Moise Kean ha lasciato il ritiro della Nazionale Italiana a causa di un problema muscolare. L'attaccante del Paris Saint-Germain non sarà a disposizione di Roberto Mancini e Alberico Evani nelle due gare di Nations League contro Polonia e Bosnia. Il problema dell'ex Juventus ed Everton è tutto da valutare ma non gli permetterà di essere presente nelle ultime due partite del 2020 della Nazionale. Kean è partito per fare rientro a Parigi, dove l'infortunio verrà valutato dallo staff medico del PSG: il classe 2000 rischia di non essere a disposizione per la prossima partita di Ligue 1.

Kean lascia il ritiro dell'Italia: al suo posto Okaka

Una brutta assenza per la selezione azzurra, visto che Moise Kean stava vivendo un momento molto positivo in questa prima parte dell'esperienza francese, con tre gol in quattro partite in Ligue 1, e forse per questo Roberto Mancini, che lo ha sempre tenuto in considerazione, poteva pensare di utilizzarlo anche come prima scelta nel reparto offensivo azzurro. Ora lo staff azzurro spera di "recuperare" Ciro Immobile, che potrebbe mettersi a disposizione della Nazionale solo qualora dovesse risultare negativo al tampone di controllo. Per sostituirlo è in arrivo già stasera a Coverciano il centravanti dell'Udinese, Stefano Okaka Chuka.

Bonucci e Belotti recuperano: la situazione infortunati

Non ha preso parte all'allenamento odierno Leonardo Bonucci, che è alle prese con un problema agli adduttori che si porta dietro dalla gara di Champions League contro il Barcellona: il difensore della Juventus domenica contro la Polonia potrebbe centrare il traguardo delle 100 presenze con la selezione azzurra e sta stringendo i denti per esserci. Sembra aver recuperato anche Andrea Belotti: pur con una fasciatura al ginocchio, oggi il Gallo si è allenato regolarmente in gruppo.