4.226 CONDIVISIONI

Sfuma il sogno Mondiali per l’Ucraina: il Galles vince 1-0 e vola a Qatar 2022

Il Galles spezza il sogno dell’Ucraina e si qualifica ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar. Decisivo l’1-0 di Bale e compagni grazie all’autogol di Yarmolenko nel primo tempo. Dopo 64 anni il Galles vola ai Mondiali.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
4.226 CONDIVISIONI
Immagine

Il Galles spezza il sogno dell'Ucraina e si qualifica ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar. La finale playoff se l'aggiudicano Bale e compagni che beneficiano di un autogol di Yarmolenko su punizione battuta da Bale. Dopo l'impresa in Scozia, Malinovskyi e compagni non riescono a completare l'opera che avrebbe fatto felice un intero popolo dopo quanto accaduto con la guerra e l'invasione dell'esercito russo a Kiev. Con questa vittoria il Galles sarà inserito. nel girone B dei Mondiali 2022, in compagnia di Inghilterra, Iran e Stati Uniti. È la seconda qualificazioni ai Mondiali nella storia del Gallese dopo Svezia 1958, quando i gallesi si inchinarono al Brasile, vincitore per 1-0 con gol di Pelè.

Immagine

L'autogol di Yarmolenko che decide la partita

Il Galles inizia la gara con la consapevolezza di dover fare molto di più di quanto previsto. La forza dell'Ucraina non è soltanto fisica ma soprattutto mentale e Bale e compagni sin dall'inizio hanno quindi cercato di evitare qualsiasi pericolo. Lo si nota infatti dal cartellino giallo ad Allen dopo soli 2 minuti prima che il match entrasse poi nel vivo. L'Ucraina ci prova subito con il tiro dalla distanza di Malinovskyi finito di poco fuori seguito dalla conclusione dei gallesi ad opera di Davies.

La gara si accende e Yaremchuk prova ancora a impensierire la porta del Galles con un tiro centrale facile preda del portiere. Bale reagisce e prova a scuotere i suoi con un sinistro dai 25 metri. La partita è gradevole e a tratti molto combattuta, ma sarebbe stato impensabile il contrario. La svolta arriva però poco prima della fine del primo tempo con il solito Bale che su punizione trova la deviazione di testa di Yarmolenko: palla in rete per il più classico degli autogol e Galles in vantaggio. Prima del fischio finale poi l'Ucraina protesta per un rigore che sembrava netto non assegnato dall'arbitro e dal VAR.

Immagine

Nel secondo tempo l'Ucraina continua a credere nel recupero e va vicinissima al gol ancora con Yaremchuk. L'attaccante si divora il gol del vantaggio trovandosi la palla all'improvviso sul sinistro nell'area piccola e d'istinto l'estremo difensore gallese riesce prima a parare e poi a sventare il pericolo dato che la conclusione successiva dello stesso giocatore ucraino finisce al lato. Dopo un forcing finale insistito l'Ucraina però non riesce a mettere a segno la rete del pareggio che avrebbe potuto quantomeno dare un'ulteriore speranza. Al triplice fischio è infatti il Galles a festeggiare la qualificazione ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar che non arrivava da 64 anni.

4.226 CONDIVISIONI
Troppa Inter per la Salernitana, show a San Siro: la capolista vince 4-0 e vola a +10 sulla Juve
Troppa Inter per la Salernitana, show a San Siro: la capolista vince 4-0 e vola a +10 sulla Juve
Il Qatar vince la Coppa d'Asia tra le polemiche: 3-1 alla Giordania con tre rigori segnati da Afif
Il Qatar vince la Coppa d'Asia tra le polemiche: 3-1 alla Giordania con tre rigori segnati da Afif
Al Milan basta Theo Hernandez per battere il Napoli a San Siro: azzurri noni in classifica
Al Milan basta Theo Hernandez per battere il Napoli a San Siro: azzurri noni in classifica
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni