16 Luglio 21:27 Tabellino di Torino-Genoa

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Lyanco (61’ Izzo), Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi (67’  Aina); Verdi (67’  Lukic); Zaza, Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Singo, Greco, Edera, Berenguer, Millico, Ghazoini, Adopo. Allenatore: Longo

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Biraschi (75’ Ghiglione), Falque (67’ Destro), Behrami, Schone (75’  Lerager), Barreca (59’  Criscito); Sanabria (59’ Pandev); Pinamonti. A disposizione: Ichazo, Marchetti, Jagiello, Favilli, Ankersen, Rovella, Soumaro. Allenatore: Nicola

ARBITRO: Gianluca Rocchi della sezione di Firenze

RETI: 31’ Bremer, 76’ Lukic, 90′ Belotti.

90' Fischio Finale: il Torino batte il Genoa 3-0

Le reti di Bremer, Lukic e Belotti regalano una vittoria importantissima in chiave salvezza al Torino sul Genoa. I granata hanno fatto meglio degli avversari e hanno meritato i tre punti. Grifone poco incisivo e ora sempre più impelagato nella zona calda della classifica: domenica contro il Lecce si gioca la permanenza in Serie A.

90' Super gol di Belotti: tris del Toro e gara chiusa

Il Gallo ha trovato il settimo gol consecutivo con un bellissimo tiro di sinistro dal limite dopo un'azione solitaria. Anche oggi prestazione sontuosa di Belotti, che ha lavorato benissimo di reparto, ha fatto la solita gara generosa e ha trovato il gol nel finale.

81' Scintille Pandev-Zaza: i due entrano in contatto e poi discutono

Scintille tra Pandev e Zaza dopo l'intervento della punta granata: i due erano entrati in contatto e poi si sono messi a discutere animatamente, tanto che i compagni hanno portato via la punta del Torino.

76' Raddoppio del Torino con Lukic: bel gol su assist di Belotti

Il centrocampista granata firma il raddoppio con un bel tiro dai 20 metri e insacca la palla alla sinistra di Perin. Il serbo non segnava dall'ultimo match della passata stagione.

72' Il Genoa ci prova, il Toro si difende

I rossoblù cercano il guizzo per riportare il match in equilibrio ma il Toro si difende.

66' Triplo cambio per il Toro: dentro Izzo, Lukic e Ola Aina

Longo manda in campo Lukic, Ola Aina e Izzo per Lyanco, Verdi e Ansaldi.

57' Genoa, primi due cambi: entrano Pandev e Criscito

Nicola effettua le prime due sostituzioni: entrano Pandev e Criscito per Barreca e Sanabria.

47' Sirigu decisivo con tre parate: Genoa pericoloso

Il portiere del Torino effettua una tripla parata in pochi secondi: prima su Sanabria, poi su Schone e infine su Pinamonti. Sirigu è sempre super!

46' Nessun cambio per Longo e Nicola: Torino e Genoa con gli stessi 22 uomini in campo

Torino e Genoa iniziano la ripresa con gli stessi 22 uomini che hanno chiuso la prima frazione di gioco. Nessun cambio per Moreno Longo e Davide Nicola.

45' Intervallo: Torino in vantaggio per 1-0 sul Genoa

Una rete di Bremer sta decidendo la sfida dello stadio Olimpico Grande Torino tra il Toro e il Genoa. Gara a tratti gradevole, con i rossoblù che si sono fatti preferire all'inizio della partita e i granata che piano piano hanno guadagnato campo e fiducia.

40' Scontro duro tra De Silvestri e Barreca: i due calciatori rientrano senza problemi

Duro scontro tra i due laterali che occupano la stessa fascia ma dopo le cure degli staff medici i due calciatori rientrano senza problemi.

38' Belotti vicino al raddoppio per il Torino

Il Gallo ha approfittato di un errore della difesa genoana e ha puntato la porta ma nel momento in cui stava passando il pallone ai compagni Perin gli ha chiuso bene lo spazio in uscita. Occasione sciupata.

37' Reazione timida del Genoa allo svantaggio

I rossoblù di Nicola hanno cercato una reazione d'orgoglio ma non sono stati in grado di creare pericoli a Sirigu.

31' Toro in vantaggio con un gol di testa di Bremer

Su calcio d'angolo di Verdi, Bremer di testa ha insaccato alle spalle di Perin da pochi passi. Dopo le prove tecniche di qualche minuto fa il calciatore granata questa volta non ha sbagliato. Quinto gol stagionale per il difensore brasiliano, che aveva segnato anche all'andata.

25' Ammonito Goldaniga: secondo giallo per la difesa del Genoa

Un altro difensore del club ligure finisce sul taccuino di Rocchi: dopo Masiello anche Goldaniga nella lista dei cattivi.

24' Toro vicino al gol con Bremer: palla fuori di pochissimo

Colpo di testa da pochi passi per il difensore del Toro che, però, non trova la porta di Perin: granata vicinissimi al gol.

22' Ammonito Masiello per fallo su Belotti

L'ex difensore dell'Atalanta è stato costretto al fallo sul capitano del Torino.

17' Pinamonti sempre pericoloso, difesa del Toro in apprensione

L'attaccante del Genoa è sempre uno dei più pericolosi nell'area avversaria e il Torino soffre le iniziative genoane.

12' Genoa più propositivo, Toro in difficoltà

Dopo un avvio attento il Genoa è più propositivo mentre il Toro appare in difficoltà nella gestione.

7' Super Sirigu su Pinamonti: Genoa pericoloso, si salva il Toro

Genoa pericoloso con Iago Falque e Pinamonti: lo spagnolo, ex di turno, ha messo in mezzo una palla invitante per il giovane attaccante che non ci ha pensato due volte e ha mirato l'angolo lontano ma Sirigu ha risposto con un grande intervento.

5' Possesso palla del Torino, Genoa occupa gli spazi

Nella prima fase di match possesso palla dei granata mentre il Genoa occupa gli spazi del campo nel miglior modo possibile.

1' Fischio d’inizio Torino-Genoa 0-0

L'arbitro Rocchi ha dato il via alla sfida tra Torino e Genoa. A toccare per primi il pallone sono i ragazzi di Longo con Verdi.

16 Luglio 19:15 Ultima vittoria del Genoa a Torino nel 2009

Risale alla penultima giornata del campionato 2008-2009 l’ultima vittoria rossoblù in casa dei granata: era il 24 maggio 2009 e a decidere la sfida ci pensò un gol di Milito al 90’. La rete dell’argentino condannò virtualmente anche alla retrocessione il Torino e scatenò una rissa tra i giocatori nel finale. Il Principe mise a segno una doppietta e l’altra rete del Grifone fu di Oliveira, mentre per il Toro segnarono Franceschini e Rolando Bianchi.

16 Luglio 19:05 Torino-Genoa si sono affrontate anche in Coppa Italia

In questa stagione granata e rossoblù quest’anno si sono affrontati anche negli ottavi di Coppa Italia e ad avere la meglio sono stati i ragazzi allora allenati da Walter Mazzarri ai calci di rigore. Dopo i supplementari il risultato era di 1-1, in virtù dei gol di Favilli e di De Silvestri. Due grandi parate di Radu hanno salvato i rossoblù nei supplementari: dal dischetto decisivo l'errore di Radovanovic. Il Torino è stato poi eliminato dal Milan nel turno successivo del torneo.

16 Luglio 18:45 Torino-Genoa arbitra Gianluca Rocchi

La partita tra Torino e Genoa in programma allo stadio Olimpico Grande Torino verrà arbitrata dal signor Gianluca Rocchi della sezione di Firenze. Assistenti Bindoni di Venezia e Lo Cicero di Brescia, Mariani di Aprilia come quarto ufficiale. Al VAR Paolo Silvio Mazzoleni e come aVAR ci sarà Paganessi. Il bilancio con l’arbitro fiorentino è sostanzialmente in equilibrio per i granata (13 vittorie, 9 pareggi, 12 sconfitte, ma l’ultimo precedente risale al 4-0 incassato al Via Del Mare contro il Lecce. Per i rossoblù il bilancio con Rocchi è di 6 vittorie, 11 pareggi, 10 sconfitte.

16 Luglio 18:40 Torino-Genoa Formazioni ufficiali

Longo sceglie Lyanco al posto di Izzo, De Silvestri ce la fa e correrà sulla fascia destra. Davanti la coppia Belotti-Zaza con Verdi nel ruolo di trequartista. Nicola ha scelto nuovamente la difesa a 3 e invece di impiegare Pandev come seconda punta ha scelto Sanabria.

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Lyanco, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meite, Rincon, Ansaldi; Verdi; Zaza, Belotti. Allenatore: Longo.

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello, Biraschi; Behrami, Schone, Iago Falque, Barreca; Sanabria, Pinamonti. Allenatore: Nicola.

16 Luglio 18:15 Torino-Genoa, i precedenti e le statistiche delle due squadre

Torino e Genoa si affronteranno per la 52a volta nel capoluogo piemontese da quando esiste il campionato di Serie A a girone unico (dal 1929/30). I granata hanno ottenuto 31 vittorie, 14 sono stati i pareggi e solo 6 le vittorie del Grifone (113-55 il computo delle reti). A questi bisogna aggiungere anche 6 incontri disputati in Serie B con 4 vittorie del Torino e 2 pareggi (12-6 le reti). Le vittorie del Grifone a Torino salgono però a 11 se si contano anche le 4 prima del 1929. All’andata al Ferraris il Toro vinse 1-0 con un gol di Bremer.

16 Luglio 18:00 Probabili formazioni Torino-Genoa

Moreno Longo punterà sul tandem d’attacco pesante, visto il rientro di Zaza dopo il turno di squalifica. Verdi agirà nel ruolo di trequartista mentre Ansaldi tornerà a sinistra. Due ballottggi: in difesa Lyanco-Izzo e per la fascia destra De Silvestri-Ola Aina.

Nicola avrà a disposizione di nuovo Criscito e Sturaro ma entrambi dovrebbero partire dalla panchina. Pandev e Iago Falque a sostegno dell'unica punta Pinamonti, confermata la difesa a 4 bloccata.

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Verdi; Zaza, Belotti.Allenatore: Longo.

GENOA (4-3-2-1): Perin; Biraschi, Goldaniga, C. Zapata, Masiello; Behrami, Schone, Cassata; Pandev, Iago Falque; Pinamonti. Allenatore: Nicola.

16 Luglio 17:45 Dove vedere Torino-Genoa in TV e streaming

La sfida in programma stasera alle ora 19.30 allo stadio Olimpico Grande Torino tra il Toro e il Genoa verrà trasmessa in televisione da Sky sul canale 202 del satellite e 473 e 483 del digitale terrestre. La telecronaca sarà affidata a Federico Zancan mentre al commento ci sarà Fernando Orsi.

La partita – si potrà vedere anche in diretta streaming attraverso Sky Go per tutti gli abbonati della tv satellitare e se sarà possibile seguirla sia su personal computer e notebook, collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma, che su dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricando l'applicazione per sistemi iOS e Android. La gara dello stadio Olimpico Grande Torino sarà visibile anche su Now Tv, servizio di streaming live e on-demand di Sky che consente di vedere le partite della Serie A in base al pacchetto acquistato.

16 Luglio 17:30 Serie A Torino-Genoa

Il Torino vuole tornare a vincere dopo la sconfitta rimediata a Milano contro l’Inter e cerca 3 punti importantissimi inuma match che ha un grande valore nella corsa per la permanenza in Serie A. Il Genoa ha ritrovato il sorriso e la vittoria in casa contro la Spal e vorrebbe aumentare il suo distacco dalla terzultima posizione occupata dal Lecce, in vista del prossimo importante scontro contro i salentini di domenica 19 luglio a Marassi che può valere una fetta di salvezza. Attesissimi gli uomini simbolo dei due club: Andrea Belotti, che ha segnato per 6 gare di fila, e Goran Pandev, a cui il Grifone si aggrappa per mantenere la categoria.