Mondiali in Qatar 2022
23 Novembre 2022
19:56

Perché in Spagna-Costa Rica ci sono stati 8 minuti di recupero nonostante il risultato fosse 6-0

Il recupero di Spagna-Costa Rica fa discutere, non per la lunghezza ma per un riflessione che nasce spontanea: dinanzi a un avversario manifestamente inferiore, ormai annientato, perché prolungare quell’agonia? La spiegazione non è in un atteggiamento fiscale né solo nel rispetto del tempo effettivo. C’è anche un’altra ragione.
A cura di Maurizio De Santis
Sul tabellone dello stadio compare l’indicazione dei minuti di recupero concessi per Spagna–Costa Rica
Sul tabellone dello stadio compare l’indicazione dei minuti di recupero concessi per Spagna–Costa Rica
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

Otto minuti di recupero. Un'agonia. Quanto il quarto uomo di SpagnaCosta Rica ha alzato la lavagnetta elettronica per indicare il tempo di recupero il primo pensiero è stato: perché prolungare una situazione del genere? Che necessità c'è di andare proseguire un match ampiamente chiuso già alla fine del primo tempo?

Il 3-0 in mezz'ora era stata la prova della schiacciante superiorità delle Furie Rosse contro un avversario modesto, che più di una difesa ordinata e "primo non prenderle" non era in grado di fare. Ci ha messo cuore, orgoglio poi è rimasto travolto dalla qualità del gioco e del talento degli iberici. Salivano il campo (come si dice in gergo) e tessevano le azioni a memoria, con la sequenza meccanica perfetta della spola che va avanti e indietro su un telaio.

Il risultato finale di 7–0 è mortificante per ’Los Ticos’ e regala alla Spagna un bonus quanto a differenza reti.
Il risultato finale di 7–0 è mortificante per ’Los Ticos’ e regala alla Spagna un bonus quanto a differenza reti.

Il debutto della nazionale di Luis Enrique è senza sorprese, rispetto a quanto accaduto ad Argentina e alla Germania (prossima avversari nel girone). Va oltre più rosea aspettativa e, complici le proporzioni del risultato, piazza una bella ipoteca sulla qualificazione agli ottavi di finale. Il fattore differenza reti è fondamentale quando hai pochi incontri a disposizione e può rivelarsi il dettaglio decisivo in caso di arrivo a pari punti. Nella classifica avulsa è come beneficiare di un jolly che ribalta la mano.

È anche per questa ragione, oltre alla novità del tempo effettivo da rispettare recuperando eventuali perdite di tempo e situazioni di gioco fermo, che il direttore di gara Mohammed Abdulla Hassan ha prolungato l'incontro di quasi una decina di minuti. Al 90° la Spagna era sul 6-0, due minuti più tardi ha trovato anche la settima marcatura con Alvaro Morata.

Alvaro Morata, ex Juventus, ha chiuso il tabellino delle marcature: sua la settima rete dell’incontro.
Alvaro Morata, ex Juventus, ha chiuso il tabellino delle marcature: sua la settima rete dell’incontro.

Ha iniziato e chiuso in maniera scoppiettante, adesso si preparava al match clou contro i tedeschi che può essere determinante: se vince va agli ottavi in carrozza, se pareggia li ha in tasca ma deve fare ancora un piccolo sforzo, se perde lo ‘scudo' della differenza reti potrebbe tornarle utili nelle situazioni più spinose di conteggio.

Dani Olmo, Asensio, Ferran Torres (doppietta), Gavi, Soler e Morata i marcatori di un successo aggiorna anche un paio di dati statistici sulla partecipazioni della Spagna ai Mondiali. Anzitutto, con il 7-0 alla Costa Rica tornano alla vittoria nella gara inaugurale della Coppa del Mondo dopo 16 anni: l'ultima volta accadde nel 2006 con il 4-0 rifilato all'Ucraina. Nel 2010 e nel 2014 avevano perso con Svizzera e Olanda, nel 2018 se l'erano cavata con un pareggio contro il Portogallo.

La disperazione di Keylor Navas, una sconfitta di queste proporzioni è un pesante fardello per la sua nazionale.
La disperazione di Keylor Navas, una sconfitta di queste proporzioni è un pesante fardello per la sua nazionale.

La raffica di reti realizzate contro ‘Los Ticos' riscrivono anche un altro dato negli almanacchi del calcio mondiale: il 7-0 alla Costa Rica diventa la prima vittoria più rotonda nella storia delle Furie Rosse ai Mondiali, piazzandosi davanti al 6-1 inflitto alla Bulgaria nel 1998. Allora a segnare fu anche Luis Enrique, attuale ct degli iberici.

489 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
-
Messico
Polonia
-
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
-
Danimarca
Tunisia
-
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
-
Germania
Giappone
-
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
-
Marocco
Croazia
-
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
-
Brasile
Serbia
-
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
-
Portogallo
Ghana
-
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
-
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Vincitrice Girone C
-
Seconda classificata Girone D
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Vincitrice Girone D
-
Seconda classificata Girone C
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
-
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Vincitrice Girone E
-
Seconda classificata Girone F
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Vincitrice Girone G
-
Seconda classificata Girone H
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Vincitrice Girone F
-
Seconda classificata Girone E
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Vincitrice Girone H
-
Seconda classificata Girone G
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Vincente Ottavo di Finale 5
-
Vincente Ottavo di Finale 6
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Vincente Ottavo di Finale 1
-
Vincente Ottavo di Finale 2
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Vincente Ottavo di Finale 7
-
Vincente Ottavo di Finale 8
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Vincente Ottavo di Finale 3
-
Vincente Ottavo di Finale 4
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Vincitrice Quarto di finale 1
-
Vincitrice Quarto di finale 2
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Vincitrice Quarto di finale 3
-
Vincitrice Quarto di finale 4
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Perdente Semifinale 1
-
Perdente Semifinale 2
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Vincitrice Semifinale 1
-
Vincitrice Semifinale 2
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Polonia
1
1
0
4
2
Argentina
1
0
1
3
3
Arabia Saudita
1
0
1
3
4
Messico
0
1
1
1
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
0
6
2
Australia
1
0
1
3
3
Danimarca
0
1
1
1
4
Tunisia
0
1
1
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Spagna
1
1
0
4
2
Giappone
1
0
1
3
3
Costa Rica
1
0
1
3
4
Germania
0
1
1
1
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Croazia
1
1
0
4
2
Marocco
1
1
0
4
3
Belgio
1
0
1
3
4
Canada
0
0
2
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
0
6
2
Svizzera
1
0
1
3
3
Camerun
0
1
1
1
4
Serbia
0
1
1
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
0
6
2
Ghana
1
0
1
3
3
Corea del Sud
0
1
1
1
4
Uruguay
0
1
1
1
3
Valencia (Ecuador)
Mbappé (Francia)
Gakpo (Olanda)
Rashford (Inghilterra)
2
Torres (Spagna)
Kudus (Ghana)
Kramaric (Croazia)
Gue-Sung (Corea del Sud)
Saka (Inghilterra)
Giroud (Francia)
Richarlison (Brasile)
Á. Morata (Spagna)
Taremi (Iran)
Messi (Argentina)
Fernandes (Portogallo)
1
de Jong (Olanda)
Leão (Portogallo)
Félix (Portogallo)
Ronaldo (Portogallo)
Lewandowski (Polonia)
Zielinski (Polonia)
Dieng (Senegal)
Klaassen (Olanda)
Aboukhlal (Marocco)
Sabiri (Marocco)
Muntari (Qatar)
Dia (Senegal)
Diédhiou (Senegal)
Sterling (Inghilterra)
Sarr (Senegal)
Koulibaly (Senegal)
Pavlovic (Serbia)
Milinkovic-Savic (Serbia)
Mitrovic (Serbia)
Olmo (Spagna)
Asensio (Spagna)
Gavi (Spagna)
Soler (Spagna)
Weah (Stati Uniti)
Pulisic (Stati Uniti)
Embolo (Svizzera)
Caicedo (Ecuador)
Al Dawsari (Arabia Saudita)
Fernández (Argentina)
Goodwin (Australia)
Duke (Australia)
Batshuayi (Belgio)
Casemiro (Brasile)
Castelletto (Camerun)
Aboubakar (Camerun)
Choupo-Moting (Camerun)
Davies (Canada)
Fuller (Costa Rica)
Livaja (Croazia)
Majer (Croazia)
Christensen (Danimarca)
Rezaeian (Iran)
Rabiot (Francia)
Bale (Galles)
Gündogan (Germania)
Füllkrug (Germania)
Ayew (Ghana)
Bukari (Ghana)
Salisu (Ghana)
Doan (Giappone)
Asano (Giappone)
Bellingham (Inghilterra)
Al Shehri (Arabia Saudita)
Grealish (Inghilterra)
Foden (Inghilterra)
Cheshmi (Iran)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni