3.995 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Nasce la Coppa del Mondo over 35, c’è anche l’Italia: nomi stellari, dove e quando si gioca

Nasce una Coppa del Mondo over 35 con nomi stellari in campo: per l’Italia dovrebbero esserci tra gli altri Materazzi, Totti e Cannavaro. Anche l’elenco delle altre nazionali è ricchissimo di campioni: dai brasiliani Kakà, Ronaldinho e Rivaldo ai vari Henry e Crespo.
A cura di Paolo Fiorenza
3.995 CONDIVISIONI
Immagine

Nomi stellari, nomi che hanno fatto sognare, Palloni d'Oro e campionissimi, in età ancora tale da fare magie in campo. È lo scenario delineato dall'esclusiva del Daily Mail che svela che il prossimo giugno si svolgerà in Inghilterra una nuova competizione: una Coppa del Mondo over 35. Un progetto ambiziosissimo, come si può facilmente capire dal livello dei calciatori coinvolti. Secondo quanto appreso dal quotidiano inglese, sono in atto i piani per lanciare un torneo a otto squadre che coinvolgerebbe Inghilterra, Argentina, Brasile, Francia, Germania, Italia, Spagna e Uruguay, ovvero tutte le nazionali che hanno vinto almeno una volta i Mondiali di calcio.

Kakà e Ronaldinho sono due Palloni d'Oro arruolati nel neonato torneo
Kakà e Ronaldinho sono due Palloni d'Oro arruolati nel neonato torneo

La neonata Coppa del Mondo over 35 si dovrebbe giocare all'inizio di giugno, con un format che prevede sette partite nello stesso stadio nell'arco di una settimana, con sede ancora da definire. La competizione è organizzata dall'Elite Players Group (EPG), un gruppo di ex calciatori e imprenditori sportivi di alto livello, e dovrebbe chiamarsi EPG Cup. In base al regolamento che è trapelato, soltanto i calciatori che hanno 35 anni o più e che hanno giocato in nazionale o hanno collezionato 100 presenze nei campionati di prima divisione potranno partecipare al torneo.

Marco Materazzi dovrebbe essere il capitano dell'Italia nella Coppa del Mondo over 35
Marco Materazzi dovrebbe essere il capitano dell'Italia nella Coppa del Mondo over 35

I capitani delle nazionali coinvolte sono i fondatori dell'EPG, spiega il Daily Mail. Marco Materazzi guiderà l'Italia, mentre gli altri capitani sono Steve McManaman (Inghilterra), Esteban Cambiasso (Argentina), Emerson (Brasile), Christian Karembeu (Francia), Kevin Kuranyi (Germania), Michel Salgado (Spagna) e Diego Lugano ( Uruguay). Ma il bello per chi ama il calcio e rimpiange i fuoriclasse che hanno appeso le scarpette al chiodo arriva quando si leggono gli altri nomi che dovrebbero prendere parte al torneo.

Francesco Totti e Fabio Cannavaro sono altri nomi top presenti nella lista azzurra: pilastri del Mondiale vinto a Berlino nel 2006
Francesco Totti e Fabio Cannavaro sono altri nomi top presenti nella lista azzurra: pilastri del Mondiale vinto a Berlino nel 2006

Le squadre provvisorie diffuse e visionate dal Mail includono cinque vincitori del Pallone d'Oro: il nostro Fabio Cannavaro, l'inglese Michael Owen e un terzetto brasiliano da sogno, Kakà, Ronaldinho e Rivaldo. Un altro nome uscito fuori per l'Italia è quello di Francesco Totti, ma l'elenco è davvero stellare anche per le altre nazionali: presenti i brasiliani Cafu e Roberto Carlos, i francesi Thierry Henry e Marcel Desailly, gli argentini Hernan Crespo e Pablo Zabaleta, i tedeschi Mesut Ozil e Sami Khedira.

E ancora Diego Forlan per l'Uruguay, Ashley Cole, Joe Cole, Rio Ferdinand, David James, Frank Lampard e Robbie Fowler per l'Inghilterra, David Villa e Carlos Puyol per la Spagna. Un parterre de roi che se confermato dovrebbe attrarre tantissimi appassionati di calcio.

Il format della Coppa del Mondo over 35

Le partite dell'EPG Cup dureranno 70 minuti invece di 90, e le squadre potranno effettuare sostituzioni ‘roll-on', ovvero i componenti delle rose di 18 calciatori potranno entrare e uscire più volte nel corso della stessa partita. Il format di questa Coppa del Mondo over 35 sarà a eliminazione diretta: i quarti di finale si giocheranno il 4 e 5 giugno, entrambe le semifinali l'8 giugno, prima della finale in programma l'11 giugno. Le date non sono casuali, ma sono state scelte molto attentamente dagli organizzatori, che hanno individuato come ottimale la finestra temporale collocata tra la finale di Champions League dell'1 giugno e l'inizio di Euro 2024 il 14 giugno.

3.995 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views