6 Novembre 2021
9:00

Xavi è il nuovo allenatore del Barcellona: “Torno a casa, la storia continua”

Ufficialmente Xavi è il nuovo tecnico del Barcellona. L’ex centrocampista ha lasciato l’Al Sadd ed è diventato il nuovo allenatore dei catalani, con cui ha firmato un contratto fino al giugno del 2024. Xavi non sarà in panchina contro il Celta Vigo, ma esordirà nel derby con l’Espanyol del 20 novembre.
A cura di Alessio Morra

La trattativa era già chiusa, ma l'ufficialità ancora non era arrivata. Ora c'è pure quella. Dopo il congedo ufficiale dell'Al Sadd nella notte il Barcellona ha annunciato la firma di Xavi, che torna a casa. Sarà ufficialmente lui il successore di Ronald Koeman. Una sorta di happy end per Xavi e il Barcellona, che con uno dei suoi simboli cerca di ritornare al vertice del calcio spagnolo e poi di quello mondiale, e cercherà di farlo con tanti giovani della cantera. Con il nuovo allenatore che avrebbe già deciso chi tagliare tra i cosiddetti big.

Un vincente vero. Ha conquistato una marea di titoli e da quando sono andati via lui e Iniesta il Barcellona non è stato più lo stesso. Non è più il calciatore più titolo della storia del club, ma può diventare uno dei più vincenti di sempre sommando anche i titoli da allenatore. Nella sua nuova veste ha già dominato. In Qatar con l'Al Sadd ha vinto 7 trofei da allenatore (e quattro da calciatore) e lascia il club al comando del campionato. Non esordirà subito. Perché i blaugrana giocano oggi pomeriggio a Vigo contro il Celta, calcio d'inizio alle 16.15 – in panchina ci sarà ancora Sergi, che da traghettatore finora ha fatto il suo, forse anche teleguidato da Xavi. Il nuovo allenatore esordirà da allenatore del Barcellona sabato 20 novembre e lo farà in un incontro tutt'altro che banale, perché quella sera è in programma il derby con l'Espanyol, pronto a rovinare la festa del figliol prodigo che finalmente ‘è tornato a casa', come ha scritto il Barcellona sul suo profilo Twitter.

Xavi ha firmato un contratto di due anni e mezzo, sarà l'allenatore del Barcellona fino a giugno 2024. La presentazione ufficiale arriverà lunedì prossimo. I catalani sono quasi a metà classifica e hanno l'obbligo di risalire, non sarà semplice, perché il Barcellona non ha più i campionissimi di un tempo e perché quest'anno la Liga è molto equilibrata. Ma per far quadrare i conti il club ha bisogno di giocare la Champions League.

Il Barcellona ora sorprende anche Ter Stegen: pronti a sacrificare un
Il Barcellona ora sorprende anche Ter Stegen: pronti a sacrificare un "intoccabile" di Xavi
Barcellona-Juventus dove vederla in diretta TV e streaming: orario e formazioni dell'amichevole
Barcellona-Juventus dove vederla in diretta TV e streaming: orario e formazioni dell'amichevole
Faccia a faccia Tudor-Marsiglia, giocatori traumatizzati: metodi brutali e scenate plateali
Faccia a faccia Tudor-Marsiglia, giocatori traumatizzati: metodi brutali e scenate plateali
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni