315 CONDIVISIONI
20 Luglio 2022
13:59

Mourinho si gira verso l’arbitro e fa la linguaccia: ha inventato una nuova protesta

José Mourinho si è reso protagonista di un momento che ha sorpreso tutti durante l’amichevole tra Sporting e Roma.
A cura di Vito Lamorte
315 CONDIVISIONI

La Roma sta portando avanti la sua preparazione in Portogallo in vista dell'inizio della stagione 2022-2023 e sta disputando diverse amichevoli per capire in che modo gli uomini di José Mourinho si stanno avvicinando all'esordio in campionato.

I giallorossi hanno affrontato due gare in orario mattutino nei primi giorni di ritiro e in occasione della terza gara sono stati ospitati dallo Sporting Clube allo stadio José Alvalade per un'amichevole di lusso contro la squadra di Ruben Amorim: Pellegrini e compagni sono stati battuti per 3-2 in una sfida molto nervosa, troppo per il valore in sé, e che ha dato poche indicazioni per quanto riguarda la squadra capitolina. Mourinho ha ruotato tanti calciatori tra il primo e il secondo tempo ma ha puntato sempre sul 3-4-2-1, in attesa di vedere come cambierà la squadra con l'inserimento di Paulo Dybala nello scacchiere tattico.

Proprio il tecnico portoghese è stato uno dei protagonisti positivi della gara, perché a differenza dei calciatori ha sempre cercato di abbassare i toni e ha spesso scherzato con l'allenatore avversario a bordo campo. Lo Special One si è fatto notare per la sua mimica e la sua gestualità in panchina e proprio uno di questi momenti ha fatto molto discutere nel suo paese natale.

L'allenatore della Roma ha protestato con il quarto ufficiale per un contatto in area che ha visto protagonista Zalewski e dopo essersi mostrato contrario alla mancata chiamata del fallo ha mostrato una faccia sorridente al quarto arbitro e poi gli ha fatto una linguaccia in maniera scherzosa.

Mourinho ha continuato a seguire in maniera tranquilla il match e ha lasciato perdere l'episodio. In più di un'occasione il tecnico giallorosso si è affiancato a Ruben Amorim e i due sono stati ripresi diverse volte sorridere insieme per le parole dell'uno o dell'altro.

Se in campo gli animi erano esageratamente caldi e fuori luogo, a bordo campo l'ambiente era davvero molto sereno e disteso.

315 CONDIVISIONI
Mourinho perde la testa con l’arbitro Chiffi e irrompe in campo: lo trattengono a fatica
Mourinho perde la testa con l’arbitro Chiffi e irrompe in campo: lo trattengono a fatica
Mourinho svela la conversazione con Chiffi, è furioso: “Vuol dire che dobbiamo fare i pagliacci”
Mourinho svela la conversazione con Chiffi, è furioso: “Vuol dire che dobbiamo fare i pagliacci”
Furia Conte sugli arbitri inglesi, le proteste in campo e la provocazione:
Furia Conte sugli arbitri inglesi, le proteste in campo e la provocazione: "Imparino dagli italiani"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni