161 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022
25 Novembre 2022
17:56

Trovano Stramaccioni in lacrime per la vittoria dell’Iran: si è riaperta una vecchia ferita

Dietro quella manifestazione di emozione senza filtri c’è dell’altro. Il tecnico, che ai Mondiali commenta i match in diretta sulla Rai, ha una storia e un legame speciali che risalgono alla sua esperienza professionale nel Paese asiatico.
A cura di Maurizio De Santis
161 CONDIVISIONI
La commozione di Stramaccioni dopo la vittoria dell’Iran contro il Galles.
La commozione di Stramaccioni dopo la vittoria dell’Iran contro il Galles.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

L'urlo di gioia in diretta per la rete dell'Iran in pieno recupero racconta una parte dell'emozione. Dietro quella manifestazione di entusiasmo senza filtri, dietro quelle lacrime c'è dell'altro, una storia e un legame speciali che risalgono alla sua esperienza professionale nel Paese asiatico. È anche per questa ragione che Andrea Stramaccioni ha vissuto con molto pathos il confronto tra la nazionale di Queiroz e il Galles.

Il risultato finale (2-0) contro i ‘dragoni' è una scarica di adrenalina, di quelle che lo sport è capace di regalare quando l'esito del campo sovverte ogni pronostico, quando la sorte decide di essere benevola e regala una seconda opportunità dopo una disfatta.

Le sei reti sul groppone incassate nel debutto ai Mondiali contro l'Inghilterra erano state una mazzata tremenda, avrebbero potuto schiantare anche il più fervido orgoglio. Non quello iraniano che, dopo le polemiche e le pressioni sulla questione dell'inno nazionale, nonostante i riflettori puntati addosso ai calciatori (canteranno o meno? alla fine lo hanno fatto), è esploso per l'euforia e la grande soddisfazione per un successo storico, inatteso, cercato e ottenuto con grande determinazione. E alimenta anche la speranza che il sogno di agganciare gli ottavi di finale possa diventare una splendida realtà.

La gioia dei calciatori iraniani per lo storico successo contro la selezione di Bale.
La gioia dei calciatori iraniani per lo storico successo contro la selezione di Bale.

Stramaccioni è lì, ha gli occhi lucidi. Si sente direttamente coinvolto perché in Iran ha vissuto un periodo breve ma molto intenso alla guida dell'Esteghlal, durante il quale ha superato ogni sorta di ostacolo senza mai cedere allo sconforto. Gli avevano promesso giusti rinforzi poi le cose cambiarono e pensò addirittura alle dimissioni. L'avvio di stagione fu durissimo e finì nell'occhio del ciclone.

"Ma io non mollo", ha ripetuto più volte realizzando dal nulla (per difficoltà economiche in cui si dibatteva la società) un piccolo miracolo: a dicembre 2019, a sei mesi di distanza dal suo arrivo ufficiale, dopo essere passato attraverso peripezie personali anche preoccupanti (per quel pasticciaccio brutto del visto di lavoro), portò la squadra in vetta al campionato.

La falsa partenza era stata dimenticata. La diffidenza s'era trasformata in fede cieca nel tecnico che era rimasto al suo posto, in mezzo alla bufera della crisi economica societaria, a portare avanti il proprio lavoro con grande professionalità. La sequenza dei risultati era stata tale che la formazione di Teheran s'era trasformata in un rullo compressore. Mancava solo la ciliegina sulla torta, la mise nella sfida contro la capolista Shahr Khodrou giocata in uno stadio gremito: vittoria e primato, Stramaccioni fu portato in trionfo e osannato dai tifosi.

Quei momenti gli sono rimasti nel cuore, hanno spazzato via le amarezze. L'affetto dei tifosi è stato travolgente. Lui non ha dimenticato, loro non lo hanno dimenticato. Tant'è che quando rassegnò le dimissioni per le gravi inadempienze contrattuali del club (tra cui i mancati pagamenti) andò via lasciando un messaggio toccante: "Con il cuore spezzato sono stato costretto a lasciare, con la speranza di poter tornare di nuovo un giorno in futuro".

Il suo addio provocò una specie di rivolta, con i tifosi che protestarono sotto la sede del ministero dello Sport e furono dispersi dalla polizia. Non si fermano lì: invadono il suo profilo Instagram e lo intasano di messaggi: chiedono tutti la stessa cosa, torna da noi in panchina. Il capitano della squadra parlò del tecnico italiano come "un membro della famiglia" e menzionò la sua vicenda umana, sportiva e contrattuale l'esempio della "terribile gestione nel nostro paese".

Emblematico fu anche il tweet pubblicato dall'Esteghlal per dirgli addio. "Sei venuto e ti abbiamo amato. La tua foto resterà una delle immagini più importanti nella storia del club". Come fai a non cedere all'emozione dinanzi a ricordi del genere? E Strama s'è commosso, certe cose ti lasciano un segno. Certe ferite tornano a sanguinare e fanno male anche se chiuse.

161 CONDIVISIONI
1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni