1.073 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022

Messi non ha fatto tutto questo per smettere: “Continuerò a giocare con l’Argentina”

Dopo aver vinto i Mondiali Qatar 2022 Leo Messi annuncia che non lascerà la nazionale dell’Argentina: “Voglio giocare qualche partita da campione del mondo”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
1.073 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

Leo Messi ha realizzato il suo grande sogno. Al quinto tentativo ha vinto i Mondiali. Lo ha fatto da grande protagonista conquistando il titolo a suon di gol e di giocate. Leader e faro della squadra ha battuto una sfilza di record. Sembrava che l'addio alla nazionale dell'Argentina sarebbe stato la logica conseguenza dopo il Mondiale vinto a 35 anni. Ma Leo non vuole lasciare, vuole godersi il titolo vinto in Qatar almeno per qualche partita. E dopo la finale con la Francia il numero 10 della Seleccion ha detto che anche nel 2023 vestirà la maglia della nazionale campione del mondo: "Ovviamente voglio continuare a giocare ancora qualche partita da campione del mondo".

Parlando con TyC Sports, ma anche con la televisione pubblica argentina ha detto anche: "Tutti lo vogliono. È il piccolo sogno di chiunque. Sono stato fortunato ad avere tutto nella mia carriera e questo mi mancava. Ora lo porteremo lì per godercelo con te".

Il numero 10 dell'Argentina festeggia il titolo sulle spalle del Kun Aguero.
Il numero 10 dell'Argentina festeggia il titolo sulle spalle del Kun Aguero.

Una notizia che farà piacere a tutti gli appassionati di calcio e soprattutto ai tifosi dell'Argentina. Messi dunque continua. Ha già vinto tutto, ora pure con la nazionale: Oro olimpico, Copa America, Finalissima e Mondiali. I record della Seleccion ce li ha già, ma vuole godersela adesso. Potrà giocare tranquillo, senza patemi senza dover dimostrare più niente a nessuno.

Sarà una lunga passerella probabilmente quella di Messi. Perché l'Argentina fino a settembre prossimo non disputerà nemmeno una partita ufficiale. Quindi solo amichevoli per la Seleccion campione del mondo. E magari contro avversari di grido, e magari anche in Argentina, Leo potrà giocare le ultime partite della sua carriera con l'Argentina.

Ma a questo punto non è detto che non possa continuare a oltranza e possa, trovando voglia ed energie, decidere di giocare ancora per un po' con la Seleccion.

1.073 CONDIVISIONI
1000 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni