14 Ottobre 2021
23:09

Sterling spiazza il City con un annuncio a sorpresa: “Potrei giocare da qualche altra parte”

Raheem Sterling ha spiazzato il Manchester City con un annuncio a sorpresa circa il suo futuro. L’attaccante inglese, che in questo inizio di stagione sta trovando poco spazio con Guardiola, ha dichiarato di poter pensare di lasciare i Citizens a fronte di una nuova opportunità: “In questo momento sarei aperto a questa soluzione”.
A cura di Fabrizio Rinelli

Solo 274 minuti in Premier League e 1 gol in 7 presenze. Pochi per uno che ha trascinato l'Inghilterra di Southgate alla finale di Wembley negli ultimi Europei poi vinti dall'Italia. Raheem Sterling non si nasconde e nel corso di un'intervista rilasciata al The Guardian, lancia il suo annuncio a sorpresa che coglie impreparato il Manchester City. In Premier si era parlato tanto del suo scarso utilizzo nella squadra allenata da Pep Guardiola. Sterling ha un contratto in scadenza a giugno del 2023 e a 27 anni può essere un'ottima occasione di mercato per qualsiasi squadra.

Ecco perché nel corso della chiacchierata ha voluto chiarire il suo umore attuale strettamente legato allo scarso utilizzo da parte di Guardiola. "Non sono una persona che si lamenta – ha sottolineato – Non creo una polemiche più grande di quanto non sia in realtà ma vado con il mio lavoro, faccio quello che devo fare. E sono solo impaziente di giocare a calcio e segnare regolarmente". Detto questo però, l'attaccante inglese si concentra sull'aspetto puramente tecnico della questione e apre clamorosamente a una sua cessione altrove, lontano da quella Premier in cui ha sempre giocato da protagonista col Liverpool prima e col Manchester City dopo.

Il Barcellona è pronto ad approfittare della situazione

Sterling ha letteralmente aperto il mercato con una dichiarazione a sorpresa: “Se ci fosse l'opportunità di andare da qualche altra parte, sarei aperto in questo momento – ha sottolineato l'attaccante – Il calcio è la cosa più importante per me, le sfide che mi sono posto fin da giovane, e anche il sogno, a dirla tutta, è quello di giocare all'estero". Sterling prosegue su questa linea chiarendo il concetto: "Come giocatore inglese, tutto quello che conosco è la Premier League e ho sempre pensato che un giorno mi sarebbe piaciuto giocare all'estero e affrontare nuove sfide". L'attaccante ha poi anche scherzato: “Conosco anche lingue diverse e mi piace molto l'accento francese e lo spagnolo".

E a proposito di Spagna, non è da poco che si parla di un forte interessamento del Barcellona nei suoi confronti. Il contratto in scadenza a giugno del 2023 con il City fa gola ai catalani che in questo momento sono a caccia di occasioni di mercato vantaggiose per far fronte ai forti problemi finanziari che sta attraversando il club. Laporta sta valutando l'assalto a gennaio e l'assist di Sterling potrebbe accelerare la trattativa. Il The Sun qualche giorno fa ha parlato anche di un incontro con Guardiola per parlare di futuro con il giocatore che avrebbe chiesto garanzie all'allenatore sulla sua importanza in squadra.

"Domani annuncio che smetto": così Valentino Rossi ha sorpreso mamma Stefania
"Domani annuncio che smetto": così Valentino Rossi ha sorpreso mamma Stefania
De Gea sbaglia ancora, papera clamorosa nel derby di Manchester: Old Trafford gelato
De Gea sbaglia ancora, papera clamorosa nel derby di Manchester: Old Trafford gelato
Il Manchester City fa festa all'Old Trafford: Cristiano Ronaldo e lo United ko anche nel derby
Il Manchester City fa festa all'Old Trafford: Cristiano Ronaldo e lo United ko anche nel derby
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni