19 CONDIVISIONI

Trippier litiga con i tifosi del Newcastle dopo la partita: viene portato via da un suo compagno

Dopo la sconfitta del Newcastle alcuni tifosi hanno contestato la squadra, innescando la reazione di Trippier: il giocatore gli urla una frase, poi viene portato via.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Ada Cotugno
19 CONDIVISIONI
Immagine

Kieran Trippier non le manda a dire e neanche i tifosi del Newcastle: nell'ultima settimana la squadra di Eddie Howe ha attraversato momenti complicati con la sconfitta in Champions League contro il Borussia Dortmund e quella in campionato contro il Bournemouth, arrivata con la doppietta di Solanke.

I due passi falsi hanno creato uno scossone all'interno della tifoseria che ha ancora negli occhi l'idillio della scorsa stagione, chiusa al quarto posto. Tempi lontani, in cui a farla da padrone era la solidità difensiva di una squadra capace di svoltare ogni cosa con l'arrivo della nuova proprietà, una campagna acquisti intelligente e un allenatore capace in panchina.

Immagine

Con gli impegni in Europa il Newcastle ha perso smalto, affaticato dal doppio fronte in cui non si può lasciare nulla indietro. E con le due sconfitte anche i nervi sono diventati un po' più tesi: subito dopo il 2-0 contro il Bournemouth è partita la contestazione di due tifosi dei Magpies che hanno seguito la squadra in trasferta per assistere a un completo disastro.

Indispettiti per la sconfitta e per l'atteggiamento della squadra hanno cominciato a urlare qualcosa verso il campo, posizionandosi proprio davanti alla balaustra. Le loro parole (sicuramente poso piacevoli) sono arrivate alle orecchie di Trippier, uno dei giocatori più importanti di tutta la squadra.

Il terzino non ci ha pensato due volte prima di avvicinarsi ai tifosi in protesta: è arrivato sotto il loro settore con aria di sfida, ascoltando tutto ciò che avevano da dire sulla prestazione della squadra. "Quanti infortuni abbiamo?", ha urlato indicando i compagni alle sue spalle per rispondere a chi gli imputava una scarsa solidità difensiva.

Il Newcastle da diverse settimane è alle prese con alcune assenze fondamentali che hanno scosso le fondamenta del club, facendolo diventare più vulnerabile. E Trippier ha provato a rispondere alle accuse ricordando a tutti le condizioni di emergenza in cui versa la squadra, provata anche da un calendario difficile.

Immagine

I toni della discussione si sono fatti via via sempre più accesi e alla fine prima un addetto alla sicurezza e poi Joelinton lo hanno allontanato dal settore per evitare di ingigantire il litigio.

19 CONDIVISIONI
Bruno Guimaraes sorpreso dal gesto di un tifoso del Newcastle: ha due barrette di cioccolato per lui
Bruno Guimaraes sorpreso dal gesto di un tifoso del Newcastle: ha due barrette di cioccolato per lui
Cuadrado esulta per la vittoria dell'Inter e viene inondato di insulti: gli ex tifosi non lo perdonano
Cuadrado esulta per la vittoria dell'Inter e viene inondato di insulti: gli ex tifosi non lo perdonano
Blackburn-Newcastle è stata sospesa per la protesta dei tifosi: decine di palline lanciate in campo
Blackburn-Newcastle è stata sospesa per la protesta dei tifosi: decine di palline lanciate in campo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views