113 CONDIVISIONI
24 Giugno 2022
19:04

Una simulazione penosa, si rotola per metri in campo: poi apre gli occhi e ha una sorpresa

Douglas Martinez ha portato la simulazione calcistica a un livello più alto, ma ad un certo punto ha sollevato gli occhi per vedere cosa era riuscito ad ottenere…
A cura di Paolo Fiorenza
113 CONDIVISIONI

Fermo restando che sempre di scorrettezze si tratta e vanno tutte censurate allo stesso modo, c'è simulazione e simulazione. Si va dall'accentuare leggermente i contatti per renderli più evidenti agli occhi dell'arbitro, a vere e proprie recite, atti di teatro messi in scena con la nobile arte dell'improvvisazione sperando di vincere l'Oscar, leggasi un cartellino per l'avversario o nelle intenzioni più subdole e antisportive un calcio di rigore.

Douglas Martinez con la maglia della Nazionale dell’Honduras
Douglas Martinez con la maglia della Nazionale dell’Honduras

A questa tipologia di sceneggiata appartiene quanto fatto da Douglas Martinez, 25enne attaccante honduregno in occasione dei quarti di finale della US Open Cup, la più antica competizione calcistica nazionale degli Stati Uniti. Si giocava il match tra i i favoriti Los Angeles Galaxy e il Sacramento Republic, club che milita nella USL, ovvero la seconda divisione della piramide statunitense. La partita si è conclusa con la vittoria a sorpresa della squadra meno accreditata, impostasi per 2-1.

Ma gli highlights del match non si limitano alle reti messe a segno, visto che a diventare virale è stata la penosa simulazione del giocatore del Sacramento Republic, messa in atto subito dopo la rete del 2-1 per i suoi colori. Martinez stava inseguendo un pallone diretto verso la porta dei Galaxy e ha afferrato alle spalle il difensore avversario Nick DePuy, commettendo palesemente fallo per arrivare prima sulla sfera e provocando la caduta di entrambi.

A quel punto, mentre l'arbitro fischiava correttamente la punizione a favore della squadra losangelina, l'attaccante honduregno – che vanta 4 presenze nella sua Nazionale – si è presa improvvisamente la faccia tra le mani, cominciando a rotolarsi sul terreno di gioco senza un perché. Dopo aver fatto metri e metri di campo in questa maniera ridicola, e mentre il suo avversario era furibondo per una condotta così palesemente antisportiva, Martinez ha sollevato la testa e aperto gli occhi con fare furtivo per vedere la sua recita cosa aveva prodotto, ‘guarendo' miracolosamente da quel grande dolore.

Ad un passo da lui c'era la sorpresa: l'arbitro era lì e gli ha fatto cenno di alzarsi, peraltro non infierendo con un cartellino che sarebbe stato doveroso. Il giocatore dal canto suo ha abbozzato, continuando a fingere di aver subìto conseguenze dal contatto e facendo il gesto del pollice in su al direttore di gara, come a dire ‘tutto a posto anche se il colpo l'ho preso'. La dignità, questa sconosciuta…

113 CONDIVISIONI
Simulazione senza vergogna di Neymar in amichevole: un video dal campo lo inchioda
Simulazione senza vergogna di Neymar in amichevole: un video dal campo lo inchioda
Leclerc riceve una telefonata a sorpresa:
Leclerc riceve una telefonata a sorpresa: "Non è una trappola, tranquillo". E poi si scioglie
Napoli-Maiorca dove vederla in diretta TV e live streaming: orario e formazioni dell'amichevole
Napoli-Maiorca dove vederla in diretta TV e live streaming: orario e formazioni dell'amichevole
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni