Foto https://twitter.com/DiMarzio
in foto: Foto https://twitter.com/DiMarzio

Emozioni forti prima del fischio d'inizio di Perugia-Spezia, match delle 18 del sabato della 23a giornata di Serie B. Minuto di raccoglimento prima del via alle ostilità per ricordare Luciano Gaucci, lo storico presidente biancorosso, scomparso una settimana fa a 81 anni. Silenzio e applausi, mentre sugli spalti dello stadio Renato Curi i tifosi di casa esponevano un lungo striscione per ricordare l'ex patron: "Luciano uragano Gaucci, nel bene e nel male Perugia non ti potrà mai dimenticare"

Perugia-Spezia, minuto di raccoglimento per ricordare Luciano Gaucci

Perugia-Spezia è stata la partita del ricordo di Luciano Gaucci. In occasione del posticipo delle 18 del sabato della 23a giornata di Serie B, al Curi c'è stato un minuto di raccoglimento prima del fischio d'inizio per l'imprenditore, per 14 anni presidente degli umbri, deceduto l'1° febbraio a Santo Domingo. Un doveroso tributo per l'ex numero uno che in quello stadio era di casa. I calciatori biancorossi già nel match del turno scorso contro la Juve Stabia avevano indossato il lutto al braccio.

Lo striscione dei tifosi del Perugia per Luciano Gaucci

Applausi a scena aperta da parte dei tifosi del Perugia, ma anche di quelli dello Spezia per un momento molto toccante. Inoltre nel settore più caldo del tifo biancorosso è stato esposto uno striscione dal contenuto che non ha bisogno di commenti: "Luciano uragano Gaucci, nel bene e nel male Perugia non ti potrà mai dimenticare". Difficile infatti non rendere omaggio ad un uomo che è stato capace di portare la squadra dalla Serie C alla Coppa Uefa, con tanto di conquista dell'Intertoto. Nell'occasione è stato ricordato dallo speaker che lunedì 10, nella cattedrale di San Lorenzo, si terrà una messa per Gaucci alle 18,45. Sarà celebrata da padre Mauro Angelini, cappellano del Perugia Calcio