166 CONDIVISIONI
27 Luglio 2022
10:03

Si chiama Alessia Russo, non è italiana e ha segnato il gol dell’anno: un colpo di genio

Nella semifinale degli Europei femminili l’Inghilterra ha vinto agevolmente con la Svezia. Uno dei 4 gol lo ha realizzato Alessia Russo, che ha segnato un gol di tacco che potrebbe anche valerle il Puskas Award.
A cura di Alessio Morra
166 CONDIVISIONI

L'Inghilterra si è qualificata per la finale degli Europei femminili, grazie al netto successo in semifinale per 4-0 contro la Svezia. Domenica 31 luglio le Leonesse cercheranno di vincere il titolo contro la Germania o la Francia. La copertina dell'incontro se l'è presa tutta Alessia Russo, ventitreenne calciatrice inglese che ha realizzato un gol favoloso, che può essere facilmente tra i candidati per il ‘Puskas Award‘, il premio che la FIFA assegna a chi realizza la rete più bella della stagione.

A Sheffield la partita si era messa già molto bene per le inglesi, che al termine del primo tempo conducevano 2-0 grazie alle reti di Beth Mead e della stella Lucy Bronze. Al 66' l'Inghilterra realizza il gol del 3-0 con Alessia Russo, una calciatrice dalle chiare origini italiane. Russo riceve il pallone da Kirby e calcia verso la porta, Lindahl respinge, Russo va verso il pallone, vuole calciare, ma è di spalle e allora ha una sola chance per calciare verso la porta: colpire di tacco.

L'attaccante del Manchester United fa così, colpisce di tacco e sorprende la numero uno svedese. Il pallone passa sotto le gambe ed è in rete, 3-0. Bramall Lane impazzisce, Russo strappa applausi, meritatissimi. Poi segna pure Kirby con un bel pallonetto, 4-0 è il risultato finale.

La gioia per il raggiungimento della finale da parte delle inglesi è enorme, ma pian piano con il passare dei minuti il gol di tacco di Alessia Russo fa il giro del mondo, anche grazie ai social che magnificano le gesta dell'attaccante. E si comincia, giustamente, pure a parlare del ‘Puskas Award. La candidatura sembra certa, per il successo ci sarà da battagliare, ma il biglietto da visita è notevole.

Il momento in cui Alessia Russo colpisce di tacco e realizza il gol più bello degli Europei.
Il momento in cui Alessia Russo colpisce di tacco e realizza il gol più bello degli Europei.

Lei dopo la partita ha fatto la modesta dicendo: "Non so come ho fatto", ma i complimenti si sprecano. L'ex leggendario bomber dell'Arsenal Ian Wright, che lavora per la tv inglese, ha detto che da oggi in poi la chiamerà ‘Lessi', perché una giocata così la può fare solo Messi, e c'è un'assonanza, per lui, tra Messi e il nome Alessia.

4 gol in 5 partite agli Europei per Alessia Russo.
4 gol in 5 partite agli Europei per Alessia Russo.

Alessia Russo è una delle punte di diamante dell'attacco dell'Inghilterra. Classe 1999, da due stagioni gioca con il Manchester United, la prima stagione è stata condizionata da un infortunio, quest'ultima è stata buona (9 gol in 22 partite). In questi Europei di gol ne ha già segnati quattro, l'ultimo è senz'altro più bello. Russo ha chiare origini italiani. I suoi nonni negli anni '50 dalla Sicilia emigrarono in Inghilterra, la leggenda narra che il nonno, già tifoso di calcio, si appassionò proprio al Manchester United, che è la squadra per la quale tifa tutta la famiglia, composta da mamma, papà e altri due fratelli. Sia il papà di Alessia che uno dei fratelli hanno provato a fare i calciatori ma hanno giocato al massimo nei dilettanti.

La campionessa della famiglia è lei, è stata anche la prima calciatrice dello United femminile a segnare un gol a Old Trafford. Una calciatrice che miete record e ora in attesa di capire se potrà concorrere al Puskas Award, Russo cercherà di vincere gli Europei con l'Inghilterra.

166 CONDIVISIONI
Modric incanta, standing ovation alla prima di Champions: il gol segnato al Celtic è straordinario
Modric incanta, standing ovation alla prima di Champions: il gol segnato al Celtic è straordinario
Il fantastico gol di Raspadori nasce da un'idea di Bonucci: lo chiama e gli spiega tutto
Il fantastico gol di Raspadori nasce da un'idea di Bonucci: lo chiama e gli spiega tutto
Sebastiano Esposito ancora polemico dopo un gol in Belgio, partono critiche:
Sebastiano Esposito ancora polemico dopo un gol in Belgio, partono critiche: "Che comportamento è?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni