30 Luglio 2021
20:01

L’ultima offerta della Juventus per Locatelli non convince (ancora) il Sassuolo: “Può restare”

L’ultimo incontro tra Juventus e Sassuolo per Locatelli non ha prodotto gli effetti sperati, con i bianconeri che non hanno convinto ancora una volta i neroverdi. L’Ad Carnevali ha confermato la volontà del giocatore di approdare in bianconero, ma non è sembrato disposto a scendere a compromessi.
A cura di Marco Beltrami

Non c'è due senza tre. Anche il terzo incontro tra la Juventus e il Sassuolo per discutere del futuro di Manuel Locatelli e del suo possibile trasferimento in bianconero, si è risolto con un nulla di fatto. Fumata nera tra le parti, che dunque continueranno a trattare. Il tempo però comincia a stringere, anche perché i neroverdi hanno già chiarito di non voler aspettare oltre i primi di agosto. Chi cederà nel braccio di ferro? La Juventus che dovrà migliorare la sua offerta, o il Sassuolo che farà un passo indietro nelle sue pretese.

È andato in scena oggi il terzo vertice tra Juve e Sassuolo per Locatelli. L'uomo mercato bianconero Cherubini, ha incontrato l'amministratore delegato neroverde Carnevali e il braccio destro Giovanni Rossi, per provare a trovare la quadra. Nessuna novità degna di nota, con l'offerta della Vecchia Signora, che non è stata considerata consona dal Sassuolo intenzionato a non scendere al di sotto dei 40 milioni nella valutazione del giocatore campione d'Europa.

Ai microfoni di Sky, Carnevali ha pronunciato parole che ancora una volta hanno il sapore del monito alla Juventus: "Il desiderio di Locatelli è andare alla Juve, Se si avvicina qualche altro club dovrà fare le sue valutazioni vagliando anche altre possibilità. Perché non è detto che le condizioni della Juve soddisfino noi, bisogna essere d’accordo in tre altrimenti potrebbe anche rimanere al Sassuolo, perché il Sassuolo comunque vuole rinforzarsi e in un modo o nell’altro dobbiamo trovare la giusta soluzione". E nella giornata di ieri, il dirigente degli emiliani, aveva aperto anche ad un altro top club inglese, dopo l'Arsenal interessato al suo pupillo.

Come potrà evolversi la situazione? Per arrivare ad un accordo ovviamente, una delle due parti dovrà cedere. Al momento sembra più probabile un passo avanti della Juventus, che si è fermata all'offerta di  5 milioni di euro di prestito più 20 al riscatto e 7 milioni di bonus con il possibile inserimento di un superbonus in caso di futura rivendita. Fondamentale avvicinarsi ulteriormente ai 40 milioni richiesti, altrimenti l'affare potrebbe anche saltare con buona pace della volontà del giocatore.

"Non avete competenze per capire, troppo tecnica": il Sassuolo e la cessione di Locatelli alla Juve
"Non avete competenze per capire, troppo tecnica": il Sassuolo e la cessione di Locatelli alla Juve
Il Sassuolo chiude il caso Berardi: "Ci abbiamo messo due mesi per cedere Locatelli alla Juve"
Il Sassuolo chiude il caso Berardi: "Ci abbiamo messo due mesi per cedere Locatelli alla Juve"
Probabili formazioni 4ª giornata Serie A: apre Sassuolo-Torino, le ultime dai campi
Probabili formazioni 4ª giornata Serie A: apre Sassuolo-Torino, le ultime dai campi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni