25 Settembre 2021
18:58

La dinastia Maldini continua, Daniel: “Devo ancora realizzare, è stata un emozione fortissima”

Daniel Maldini, figlio di Paolo e nipote di Cesare, contro lo Spezia ha giocato la prima partita da titolare della sua carriera con il Milan e nel secondo tempo ha realizzato il primo gol: “È stata un emozione fortissima. Abbiamo portato a casa i tre punti e abbiamo vinto. Devo ancora realizzare e mettere a posto le idee”.
A cura di Alessio Morra

La dinastia Maldini somma oltre 1000 presenze con il Milan. Quella di oggi è stata una giornata importante, anzi memorabile. Perché Daniel, il figlio di Paolo e il nipote di Cesare, ha giocato per la prima volta da titolare in Serie A e ha segnato contro lo Spezia un gol pesantissimo. Il primo in Serie A. Un momento storico, non solo per i Maldini e per il calcio italiano, ma per tutto il calcio mondiale, perché è rarissimo che tre esponenti della stessa famiglia giochino con la stessa squadra e con quella realizzino anche dei gol. Non sarà facile emulare papà e nonno, che hanno alzato la Champions da capitani, ma il giovane Daniel ha solo vent'anni ed è sulla buona strada. Dopo la partita il giovane attaccante ha ringraziato il tecnico Pioli: "Me lo ha detto il giorno prima che avrei giocato, quando mi ha fatto vedere le palle inattive. Un po’ di tensione c’era, ma i miei compagni mi aiutano veramente tanto. L'allenatore mi stimola: mi dà tanti consigli e mi aiuta molto".

Con grande umiltà ha reso merito ai suoi compagni di squadra: "Mi hanno aiutato moltissimo i miei compagni di squadra. Pierre ha messo dentro un gran pallone, io mi sono buttato di testa e il portiere non è riuscito a trattenere la palla, per fortuna è andata dentro".

E poi ha espresso la sua gioia, parlando con Dazn, per i tre punti conquistati con lo Spezia che proiettano il Milan al comando: "È stata un emozione fortissima. Abbiamo portato a casa i tre punti e abbiamo vinto. Devo ancora realizzare e mettere a posto le idee, comunque posso dire che nel primo tempo è stata dura, poi nel secondo tempo si sono aperti gli spazi ed è andata molto meglio”.

A Daniel Maldini il pallone più pesante: tifosi del Milan attoniti, non si capacitano
A Daniel Maldini il pallone più pesante: tifosi del Milan attoniti, non si capacitano
La Bombonera si ferma al 10' per Maradona, la figlia Dalma in lacrime: "Giustizia per Diego!"
La Bombonera si ferma al 10' per Maradona, la figlia Dalma in lacrime: "Giustizia per Diego!"
La coreografia del Milan nel derby, "come il gol di Inzaghi contro l'Ajax nel 2003"
La coreografia del Milan nel derby, "come il gol di Inzaghi contro l'Ajax nel 2003"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni