L'intesa è stata trovata. Manca solo l'annuncio ufficiale. Ma il primo colpo della nuova era targata Mourinho sarà Granit Xhaka. L'Arsenal sembra aver accettato l'offerta del club giallorosso, che acquisterà il centrocampista svizzero per una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Il giocatore firmerà un quadriennale. Poi la Roma cercherà di chiudere anche con il portiere portoghese del Wolverhampton Rui Patricio.

Xhaka primo colpo di Mourinho, poi Rui Patricio

La nuova Roma sta nascendo. José Mourinho, che ha dato appuntamento a tutti per il 6 luglio, ha chiesto di blindare alcuni talenti e di rinforzare la squadra giallorossa acquistando un giocatore di alto livello per ogni reparto. E il primo colpo sarà Granit Xhaka, calciatore che da tante stagioni milita in Premier League, e che Mourinho conosce molto bene. Lo svizzero è un centrocampista di rottura, forte fisicamente e che è cresciuto tantissimo anche a livello tecnico con i Gunners. Xhaka è un giocatore esperto, ha giocato tanto a livello internazionale ed ha tanto carattere, quello che serve alla Roma, nella Capitale ritroverà Mkhitaryan. Il secondo colpo sarà con ogni probabilità il portiere dei Wolves e della nazionale portoghese Rui Patricio.

La carriera di Granit Xhaka

Classe 1992, Xhaka giovanissimo ha iniziato a giocare da professionista con il Basilea, due anni con la squadra ‘B' e poi due stagioni con quella dei grandi. Successivamente ha disputato quattro stagioni con il Borussia Moenchengladbach prima di firmare per l'Arsenal con cui ha vissuto cinque campionati. Il bilancio in Premier League è stato positivo. Ha vinto quattro trofei con i Gunners, due FA Cup e due Community Shield. Tre trofei invece vinti con il Basilea. Con la nazionale della Svizzera, nonostante la giovane età, si avvia verso le 100 presenze, ha disputato due Mondiali e si accinge a giocare il secondo Europeo.