561 CONDIVISIONI

Luis Alberto indica la strada alla Lazio con una frase: “Sono due anni che ci facciamo un c..o così”

Luis Alberto ha caricato la Lazio dopo il pareggio contro l’Atletico Madrid ricordando a tutti come abbia fatto la squadra di Sarri a raggiungere la Champions. Una competizione che vuole difendere con le unghie e con i denti: “Ci siamo fatti un c..o così”.
A cura di Fabrizio Rinelli
561 CONDIVISIONI

Luis Alberto è stato il grande protagonista del pareggio pazzesco della Lazio in casa contro l'Atletico Madrid nella prima gara della fase a gironi di Champions League. Il fantasista spagnolo ha infatti servito un assist favoloso di destro a giro per la testa di Provedel che ha insaccato in rete la palla del definitivo 1-1. La rete del portiere è arrivata proprio al minuto 94 e di fatto appena la sfera si è insaccata alle spalle di Oblak l'arbitro ha fischiato la fine della partita. Un'esplosione di gioia immensa per il popolo biancoceleste che ha riempito l'Olimpico questa sera.

Lo stesso giocatore spagnolo a fine partita stentava a crederci e in un'intervista rilasciata a Sky Sport ha espresso tutta la sua soddisfazione per questo incredibile pareggio: "Credo che valga come una vittoria questo pareggio, abbiamo meritato di più con una partita buona e di intensità – ha spiegato – Tutto quello di cui abbiamo parlato l’abbiamo fatto. Abbiamo preso un gol che stava finendo anche fuori dal campo ma la squadra è stata con la testa sempre nella partita provando fino alla fine e con il gol del portiere è stato tutto più bello".

Il colpo di testa di Provedel che ha pareggiato la partita della Lazio.
Il colpo di testa di Provedel che ha pareggiato la partita della Lazio.

Luis Alberto ha parlato poi proprio di quell'assist a Provedel spiegando come fosse tutto nato in maniera spontanea. Chiaro che nulla era mai stato provato in allenamento ma è stato solo frutto di carattere, costanza, determinazione, coraggio e anche un pizzico di fortuna. "Se ho parlato con Provedel? Lui mi conosce bene, me l'ha anche detto subito che quando mi ha visto caricare il destro è andato in quello spazio e la palla è andata proprio lì facendo un bellissimo gol".

Ora però è già tempo di pensare a sabato, alla sfida contro il Monza all'Olimpico che varrà già molto per sistemare una classifica di Serie A che oggi vede la Lazio relegata nelle zone basse. Luis Alberto carica l'ambiente con una frase forte ma che fa capire cosa voglia davvero la Lazio sia dal campionato ma soprattutto da questa Champions: "Oggi volevo fare bene per la squadra, lo meritiamo e meritiamo di stare in Champions, sono due anni che ci facciamo un c**o così per arrivarci – ha spiegato – Deve essere questa la partita della ripartenza per arrivare sabato con la testa giusta, entrare in campo cattivi e fare punti in Serie A".

561 CONDIVISIONI
Luis Alberto spiega le difficoltà della Lazio:
Luis Alberto spiega le difficoltà della Lazio: "L'Olimpico fa un po' schifo, sembra pallavolo"
Lazio-Roma finisce senza gol e con molto furore, l'assalto alla zona Champions è rimandato
Lazio-Roma finisce senza gol e con molto furore, l'assalto alla zona Champions è rimandato
Immobile risponde alle critiche e trascina la Lazio in Champions: doppietta contro il Celtic
Immobile risponde alle critiche e trascina la Lazio in Champions: doppietta contro il Celtic
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni