15 Maggio 2022
16:15

Paura al Giro, tremenda caduta in discesa: dritto in curva, Tesfatsion rischia lo schianto col muro

Incredibile errore in piena discesa da parte di Natnael Tesfatsion, corridore della Drone Hopper – Androni Giocattoli, che era in testa alla nona tappa.
A cura di Alessio Pediglieri

Incredibile caduta in discesa prima dell'ultima fatica di tappa con l'erta del Blockhaus da parte di Natnael Tesfatsion, corridore della Drone Hopper – Androni Giocattoli che stava guidando la corsa, in fuga davanti all'italiano Diego Rosa. L'eritreo ha perso il controllo della propria bicicletta sbagliando completamente la traiettoria e andando dritto ad una curva a tutta velocità. Immagini spettacolari e fortunatamente senza grandi conseguenze per Tesfatsion che alla fine finisce sull'erba ma il rischio è stato enorme. In piena velocità e senza più controllo della bici ha sfiorato il muretto sulla destra e il guardrail che da lì a poco segnalava il bordo strada: incredibilmente si è infilato nell'unico spazio possibile, senza impedimenti particolari.

Una caduta che poteva costare tantissimo all'eritreo immediatamente soccorso dall'organizzazione della corsa che ha subito qualche escoriazione e un enorme spavento. Rialzatosi immediatamente da solo, lo staff medico lo ha sottoposto ad un veloce check per capirne le condizioni reali, soprattutto per eventuali traumi al capo, pur protetto dal caschetto. Il brutto capitombolo è arrivato subito dopo il GPM di Lanciano dove Tesfatsion aveva raggiunto Diego Rosa per giocarsi l'arrivo valido per la maglia azzurra, con l'eritreo che ha lasciato il successo all'italiano senza partecipare allo sprint.

Poi lo strappo decisivo in discesa con Natnael  Tesfatsion letteralmente indemoniato che ha prima superato e poi staccato Diego Rosa, aumentando il vantaggio curva dopo curva, prima dell'errore in frenata che lo ha visto protagonista e che non gli ha permesso di coronare l'idea di arrivare ai piedi dell'ultima erta da solo per giocarsi le proprie carte al meglio, pur non avendo alcuna possibilità di arrivare al traguardo solo e primo.

Doppia caduta tremenda al Tour de France, la colpa è di due moto: cacciate dalla corsa
Doppia caduta tremenda al Tour de France, la colpa è di due moto: cacciate dalla corsa
Borracce, manifestanti e clavicole lussate: è la tappa delle cadute, Vingegaard rischia il ritiro
Borracce, manifestanti e clavicole lussate: è la tappa delle cadute, Vingegaard rischia il ritiro
La ciclista paralimpica scoppia a piangere: vince il bronzo ma non le danno la medaglia
La ciclista paralimpica scoppia a piangere: vince il bronzo ma non le danno la medaglia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni