Patrik Schick è letteralmente rinato al Lipsia. Il centravanti ceco, dopo due stagioni deludenti alla Roma, ha ritrovato lo smalto dei tempi migliori e a suon di gol sta trascinando la formazione tedesca in vetta alla classifica della Bundesliga. Dopo il match vinto contro il Werder Brema, in cui ha messo a referto un gol e un assist, Schick ha parlato del suo momento magico, e delle differenze rispetto al recente passato in giallorosso: "Se mi piace di più lo stile di gioco del Lipsia rispetto a quello della Roma? Lo dicono i numeri ".

Schick super con l'RB Lipsia, le parole sull'esperienza alla Roma

6 gol in 12 partite di Bundesliga, che ha già fatto meglio della sua esperienza in giallorosso (in due anni alla Roma, ha segnato appena 5 gol in Serie A). Il colpo del mercato estivo dell'RB Lipsia sta stupendo tutti, e anche contro il Werder Brema ha conquistato la scena, con il premio di migliore in campo. Ai microfoni del quotidiano ceco iDNES il classe 1996 ha parlato così delle differenze tra la sua squadra attuale e quello della Roma: "Se mi piace di più lo stile di gioco del Lipsia rispetto a quello della Roma? Beh, lo dicono i numeri. Giochiamo a calcio a un tocco solo, siamo veloci e la gente quando ci vede si diverte. Vogliamo sempre mostrare a tutti un gioco spettacolare".

Schick vuole vincere la Bundesliga con il Lipsia

Grande entusiasmo dunque per uno Schick che si è sentito subito a suo agio nella nuova squadra. Il bomber ha grande ambizione: "Abbiamo delle varianti pronte per ogni partita. La cosa più positiva è che siamo sempre pericolosi, riusciamo ad aiutarci a vicenda. Così è più facile segnare. Contro il Werder Brema siamo stati solidissimi, non ricordo nessuna occasione per loro. Vogliamo vincere il campionato, questa squadra ha fame di titoli. Siamo davanti a tutti, è vero, ma la strada è ancora lunga. Adesso dobbiamo continuare a spingere e guadagnare punti sulle squadre che sono vicine"

Il ceco torna ad affrontare una squadra inglese in Champions

Fiducia e ottimismo in vista della sfida di Champions contro il Tottenham. Una competizione che Schick conosce bene, avendola giocata con la Roma: "Dobbiamo prepararci al meglio perché andremo in un grande stadio e in una competizione unica come la Champions. Non vediamo l’ora. Ho già giocato una semifinale in Inghilterra contro il Liverpool, ho una certa esperienza da questo punto di vista. Sarà importante non subire gol fuori casa".