Il Bologna fuori casa fa paura. La squadra di Mihajlovic battendo 3-2 la Roma si è portata al sesto posto e grazie a questo successo continua a coltivare il sogno dell’Europa League. Mattatore della partita, con due gol e un assist è stato Musa Barrow, che sembra aver trovato in Bologna l’ambiente ideale. L’attaccante del Gambia però nei minuti finali dell’incontro ha subito un infortunio alla caviglia ed è stato costretto a lasciare il campo.

Doppietta e assist contro la Roma, i numeri di Barrow

L’Atalanta lo ha scoperto e lo ha svezzato, ma quest’anno con i nerazzurri ha trovato pochissimo spazio e per questo Barrow ha detto di sì al Bologna che ha trovato un tesoro: 4 partite e 3 gol per il baby bomber, autore di un assist a Orsolini. La sua doppietta è stata determinante per mandare al tappeto la Roma di Fonseca, in crisi totale. Barrow, che sta facendo anche la fortuna di chi lo ha preso al fantacalcio nel mercato di riparazione, si è preso il posto da titolare in scioltezza, ma purtroppo ora rischia di fermarsi a causa di un infortunio.

L’infortunio alla caviglia di Barrow e le sue condizioni

Nei minuti finali della partita tra Roma e Bologna, che ha aperto la 23esima giornata, Barrow è stato colpito duramente alla caviglia, l’arbitro ha fatto correre il gioco, per il direttore di gara il fallo non c’era, eppure l’entrata a prima vista è sembrata dura. Quando la partita si è fermata, Barrow è stato soccorso dai medici del club rossoblu e ha lasciato il campo zoppicando. L’attaccante ora rischia di doversi fermare e spera ovviamente che il suo stop non sia lungo. Questo il comunicato del Bologna sulle sue condizioni:

Barrow ha riportato un trauma contusivo distorsivo alla caviglia sinistra per l’attaccante rossoblù, le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni.