6.661 CONDIVISIONI

Morta Emanuela Perinetti, era la figlia di Giorgio Perinetti: la manager aveva 33 anni

Dopo una malattia è venuta a mancare Emanuela Perinetti, figlio del direttore sportivo Giorgio, ora all’Avellino ma che in passato ha lavorato con Napoli e Palermo. Emanuela Perinetti era una manager ed aveva 33 anni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
6.661 CONDIVISIONI
Immagine

A soli 33 anni è venuta a mancare Emanuela Perinetti, figlia maggiore di Giorgio Perinetti, attualmente direttore sportivo dell'Avellino, e che ha svolto questo ruolo in tantissime squadre dalla seconda metà degli anni '80 in poi: dal Palermo al Genoa passando per Venezia e Siena, ma è stato soprattutto dirigente di Roma e Napoli, dov'è stato in società ai tempi di Maradona. Emanuela Perinetti era malata da tempo. Anche lei lavorava nel mondo dello sport, era una consulente che aiutava brand, club e atleti a raggiungere obiettivi di marketing digitale, innovazione e sostenibilità.

Influencer Marketing Manager, Emanuela Perinetti era una giovane donna che era diventata un punto di riferimento nel settore ed era anche la primogenita di uno dei dirigenti calcistici più noti in Italia. Il padre nelle ultime ore aveva lasciato Avellino, dove lavora, per starle vicino, si era recato a Milano, dov'era ricoverata in ospedale, perché le condizioni si erano aggravate. Giorgio Perinetti si trova a dover affrontare un altro momento complicatissimo, dopo la morte della moglie Daniela, che aveva perso nel 2015 a causa di un brutto male.

Immagine

Perinetti è un dirigente di lungo corso, apprezzato per il suo lavoro, per la sua competenza e per la sua pacatezza. E in un momento così complicato sta ricevendo tanto affetto. Messaggi di cordoglio per la prematura scomparsa di Emanuela Perinetti sono arrivati da più parti. Il Palermo nella notte ha scritto un tweet.

Così come il Napoli, che dopo la partita di Madrid, ha voluto mandare un pensiero all'ex dirigente azzurro: "Tutto il Napoli si stringe intorno a Giorgio Perinetti per la perdita della figlia Emanuela".

Questo invece il messaggio del Venezia, club che ha iniziato la risalita verso il calcio che conta proprio negli anni in cui Perinetti era dirigente dei nero-verdi: "Il Venezia FC si unisce al dolore che ha colpito la famiglia Perinetti ed esprime le più sentite condoglianze per la prematura scomparsa di Emanuela, figlia maggiore di Giorgio Perinetti, che in qualità di Direttore Sportivo dal 2015 al 2017 ha guidato il club arancioneroverde prima alla promozione in Serie C e l'anno seguente alla conquista della Serie B ed alla Coppa Italia di Lega Pro. Addio, Emanuela". 

Lo scorso anno Perinetti è stato dirigente al Brescia, e il club del presidente Cellino si è unito al cordoglio con un post sui social network.

6.661 CONDIVISIONI
A 27 anni gioca 14mila ore a Football Manager e viene assunto come allenatore di una squadra vera
A 27 anni gioca 14mila ore a Football Manager e viene assunto come allenatore di una squadra vera
È morto Enzo Fortunato, team manager del Cagliari di Cellino e volto di Tiki-Taka con Chiambretti
È morto Enzo Fortunato, team manager del Cagliari di Cellino e volto di Tiki-Taka con Chiambretti
Perché Juan Jesus gioca titolare nel Napoli dopo aver vinto uno Scudetto da ultimo panchinaro
Perché Juan Jesus gioca titolare nel Napoli dopo aver vinto uno Scudetto da ultimo panchinaro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views