337 CONDIVISIONI
27 Gennaio 2022
23:57

Un rigore demenziale costa la Coppa d’Africa alla Costa d’Avorio: al momento del tiro fa una follia

Una decisione così demenziale non si era mai vista: Egitto-Costa d’Avorio decisa da una follia nel momento di calciare il rigore risultato decisivo, tifosi infuriati.
A cura di Paolo Fiorenza
337 CONDIVISIONI

Il quadro dei quarti di finale della Coppa d'Africa in corso di svolgimento in Camerun si è definito: sabato prossimo sono in programma Gambia-Camerun e Burkina Faso-Tunisia, domenica si giocheranno Egitto-Marocco e Senegal-Guinea Equatoriale. L'Egitto di Mohamed Salah è uscito vincitore per il rotto della cuffia dal match di ottavi contro la Costa d'Avorio: una sfida durissima, decisasi soltanto ai calci di rigore dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sul punteggio di 0-0.

Dei 10 rigoristi soltanto uno ha sbagliato, risultando dunque decisivo per la sconfitta degli ivoriani: si tratta di Eric Bailly, 27enne difensore del Manchester United accostato al Milan in questa finestra di mercato. L'ex Villarreal, panchinaro fisso quest'anno nei Red Devils sia con Solskjaer che con Rangnick, già era diventato virale nel corso del match, visto che aveva sfoggiato un caschetto in stile Cech a causa di un infortunio alla testa subìto nella partita precedente vinta sull'Algeria. Poi ha deciso di guadagnarsi tutta la copertina, con la decisione scellerata presa al momento di calciare un rigore di importanza vitale per la propria Nazionale.

Dopo aver assistito a rincorse al rallentatore, saltelli e cucchiai di ogni tipo, stavolta è andato in scena il rigore no look: Bailly già è partito in maniera strana, praticamente senza rincorsa, ha fatto un passo, poi un saltello ed infine nell'attimo preciso in cui ha colpito il pallone si è girato completamente dall'altra parte. Ha voluto fare il fenomeno ed invece ha fatto una figura barbina. Il portiere egiziano Mohamed El-Shenawy ha infatti parato la conclusione e al difensore ivoriano non è rimasto altro che tornare verso i propri compagni a capo chino.

Era il terzo penalty della serie, quello che ha rotto l'equilibrio in maniera irreversibile: dopo di lui nessuno ha più sbagliato e l'Egitto si è imposto 5-4, con Salah che ha insaccato con ben altra serietà il rigore decisivo. Inutile dire che Bailly è stato massacrato sui social dai tifosi, ma del resto pensava forse di essere al torneo di calcetto del circolo e non ad una competizione continentale in mondovisione…

337 CONDIVISIONI
Klopp è un mostro di strategia, col suo metodo vince ai rigori prima di tirarli: Tuchel nel panico
Klopp è un mostro di strategia, col suo metodo vince ai rigori prima di tirarli: Tuchel nel panico
Le immagini della finale di Coppa Italia: Juventus-Inter
Le immagini della finale di Coppa Italia: Juventus-Inter
104.363 di Alessio Morra
Il balletto della vergogna sugli spalti costa caro: tifoso arrestato in diretta durante il match
Il balletto della vergogna sugli spalti costa caro: tifoso arrestato in diretta durante il match
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni