515 CONDIVISIONI

Nuova perquisizione in casa Juventus: si indaga sulla cessione di Cristiano Ronaldo

La Procura di Torino ha ordinato nuove perquisizioni e ha notificato alla Juventus un nuovo decreto in relazione ai valori economici della cessione di Cristiano Ronaldo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
515 CONDIVISIONI
Immagine

La Procura di Torino ha emesso un nuovo decreto di perquisizione e sequestro nell'ambito dell'inchiesta sui conti della Juventus. La notizia è stata resa nota proprio dalla Juventus, nel comunicato in cui ha annunciato il relativo supplemento di prospetto di aumento di capitale. Il nuovo decreto, è stato notificato nella giornata di giovedì, e riguarda la Juventus e alcuni dei suoi dirigenti: Agnelli, Nedved, Cerrato e Gabasio in merito alla voce ‘Cessioni definitive' del bilancio al 30 giugno 2021 in relazione ai valori economici della cessione del calciatore Cristiano Ronaldo. La Juventus ha fatto sapere che sta collaborando con gli inquirenti e con la Consob: "La Juventus confida di chiarire ogni aspetto di interesse degli stessi, ritenendo di aver operato nel rispetto delle leggi e delle norme che disciplinano la redazione delle relazioni finanziarie, in conformità ai principi contabili e in linea con la prassi internazionale della football industry e le condizioni di mercato".

Immagine

La nota della Juventus: "La Società rende, inoltre, noto di aver ricevuto in data odierna la notifica di un nuovo decreto di perquisizione e sequestro relativo alle indagini in corso da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino nei confronti della Società nonché di alcuni suoi esponenti attuali (Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Stefano Cerrato e Cesare Gabasio) e passati in merito ai fatti e alle ipotesi di reato di cui al comunicato stampa diffuso in data 27 novembre 2021 oltreché in merito alla voce “Cessioni definitive” del bilancio al 30 giugno 2021 in relazione ai valori economici della cessione del calciatore Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo". 

515 CONDIVISIONI
Cristiano Ronaldo provocato contro l’Al-Hilal reagisce malissimo: gesto osceno con una sciarpa
Cristiano Ronaldo provocato contro l’Al-Hilal reagisce malissimo: gesto osceno con una sciarpa
The Undertaker apre la partita di Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita: lo spettacolo è tetro
The Undertaker apre la partita di Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita: lo spettacolo è tetro
Cristiano Ronaldo diventa uno zimbello sui social per i suoi tentativi di dribbling: tutti falliti
Cristiano Ronaldo diventa uno zimbello sui social per i suoi tentativi di dribbling: tutti falliti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni