky UK Ted Kravitz  nell'analisi post-gara dopo l'ultimo GP di Austin che, anche alla luce del caso budget cap che ha investito la Red Bull, ha definito immeritato il titolo vinto nel 2021 dal figlio Max.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
19:00

La Ferrari sbotta dopo le sanzioni alla Red Bull per il caso budget cap: "Non congrue"

Durante il weekend del GP del Messico si è definitivamente chiusa la lunga querelle che ha animato il paddock della Formula 1 nel corso delle ultime settimane. La Red Bull ha accettato il patteggiamento ("ABA") offerto dalla FIA per la violazione del budget cap 2021 di 2,2 milioni di dollari, ammettendo dunque la propria colpevolezza e rinunciando a qualsiasi ricorso, e si è vista comminare delle sanzioni più leggere da parte della Federazione Internazionale. La scuderia austriaca infatti si è vista infliggere una multa di 7 milioni di dollari (che non andrà ad influire né sul budget cap 2022 né sul quello del 2023) e una riduzione del 10% dei test aerodinamici in galleria del vento e al tempo di simulazione CFD (Computational Fluid Dynamics), per i prossimi 12 mesi.

La sanzione non è andata giù al team principal della Ferrari Mattia Binotto (non presente a Città del Messico ma rimasto a Maranello per lavorare sulla vettura 2023):"Questi campionati si possono decidere con il budget cap. E ora dopo la sanzione della FIA questo è stato confermato. C'era un team illegale. Solo un team nel 2021 ha infranto le regole. Solo la Red Bull è andata oltre il tetto – ha difatti detto in un'intervista rilasciata a Sky il numero uno della squadra corse del Cavallino –. Due milioni fanno la differenza. Due milioni sono un paio di decimi al giro. E questi soldi spesi in più possono aver deciso il campionato 2021. A nostro avviso bisognava essere più severi. La sanzione non è stata congrua considerato quello che hanno guadagnato" ha quindi chiosato un Binotto che, contrariamente al collega Toto Wolff (apparso invece soddisfatto di quanto deciso dalla FIA), ha mostrato tutto il suo dissenso per la punizione comminata alla Red Bull.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
18:00

La classifica costruttori di F1 2022 prima del GP Messico

L'ultimo round ad Austin ha modificato anche la classifica costruttori che, alla vigilia della gara di oggi in Messico, vede sempre in vetta la Red Bull che però è ora già matematicamente certa del titolo.  La Ferrari ora deve difendere il secondo posto dalla minacciosa Mercedes che adesso è lontana soltanto 53 punti. Continua invece il serrato duello per la quarta posizione con Alpine che ora è avanti di 11 punti rispetto alla McLaren.

  1. Red Bull 656 punti
  2. Ferrari 469
  3. Mercedes 416
  4. Alpine 149
  5. McLaren 138
  6. Alfa Romeo 52
  7. Aston Martin 49
  8. Haas 36
  9. AlphaTauri 35
  10. Williams 8

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
17:00

Gli orari TV su TV8: dove vedere la F1 2022 in chiaro e in streaming gratis

Il GP del Messico di Formula 1 di scena oggi a Città del Messico si può vedere anche gratis in chiaro su TV8 ma in differita: il programma sul canale 8 del digitale terrestre si apre con il pre-gara che comincia alle ore 20:30, segue la trasmissione della gara che inizia alle ore 22:00 e si concluderà con il post-gara che andrà avanti fino alle 00:59 (di lunedì). Tutto ciò potrà essere visto anche in live streaming sul sito di TV8.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
16:00

Come arriva alla gara la Ferrari di Sainz e Leclerc

La Ferrari arriva alla gara del GP del Messico con i suoi piloti che vivono momenti molto diversi tra loro. Charles Leclerc è reduce dalla bella rimonta di Austin che gli ha permesso di continuare la sua striscia consecutiva di podi e questa volta, pur potendo disporre del nuovo motore endotermico e del nuovo turbo compressore sulla sua F1-75, non dovrà scontare alcuna penalità in griglia. Diametralmente opposto invece l'umore di Carlos Sainz reduce da due ritiri consecutivi: il primo a Suzuka per colpa dell'acquaplaning che lo ha fatto finire contro le barriere e il secondo al via della gara texana quando, dopo esser partito dalla pole position, alla prima curva è stato centrato in pieno dall'accorrente George Russell vedendo così terminare immediatamente la sua corsa.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
15:00

La classifica piloti di F1: Verstappen già vincitore del Mondiale

Oggi si arriva alla gara del GP del Messico della F1 con una classifica piloti che vede Max Verstappen già matematicamente campione del mondo. Charles Leclerc prosegue invece la sua lotta serrata con l'altro Alfiere della Red Bull Sergio Perez per la seconda posizione mentre Sainz ha nel mirino il quarto posto attualmente occupato da George Russell, lo spagnolo deve però anche difendersi da Hamilton che ha solo quattro punti di ritardo nei suoi confronti.

  1. Verstappen (Red Bull) – 391 punti, 13 vittorie e 2 podi
  2. Leclerc (Ferrari) – 267 punti, 3 vittorie e 7 podi
  3. Perez (Red Bull) – 265 punti, 2 vittorie e 7 podi
  4. Russell (Mercedes) – 218 punti, 7 podi
  5. Sainz (Ferrari) – 202 punti, 1 vittoria e 7 podi
  6. Hamilton (Mercedes) – 198 punti, 7 podi
  7. Norris (McLaren) – 109 punti, 1 podio
  8. Ocon (Alpine) – 78 punti
  9. Alonso (Alpine) – 71 punti
  10. Bottas (Alfa Romeo) – 46 punti
  11. Vettel (Aston Martin) – 36 punti
  12. Ricciardo (McLaren) – 29 punti
  13. Magnussen (Haas) – 24 punti
  14. Gasly (Alpha Tauri) – 23 punti
  15. Stroll (Aston Martin) – 13 punti
  16. Tsunoda (Alpha Tauri) – 12 punti
  17. Mick Schumacher – 12 punti
  18. Zhou (Alfa Romeo) – 6 punti
  19. Albon (Williams) – 4 punti
  20. Latifi (Williams) – 2 punti
  21. De Vries (Williams) – 2 punti
  22. Hulkenberg (Aston Martin) – 0 punti

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
14:00

Formula 1 oggi in TV, i canali della diretta su Sky

La gara del GP del Messico di F1 in programma oggi sul circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico si può vedere in diretta TV su Sky sui canali Sky Sport Uno (canale 201 del decoder satellitare) e Sky Sport F1 HD (canale 207) con la telecronaca di Carlo Vanzini e il commento tecnico di Marc Gené e Matteo Bobbi.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
13:00

Le condizioni meteo per la gara di oggi

Le condizioni meteo non dovrebbero influire particolarmente sulla gara del GP del Messico. Sul circuito Hermanos Rodriguez oggi infatti non è prevista pioggia con il cielo prevalentemente soleggiato e una temperatura dell'aria che si aggira intorno ai 24° C. Questo quindi non dovrebbe influire sulla gestione delle gomme e sul tempo per mandare in temperatura gli stessi pneumatici: su questo tracciato l'aria più rarefatta rispetto al solito potrebbe invece fare la differenza in termini di prestazione delle singole monoposto.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
12:00

Max Verstappen a caccia di record a Città del Messico: può staccare Schumacher e Vettel

Nonostante il titolo Mondiale già messo in cassaforte da ormai tre settimane, Max Verstappen, che oggi scatterà dalla pole, ha ancora uno stimolo per aumentare il suo numero di successi stagionali conquistando il trionfo anche a Città del Messico, nel GP di casa del suo compagno di squadra Sergio Perez. Vincendo oggi infatti l'olandese otterrebbe la quattordicesima vittoria stagionale e stabilirebbe così il nuovo record della storia della Formula 1 staccando due leggende di questo sport, ossia il sette volte campione del mondo Michael Schumacher e il quattro volte iridato Sebastian Vettel che rispettivamente nel 2004 con la Ferrari e nel 2013 con la Red Bull si erano fermati a 13 vittorie in un unico campionato.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
11:00

Le caratteristiche del Circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico

La carta d’identità del circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico su cui oggi si disputa la gara del GP del Messico della Formula 1 2022 (fonte Brembo)
La carta d’identità del circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico su cui oggi si disputa la gara del GP del Messico della Formula 1 2022 (fonte Brembo)

Ad ospitare il GP del Messico di Formula 1 di oggi è l'Autodromo Hermanos Rodriguez di Città del Messico. Il circuito messicano costruito nel 1959 si trova a oltre 2mila metri sul livello del mare e presenta una pista lunga 4,304 km con 17 curve (10 a destra e 7 a sinistra). L'aria più rarefatta costringe i team a presentarsi in pista con una vettura al massimo carico aerodinamico. Allo stesso tempo però l'altitudine diminuisce anche la resistenza all'avanzamento delle monoposto che dunque sul tracciato messicano raggiungono velocità di punta molto elevate (non è un caso che proprio su questa pista nel 2016 si è stato stabilito il record di velocità della F1 con la Williams che ha toccato i 372,5 km/h).

Sul fronte dell’impianto frenante, come spiega il fornitore ufficiale Brembo, si tratta di un tracciato altamente impegnativo per i freni con 9 frenate e il 20% del tempo sul giro speso. Il punto più critico è in curva 1, dove i piloti passano da 350 km/h a 113 km/h in appena 142 metri e sono chiamati a imprimere sul pedale del freno una forza di 138 Kg, subendo una decelerazione negativa di 4,5 G.

Oggi a fare la differenza nei 71 giri di gara sarà quindi chi saprà sfruttare tutta la potenza del motore nonostante l'elevato carico aerodinamico. Di conseguenza la favorita della vigilia è la Red Bull con Max Verstappen e il padrone di casa Sergio Perez. Il record sul giro in gara appartiene però alla Mercedes con Valtteri Bottas che lo scorso anno ha fermato il cronometro sull'1:17.774.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
10:00

Quante gare mancano alla fine del Mondiale di Formula 1

Oggi a Città del Messico va in scena la ventesima della stagione del calendario del Mondiale di Formula 1 2022 che, dopo la cancellazione della tappa di Sochi in Russia, conta 22 round complessivi. Dopo la corsa di oggi mancheranno dunque solo altri due gran premi alla fine del campionato che si chiuderà il 20 novembre con il Gp di Abu Dhabi.

Il calendario del Mondiale di F1 2022

  1. GP Bahrain (Sakhir): 20 marzo
  2. GP Arabia Saudita (Jeddah): 27 marzo
  3. GP Australia (Melbourne): 10 aprile
  4. GP Emilia Romagna (Imola): 24 aprile
  5. GP Miami (Miami): 8 maggio
  6. GP Spagna (Barcellona): 22 maggio
  7. GP Monaco (Monte Carlo): 29 maggio
  8. GP Azerbaijan (Baku): 12 giugno
  9. GP Canada (Montreal): 19 giugno
  10. GP Gran Bretagna (Silverstone): 3 luglio
  11. GP Austria (Spielberg): 10 luglio
  12. GP Francia (Le Castellet): 24 luglio
  13. GP Ungheria (Budapest): 31 luglio
  14. GP Belgio (Spa-Francorchamps): 28 agosto
  15. GP Olanda (Zandvoort): 4 settembre
  16. GP Italia (Monza): 11 settembre
  17. GP Singapore (Marina Bay): 2 ottobre
  18. GP Giappone (Suzuka): 9 ottobre
  19. GP Stati Uniti (Austin): 23 ottobre
  20. GP Messico (Città del Messico): oggi
  21. GP Brasile (Sao Paulo): 13 novembre
  22. GP Abu Dhabi (Yas Marina): 20 novembre
A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
09:00

La Ferrari non convince in Messico, Leclerc ha un dubbio sulla F1-75: "C'è qualcosa di strano"

Dopo la peggior qualifica della stagione sua e della Ferrari Charles Leclerc ha parlato di inaspettati problemi al motore della sua F1-75 e per questo, partendo anche dalla settima casella della griglia di partenza, non si inserisce nel novero dei candidati al successo per la gara di oggi: "Non ero tanto contento del bilanciamento, ma c'è qualcosa di strano. Dobbiamo guardare un po' il motore. Perché la Ferrari ha perso troppo sui rettilinei. Spero che possiamo capire qual era il problema e cercheremo di risolverlo per domani. Sapevamo che era una qualifica difficile, ma non così. Mercedes è migliorata, Red Bull è sempre forte, ma dobbiamo capire cosa è successo. Spero possiamo migliorare domani (oggi, ndr) ma non credo" ha infatti detto il pilota monegasco del Cavallino sorpreso dallo scarso rendimento della sua monoposto durante le qualifiche del GP del Messico.

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
08:00

La griglia di partenza del GP Messico di F1 2022

  • 1ª fila: 1. Max Verstappen (Red Bull), 2. George Russell (Mercedes)
  • 2ª fila: 3. Lewis Hamilton (Mercedes), 4. Sergio Perez (Red Bull)
  • 3ª fila: 5. Carlos Sainz (Ferrari), 6. Valtteri Bottas (Alfa Romeo)
  • 4ª fila: 7. Charles Leclerc (Ferrari), 8. Fernando Alonso (Alpine)
  • 5ª fila: 9. Lando Norris (McLaren), 10. Esteban Ocon (Alpine)
  • 6ª fila: 11. Daniel Ricciardo (McLaren), 12. Guanyu Zhou (Alfa Romeo)
  • 7ª fila: 13. Yuki Tsunoda (Alpha Tauri), 14. Pierre Gasly (Alpha Tauri)
  • 8ª fila: 15. Mick Schumacher (Haas), 16. Sebastian Vettel (Aston Martin)
  • 9ª  fila: 17. Alex Albon (Williams), 18. Nicholas Latifi (Williams)
  • 10ª fila: 19. Kevin Magnussen (Haas)*, 20. Lance Stroll (Aston Martin)**

*penalizzato di 5 posizioni per aver montato un nuovo motore endotermico

**penalizzato di 3 posizioni per la sanzione rimediata ad Austin dopo l'incidente con Alonso

A cura di Michele Mazzeo
30 Ottobre
07:00

Formula 1, oggi il GP Messico: orari TV8 e Sky e dove vederlo in TV e streaming

Oggi sul circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico va in scena la gara di Formula 1, 20° appuntamento del Mondiale 2022. La gara della Formula 1 di oggi sarà trasmessa in diretta TV su Sky e in differita in chiaro su TV8.

L'orario della partenza del GP del Messico della F1 è fissato alle ore 21:00 di oggi. Questa dunque l'ora italiana in cui, dopo il tradizionale giro di formazione sul tracciato messicano, si spegneranno i semafori e i piloti potranno scattare dalla griglia di partenza per completare il programma del terzultimo gran premio stagionale.

La gara di oggi è trasmessa in diretta TV sui canali Sky Sport F1 HD (canale 207 del decoder satellitare) e Sky Sport Uno (canale 201). La corsa sul circuito di Città del Messico è visibile anche in live streaming su SkyGo e, dopo la sottoscrizione del pass sport, anche su NOW.

Diversi invece gli orari TV per vedere gratis in chiaro il GP del Messico: la gara della Formula 1 in programma oggi è trasmessa in differita anche su TV8 (canale 8 del digitale terrestre) a partire dalle ore 22:00 con la telecronaca di Carlo Vanzini e il commento tecnico di Marc Gené e Matteo Bobbi.

A cura di Michele Mazzeo
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni