314 CONDIVISIONI
22 Novembre 2021
18:32

Tifoso muore d’infarto per la vittoria nel derby al 94′: “Non ha retto l’emozione”

Un tifoso del Fenerbahçe è morto dopo il gol della sua squadra nei minuti di recupero nel derby contro il Galatasaray. Il nipote: “Non ha retto la grande emozione”.
A cura di Vito Lamorte
314 CONDIVISIONI

Ci sono partite e partite, così come ci sono tifosi e tifosi. Le partite, checché se ne dica, non sono tutte uguali e per chi segue con passione una squadra c'è sicuramente una scala gerarchica delle avversarie che prima o poi i suoi beniamini dovrà affrontare. Nella classifica delle partite più calde del mondo c'è il derby di Istanbul tra Fenerbahçe e Galatasaray, che nel corso della storia ha fatto parlare di sé la grande rivalità tra i due club, per i giocatori e i tecnici passati sullo stretto del Bosforo e per la violenza che spesso i 90′ ha portato con sé.

Questa volta siamo di fronte ad un'altra storia, totalmente differente, ma che fa capire quanto conti questo tipo di partite per i tifosi delle due squadre. Il Fener non vinceva una partita di campionato dallo scorso 3 ottobre ma ieri ha battuto in rimonta il Galatasaray nella stracittadina e la squadra ha, di fatto, cancellato tutte le prove brutte delle scorse settimane. Al Nef Stadyumu ha deciso un gol realizzato da Miguel Crespo al 94′, che ha scatenato la gioia dei tifosi presenti e di quelli a casa: i padroni di casa si erano portati avanti con Kerem Aktürkoğlu ma Mesut Ozil aveva rimesso tutto in equilibrio con un contropiede velocissimo e risolto con grande freddezza.

La rete nei minuti di recupero del centrocampista portoghese ha fatto calare il silenzio nell'impianto del Galatasaray e ha fatto esultare i tifosi del Fenerbahçe ma l'emozione è stata fatale a uno di essi: Ahmet Uysal, 60 anni, stava vedendo la partita in un locale ed è morto a causa di un attacco di cuore dopo la grande esultanza il gol di Crespo.

A riportare la notizia è l'agenzia turca DHA, che ha svelato come l'uomo avesse seguito la partita nell'attività gestita da uno dei nipoti quando si è sentito male: "Quando il Fenerbahçe, che lui amava così tanto, ha segnato a tempo scaduto, mio zio è crollato a terra. Non ha retto la grande emozione".

314 CONDIVISIONI
Muore di infarto durante il riscaldamento, tragedia in Oman: ancora un lutto nel mondo del calcio
Muore di infarto durante il riscaldamento, tragedia in Oman: ancora un lutto nel mondo del calcio
Calciatore muore a 23 anni per un infarto, aveva giocato anche in Italia: "Addio, caro amico mio"
Calciatore muore a 23 anni per un infarto, aveva giocato anche in Italia: "Addio, caro amico mio"
La piccola tifosa le prova tutte, e viene premiata da Son: la reazione è meravigliosa
La piccola tifosa le prova tutte, e viene premiata da Son: la reazione è meravigliosa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni