950 CONDIVISIONI
1 Giugno 2022
8:06

Pato racconta la paura: “I tifosi volevano uccidermi, giravo in macchina coi vetri antiproiettile”

Alexandre Pato a 32 anni fa il bilancio della sua vita: “Sono in pace con me stesso. Ho una moglie che amo. Per come la vedo io, ho tanti Palloni d’Oro. Se la vita è un gioco, ho vinto”.
A cura di Paolo Fiorenza
950 CONDIVISIONI

Ci sono dei momenti della nostra vita in cui ci si ferma a fare il punto: dove e come si è, il percorso fatto e quello da fare. A 32 anni Alexandre Pato è un calciatore che si sente al top, ma soprattutto è un uomo sereno. Dal febbraio dell'anno scorso gioca in Major League Soccer, con la maglia dell'Orlando City: in questa stagione per lui 3 gol e 3 assist in 14 partite. Il ‘Papero' che giovanissimo sembrava destinato a dominare il calcio mondiale, abbagliando i tifosi del Milan con i suoi scatti brucianti, non c'è più da un po' di tempo, ma la sua nuova incarnazione è più appagante e completa, come racconta il diretto interessato in un lungo intervento su The Players' Tribune.

Alexandre Pato in maglia Orlando City
Alexandre Pato in maglia Orlando City

"So cosa state pensando. L’ho sentito dire per 10 anni. ‘Cosa è successo a Pato?', ‘Perché Pato non ha vinto il Pallone d’Oro?','Perché Pato era sempre infortunato?'. Mah. Avrei dovuto rispondere a queste domande tempo fa. C’erano tantissime voci, specialmente a Milano. Facevo troppo festa. Non avevo voglia. Vivevo nel mondo delle favole. Quando volevo parlare mi veniva detto di ‘pensare al calcio'. Ero troppo giovane per controbattere. Davvero, ero solo un bambino. Quindi credo sia arrivato il momento di fare un po' di chiarezza. Ora ho 32 anni. Sono felice e in forma. Non provo risentimento nei confronti di niente e di nessuno. Se volete credere alle voci, non sono qui per farvi cambiare idea", è l'incipit del racconto della sua vita, che parte dai sacrifici fatti dal padre per fargli fare il provino nell'Internacional di Porto Alegre. La sua famiglia non nuotava nell'oro e tutto aveva un costo.

"La prima cosa che dovete capire è che ho lasciato casa molto presto. Forse troppo presto – spiega Pato – Quando hai 11 anni non sei pronto per il mondo. Parti per inseguire questo sogno ma sei solo e perdersi lungo la strada è davvero facile. Dio mi ha dato un dono, questo è chiaro. Non avevamo molti soldi. Mia mamma non poteva lavorare a causa di un mal di schiena, quindi mio padre doveva pensare al mio fratello maggiore, a mia sorella e a me. Stava fuori tutto il giorno per costruire autostrade. Avevamo da mangiare, ma non potevamo nemmeno permetterci i libri della scuola privata. Mi presentavo con le fotocopie. Davvero".

Pato con la moglie Rebeca, che lo ha portato a scoprire la fede:
Pato con la moglie Rebeca, che lo ha portato a scoprire la fede: "Quel giorno la mia vita è cambiata per sempre"

Al Milan sembrava che il mondo fosse suo, ma poi è cominciata la sequenza infinita di problemi fisici: "Amavo le attenzioni. Volevo che si parlasse di me. Ma sapete cosa è successo? Ho iniziato a sognare troppo. Anche se continuavo a lavorare duro, la mia fantasia mi portava in posti di tutti i tipi. Nella mia testa avevo già il Pallone d'Oro in mano. Non potevo evitarlo. È davvero difficile non lasciarsi travolgere. Avevo sofferto tanto per arrivare lì. Quindi perché non godersela? Quando vivevo nel presente ero inarrestabile. Ma la mia mente rimaneva incastrata nel futuro. Poi nel 2010 ho iniziato a essere infortunato tutto il tempo. Non avevo più fiducia nel mio corpo. Aveva paura di quello che la gente potesse dire di me. Andavo ad allenarmi pensando, Non posso infortunarmi. Se mi infortunavo non lo dicevo a nessuno. Una volta mentre stavo recuperando da un problema muscolare ebbi una distorsione alla caviglia e continuai a giocare. Era gonfia come un pallone ma non volevo lasciare la squadra. Uno dei miei difetti era che volevo accontentare tutti. La gente si aspettava che segnassi più di 30 gol a stagione, ma non potevo nemmeno entrare in campo. Potevo accettare che gli altri dubitassero di me. Ma quando il dubbio viene da dentro? È un'altra cosa".

Un altro momento molto difficile è stato al Corinthians, in Brasile, dove tutto è cambiato dopo un rigore sbagliato con arroganza: "Sono arrivato lì come una star. Quando guadagni tanto in Brasile, dove c'è molta disuguaglianza, i tifosi sono molto esigenti. Quindi quando sbagliai il rigore contro il Gremio facendo il cucchiaio nei Quarti di Finale della Coppa del Brasile, mi presi tutte le colpe. Sì, fu un rigore terribile, ma non è vero che i compagni mi picchiarono. Nessuno fece niente. I tifosi volevano uccidermi però. Giravo per San Paolo con delle guardie del corpo armate, e una macchina con vetri antiproiettile e gas lacrimogeni. I tifosi che entrarono nel nostro centro sportivo avevano mazze e coltelli. Fu spaventoso. Le cose che sono successe non dovrebbero far parte del calcio".

Pato al Milan nel 2012
Pato al Milan nel 2012

Il presente per Pato è gioia e appagamento: "La mia carriera sarebbe potuta andare diversamente? Sicuro. Ma è facile guardare indietro e dire cosa avrei dovuto fare. Quando sei lì certe cose non riesci a vederle. Quindi nessun rimpianto. Guardo il lato positivo. Sono in forma. Mentalmente sto alla grande. Amo ancora il calcio. Perché dovrei essere arrabbiato? Abbiamo solo una vita in questo mondo. Credo ancora che posso andare i Mondiali. Guardate gente come Thiago Silva e Dani Alves. Giocano ancora a 37 e 39 anni. Ma queste cose succedono quando Dio vuole. Io vivo solo il presente. Il resto lo decide Lui. Quando cresci realizzi cosa ti fa felice. Quando sono andato via di casa credevo che il calcio fosse tutto ciò che volevo. Sono andato in Italia, in Inghilterra, in Spagna, in Cina. Ho sofferto, ho pianto, ho urlato dal dolore. Ero sempre solo. Non sarò diventato il miglior giocatore del mondo. Ma lasciate che vi dica un po' di cose. Ho uno splendido rapporto con la mia famiglia. Sono in pace con me stesso. Ho una moglie che amo. Per come la vedo io, ho tanti Palloni d'Oro. Se la vita è un gioco, ho vinto".

950 CONDIVISIONI
I tifosi incendiano le auto dei giocatori all'ennesima sconfitta: la società ha paura, stadio chiuso
I tifosi incendiano le auto dei giocatori all'ennesima sconfitta: la società ha paura, stadio chiuso
Wolfsberger-Milan dove vederla in TV e streaming su Sportitalia: le formazioni ufficiali dell'amichevole
Wolfsberger-Milan dove vederla in TV e streaming su Sportitalia: le formazioni ufficiali dell'amichevole
De Ketelaere segnato dall'affare col Milan, tutto troppo pesante:
De Ketelaere segnato dall'affare col Milan, tutto troppo pesante: "Aveva paura di infortunarsi"
calendario
classifica
marcatori
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
Giornata 2
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
sabato 13 Agosto 2022 - ore 18:30
Milan
4 - 2
Udinese
Sampdoria
0 - 2
Atalanta
sabato 13 Agosto 2022 - ore 20:45
Lecce
1 - 2
Inter
Monza
1 - 2
Torino
domenica 14 Agosto 2022 - ore 18:30
Fiorentina
3 - 2
Cremonese
Lazio
2 - 1
Bologna
domenica 14 Agosto 2022 - ore 20:45
Salernitana
0 - 1
Roma
Spezia
1 - 0
Empoli
lunedì 15 Agosto 2022 - ore 18:30
Verona
2 - 5
Napoli
lunedì 15 Agosto 2022 - ore 20:45
Juventus
3 - 0
Sassuolo
sabato 20 Agosto 2022 - ore 18:30
Torino
-
Lazio
Udinese
-
Salernitana
sabato 20 Agosto 2022 - ore 20:45
Inter
-
Spezia
Sassuolo
-
Lecce
domenica 21 Agosto 2022 - ore 18:30
Empoli
-
Fiorentina
Napoli
-
Monza
domenica 21 Agosto 2022 - ore 20:45
Atalanta
-
Milan
Bologna
-
Verona
lunedì 22 Agosto 2022 - ore 18:30
Roma
-
Cremonese
lunedì 22 Agosto 2022 - ore 20:45
Sampdoria
-
Juventus
venerdì 26 Agosto 2022 - ore 18:30
Monza
-
Udinese
venerdì 26 Agosto 2022 - ore 20:45
Lazio
-
Inter
sabato 27 Agosto 2022 - ore 18:30
Cremonese
-
Torino
Juventus
-
Roma
sabato 27 Agosto 2022 - ore 20:45
Milan
-
Bologna
Spezia
-
Sassuolo
domenica 28 Agosto 2022 - ore 18:30
Salernitana
-
Sampdoria
Verona
-
Atalanta
domenica 28 Agosto 2022 - ore 20:45
Fiorentina
-
Napoli
Lecce
-
Empoli
martedì 30 Agosto 2022 - ore 18:30
Sassuolo
-
Milan
martedì 30 Agosto 2022 - ore 20:45
Inter
-
Cremonese
Roma
-
Monza
mercoledì 31 Agosto 2022 - ore 18:30
Empoli
-
Verona
Sampdoria
-
Lazio
Udinese
-
Fiorentina
mercoledì 31 Agosto 2022 - ore 20:45
Juventus
-
Spezia
Napoli
-
Lecce
giovedì 01 Settembre 2022 - ore 20:45
Atalanta
-
Torino
Bologna
-
Salernitana
sabato 03 Settembre 2022 - ore 15:00
Fiorentina
-
Juventus
sabato 03 Settembre 2022 - ore 18:00
Milan
-
Inter
sabato 03 Settembre 2022 - ore 20:45
Lazio
-
Napoli
domenica 04 Settembre 2022 - ore 12:30
Cremonese
-
Sassuolo
domenica 04 Settembre 2022 - ore 15:00
Spezia
-
Bologna
domenica 04 Settembre 2022 - ore 18:00
Verona
-
Sampdoria
domenica 04 Settembre 2022 - ore 20:45
Udinese
-
Roma
lunedì 05 Settembre 2022 - ore 18:30
Monza
-
Atalanta
Salernitana
-
Empoli
lunedì 05 Settembre 2022 - ore 20:45
Torino
-
Lecce
domenica 11 Settembre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Cremonese
Bologna
-
Fiorentina
Empoli
-
Roma
Inter
-
Torino
Juventus
-
Salernitana
Lazio
-
Verona
Lecce
-
Monza
Napoli
-
Spezia
Sampdoria
-
Milan
Sassuolo
-
Udinese
domenica 18 Settembre 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Empoli
Cremonese
-
Lazio
Fiorentina
-
Verona
Milan
-
Napoli
Monza
-
Juventus
Roma
-
Atalanta
Salernitana
-
Lecce
Spezia
-
Sampdoria
Torino
-
Sassuolo
Udinese
-
Inter
domenica 02 Ottobre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Fiorentina
Empoli
-
Milan
Inter
-
Roma
Juventus
-
Bologna
Lazio
-
Spezia
Lecce
-
Cremonese
Napoli
-
Torino
Sampdoria
-
Monza
Sassuolo
-
Salernitana
Verona
-
Udinese
domenica 09 Ottobre 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Sampdoria
Cremonese
-
Napoli
Fiorentina
-
Lazio
Milan
-
Juventus
Monza
-
Spezia
Roma
-
Lecce
Salernitana
-
Verona
Sassuolo
-
Inter
Torino
-
Empoli
Udinese
-
Atalanta
domenica 16 Ottobre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Sassuolo
Empoli
-
Monza
Inter
-
Salernitana
Lazio
-
Udinese
Lecce
-
Fiorentina
Napoli
-
Bologna
Sampdoria
-
Roma
Spezia
-
Cremonese
Torino
-
Juventus
Verona
-
Milan
domenica 23 Ottobre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Lazio
Bologna
-
Lecce
Cremonese
-
Sampdoria
Fiorentina
-
Inter
Juventus
-
Empoli
Milan
-
Monza
Roma
-
Napoli
Salernitana
-
Spezia
Sassuolo
-
Verona
Udinese
-
Torino
domenica 30 Ottobre 2022 - ore 15:00
Cremonese
-
Udinese
Empoli
-
Atalanta
Inter
-
Sampdoria
Lazio
-
Salernitana
Lecce
-
Juventus
Monza
-
Bologna
Napoli
-
Sassuolo
Spezia
-
Fiorentina
Torino
-
Milan
Verona
-
Roma
domenica 06 Novembre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Napoli
Bologna
-
Torino
Empoli
-
Sassuolo
Juventus
-
Inter
Milan
-
Spezia
Monza
-
Verona
Roma
-
Lazio
Salernitana
-
Cremonese
Sampdoria
-
Fiorentina
Udinese
-
Lecce
mercoledì 09 Novembre 2022 - ore 19:00
Cremonese
-
Milan
Fiorentina
-
Salernitana
Inter
-
Bologna
Lazio
-
Monza
Lecce
-
Atalanta
Napoli
-
Empoli
Sassuolo
-
Roma
Spezia
-
Udinese
Torino
-
Sampdoria
Verona
-
Juventus
domenica 13 Novembre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Inter
Bologna
-
Sassuolo
Empoli
-
Cremonese
Juventus
-
Lazio
Milan
-
Fiorentina
Monza
-
Salernitana
Napoli
-
Udinese
Roma
-
Torino
Sampdoria
-
Lecce
Verona
-
Spezia
mercoledì 04 Gennaio 2023 - ore 19:00
Cremonese
-
Juventus
Fiorentina
-
Monza
Inter
-
Napoli
Lecce
-
Lazio
Roma
-
Bologna
Salernitana
-
Milan
Sassuolo
-
Sampdoria
Spezia
-
Atalanta
Torino
-
Verona
Udinese
-
Empoli
domenica 08 Gennaio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Atalanta
Fiorentina
-
Sassuolo
Juventus
-
Udinese
Lazio
-
Empoli
Milan
-
Roma
Monza
-
Inter
Salernitana
-
Torino
Sampdoria
-
Napoli
Spezia
-
Lecce
Verona
-
Cremonese
domenica 15 Gennaio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Salernitana
Cremonese
-
Monza
Empoli
-
Sampdoria
Inter
-
Verona
Lecce
-
Milan
Napoli
-
Juventus
Roma
-
Fiorentina
Sassuolo
-
Lazio
Torino
-
Spezia
Udinese
-
Bologna
domenica 22 Gennaio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Cremonese
Fiorentina
-
Torino
Inter
-
Empoli
Juventus
-
Atalanta
Lazio
-
Milan
Monza
-
Sassuolo
Salernitana
-
Napoli
Sampdoria
-
Udinese
Spezia
-
Roma
Verona
-
Lecce
domenica 29 Gennaio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Sampdoria
Bologna
-
Spezia
Cremonese
-
Inter
Empoli
-
Torino
Juventus
-
Monza
Lazio
-
Fiorentina
Lecce
-
Salernitana
Milan
-
Sassuolo
Napoli
-
Roma
Udinese
-
Verona
domenica 05 Febbraio 2023 - ore 15:00
Cremonese
-
Lecce
Fiorentina
-
Bologna
Inter
-
Milan
Monza
-
Sampdoria
Roma
-
Empoli
Salernitana
-
Juventus
Sassuolo
-
Atalanta
Spezia
-
Napoli
Torino
-
Udinese
Verona
-
Lazio
domenica 12 Febbraio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Monza
Empoli
-
Spezia
Juventus
-
Fiorentina
Lazio
-
Atalanta
Lecce
-
Roma
Milan
-
Torino
Napoli
-
Cremonese
Sampdoria
-
Inter
Udinese
-
Sassuolo
Verona
-
Salernitana
domenica 19 Febbraio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Lecce
Fiorentina
-
Empoli
Inter
-
Udinese
Monza
-
Milan
Roma
-
Verona
Salernitana
-
Lazio
Sampdoria
-
Bologna
Sassuolo
-
Napoli
Spezia
-
Juventus
Torino
-
Cremonese
domenica 26 Febbraio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Inter
Cremonese
-
Roma
Empoli
-
Napoli
Juventus
-
Torino
Lazio
-
Sampdoria
Lecce
-
Sassuolo
Milan
-
Atalanta
Salernitana
-
Monza
Udinese
-
Spezia
Verona
-
Fiorentina
domenica 05 Marzo 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Udinese
Fiorentina
-
Milan
Inter
-
Lecce
Monza
-
Empoli
Napoli
-
Lazio
Roma
-
Juventus
Sampdoria
-
Salernitana
Sassuolo
-
Cremonese
Spezia
-
Verona
Torino
-
Bologna
domenica 12 Marzo 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Lazio
Cremonese
-
Fiorentina
Empoli
-
Udinese
Juventus
-
Sampdoria
Lecce
-
Torino
Milan
-
Salernitana
Napoli
-
Atalanta
Roma
-
Sassuolo
Spezia
-
Inter
Verona
-
Monza
domenica 19 Marzo 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Empoli
Fiorentina
-
Lecce
Inter
-
Juventus
Lazio
-
Roma
Monza
-
Cremonese
Salernitana
-
Bologna
Sampdoria
-
Verona
Sassuolo
-
Spezia
Torino
-
Napoli
Udinese
-
Milan
domenica 02 Aprile 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Udinese
Cremonese
-
Atalanta
Empoli
-
Lecce
Inter
-
Fiorentina
Juventus
-
Verona
Monza
-
Lazio
Napoli
-
Milan
Roma
-
Sampdoria
Sassuolo
-
Torino
Spezia
-
Salernitana
sabato 08 Aprile 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Bologna
Fiorentina
-
Spezia
Lazio
-
Juventus
Lecce
-
Napoli
Milan
-
Empoli
Salernitana
-
Inter
Sampdoria
-
Cremonese
Torino
-
Roma
Udinese
-
Monza
Verona
-
Sassuolo
domenica 16 Aprile 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Milan
Cremonese
-
Empoli
Fiorentina
-
Atalanta
Inter
-
Monza
Lecce
-
Sampdoria
Napoli
-
Verona
Roma
-
Udinese
Sassuolo
-
Juventus
Spezia
-
Lazio
Torino
-
Salernitana
domenica 23 Aprile 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Roma
Empoli
-
Inter
Juventus
-
Napoli
Lazio
-
Torino
Milan
-
Lecce
Monza
-
Fiorentina
Salernitana
-
Sassuolo
Sampdoria
-
Spezia
Udinese
-
Cremonese
Verona
-
Bologna
domenica 30 Aprile 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Juventus
Cremonese
-
Verona
Fiorentina
-
Sampdoria
Inter
-
Lazio
Lecce
-
Udinese
Napoli
-
Salernitana
Roma
-
Milan
Sassuolo
-
Empoli
Spezia
-
Monza
Torino
-
Atalanta
mercoledì 03 Maggio 2023 - ore 19:00
Atalanta
-
Spezia
Empoli
-
Bologna
Juventus
-
Lecce
Lazio
-
Sassuolo
Milan
-
Cremonese
Monza
-
Roma
Salernitana
-
Fiorentina
Sampdoria
-
Torino
Udinese
-
Napoli
Verona
-
Inter
domenica 07 Maggio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Juventus
Cremonese
-
Spezia
Empoli
-
Salernitana
Lecce
-
Verona
Milan
-
Lazio
Napoli
-
Fiorentina
Roma
-
Inter
Sassuolo
-
Bologna
Torino
-
Monza
Udinese
-
Sampdoria
domenica 14 Maggio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Roma
Fiorentina
-
Udinese
Inter
-
Sassuolo
Juventus
-
Cremonese
Lazio
-
Lecce
Monza
-
Napoli
Salernitana
-
Atalanta
Sampdoria
-
Empoli
Spezia
-
Milan
Verona
-
Torino
domenica 21 Maggio 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Verona
Cremonese
-
Bologna
Empoli
-
Juventus
Lecce
-
Spezia
Milan
-
Sampdoria
Napoli
-
Inter
Roma
-
Salernitana
Sassuolo
-
Monza
Torino
-
Fiorentina
Udinese
-
Lazio
domenica 28 Maggio 2023 - ore 15:00
Bologna
-
Napoli
Fiorentina
-
Roma
Inter
-
Atalanta
Juventus
-
Milan
Lazio
-
Cremonese
Monza
-
Lecce
Salernitana
-
Udinese
Sampdoria
-
Sassuolo
Spezia
-
Torino
Verona
-
Empoli
domenica 04 Giugno 2023 - ore 15:00
Atalanta
-
Monza
Cremonese
-
Salernitana
Empoli
-
Lazio
Lecce
-
Bologna
Milan
-
Verona
Napoli
-
Sampdoria
Roma
-
Spezia
Sassuolo
-
Fiorentina
Torino
-
Inter
Udinese
-
Juventus
Pos.
V
P
S
Pti
1
Juventus
1
0
0
3
2
Napoli
1
0
0
3
3
Atalanta
1
0
0
3
4
Milan
1
0
0
3
5
Fiorentina
1
0
0
3
6
Inter
1
0
0
3
7
Lazio
1
0
0
3
8
Roma
1
0
0
3
9
Spezia
1
0
0
3
10
Torino
1
0
0
3
11
Bologna
0
0
1
0
12
Cremonese
0
0
1
0
13
Empoli
0
0
1
0
14
Lecce
0
0
1
0
15
Monza
0
0
1
0
16
Salernitana
0
0
1
0
17
Sampdoria
0
0
1
0
18
Udinese
0
0
1
0
19
Sassuolo
0
0
1
0
20
Verona
0
0
1
0
2
Rebic (Milan)
Vlahovic (Juventus)
1
Okereke (Cremonese)
Hernández (Milan)
Á. Di María (Juventus)
Politano (Napoli)
Lobotka (Napoli)
Zielinski (Napoli)
Osimhen (Napoli)
Kvaratskhelia (Napoli)
Henry (Verona)
Lasagna (Verona)
Nzola (Spezia)
Cristante (Roma)
Arnautovic (Bologna)
Immobile (Lazio)
Bianchetti (Cremonese)
Díaz (Milan)
Mandragora (Fiorentina)
Jovic (Fiorentina)
Bonaventura (Fiorentina)
Sanabria (Torino)
Miranchuk (Torino)
Mota (Monza)
Dumfries (Inter)
Lukaku (Inter)
Ceesay (Lecce)
Lookman (Atalanta)
Tolói (Atalanta)
Masina (Udinese)
Becão (Udinese)
AG
De Silvestri (Bologna - 1 autogol)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni