299 CONDIVISIONI
6 Giugno 2022
12:53

Sfogo pesantissimo di Icardi: “Ogni anno le solite ca**ate, gli animali mi rispettano di più”

Durissimo sfogo di Mauro Icardi nei confronti di chi definisce la sua carriera ‘in bilico’: la risposta attraverso le stories di Instagram dell’ex attaccante dell’Inter.
A cura di Vito Lamorte
299 CONDIVISIONI

C'è grande incertezza sul futuro di Mauro Icardi. L'attaccante argentino ha raccolto un totale di 30 presenze con 5 reti per un totale di 1.307 minuti giocati e la sua permanenza al Paris Saint-Germain sembra sempre più a rischio. L'ex calciatore dell'Inter ha ancora due anni di contratto con il club francese e nonostante si parli di una separazione da diverso tempo, alla fine Maurito è sempre rimasto a Parigi.

Per festeggiare l'anniversario di nozze con Wanda Nara, la coppia ha scelto di fare un viaggio di coppia in Ruanda e i due si sono rilassati facendo delle escursioni documentando tutto sui loro profili social.

Proprio in merito a questa sua vacanza il centravanti di Rosario ha attaccato La Gazzetta dello Sport, che aveva fatti riferimento al suo stile di vita ‘da sogno' rispetto a quanto stia dimostrando effettivamente sul campo da diverso tempo. In una stories su Instagram Icardi ha risposto in maniera molto dura: "La prossima volta ti lascio organizzare le mie vacanze se vuoi. O questi discorsi sono solo cazzate come ogni anno? Quando facevo 30 gol a stagione c'erano gli stessi argomenti. Carriera in bilico? Ho ancora due anni di contratto. Non mi sembra così in bilico come fai capire con le cagate scritte. A 29 anni non ti preoccupare che con quasi 200 goal fatti mi conoscono abbastanza bene tutti. E poi decido io di restare e mettermi a disposizione. Grazie mille, ti abbraccio forte dall'Africa, con i gorilla, i leoni e tutti i miei amici che hanno più rispetto di un giornalista come te. A presto".  

Oltre alla polemica personale, da parte di Mauro Icardi traspare la volontà di voler restare a Parigi avendo 2 anni di contratto nonostante non abbia mai avuto un ruolo da vero e proprio protagonista negli ultimi tempi. Dopo essere andato sempre oltre la doppia cifra nei primi due anni, questa stagione è stata la meno prolifica a livello realizzativo e per trovarne una peggiore bisogna tornare al primo anno con la Sampdoria in Serie B. Le qualità del calciatore non sono in discussione, ma quello attuale non è proprio il momento più brillante della carriera del centravanti argentino.

299 CONDIVISIONI
Leao polemico, non ha ancora digerito il rosso. E condivide il video di Mazzocchi:
Leao polemico, non ha ancora digerito il rosso. E condivide il video di Mazzocchi: "Non è del Milan"
La Roma ritrova la Joya, Empoli battuto a fatica: Dybala illumina e regala il successo a Mourinho
La Roma ritrova la Joya, Empoli battuto a fatica: Dybala illumina e regala il successo a Mourinho
Mihajlovic duro, schietto e brusco col Bologna:
Mihajlovic duro, schietto e brusco col Bologna: "Non sono ipocrita, questo esonero non l'ho capito"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni