2 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

L’incredibile show di Ronaldinho sulla spiaggia in Turchia: segna con un rovesciata spettacolare

Ronaldinho è tornato davanti alle telecamere in un reality show turco: ha fatto viaggiare i telespettatori indietro nel tempo con i suoi grandi gesti tecnici.
A cura di Ada Cotugno
2 CONDIVISIONI
Immagine

Anche a 43 anni Ronaldinho continua a regalare magie con il pallone: proprio come quando era tra i migliori calciatori al mondo, il brasiliano non ha perso il suo tocco e ha messo in mostra le sue grandi doti su una spiaggia in Turchia, davanti agli occhi strabiliati di tante persone.

L'ex stella del calcio è stato l'ospite eccezionale del reality show turco Survivor, invitato dal presentatore Acun Ilıcalı per giocare a calcio tennis assieme ai partecipanti. Un'occasione che Ronaldinho ha sfruttato al volo per mettersi ancora una volta in mostra e far vedere a tutto il pubblico che la sua grande classe è ancora immutata.

Immagine

Il brasiliano è apparso in splendida forma quando ha messo piede sulla spiaggia vestito con la maglia di Jayson Tatum dei Boston Celtics. E anche la sua prestazione è stata degna di un grande campione: l'attenzione era rivolta tutta su di lui e non si è lasciato pregare prima di sfoderare qualche colpo che da sempre ha fatto parte del suo repertorio.

Prima ha stoppato il pallone con il petto con un movimento da giocoliere che tante volte abbiamo visto durante i riscaldamenti o le partite, poi si è superato segnando un grandissimo gol in rovesciata, un gesto tecnico bellissimo che ha fatto subito il giro del web. In pochi minuti Ronaldinho ci ha permesso di tornate indietro nel tempo, quando la sua stella aveva cominciato a brillare da poco.

I suoi tifosi sono rimasti piacevolmente colpiti dalla sua apparizione in Turchia, soprattutto perché il brasiliano si è presentato in splendida forma. Due anni fa l'ex Milan e PSG era finito in carcere in Paraguay assieme al fratello Roberto dopo essersi introdotto nel Paese utilizzando un passaporto contraffatto.

Immagine

L'ex giocatore è stato poi rilasciato dopo che i suoi legali hanno pagato per lui e il fratello una cauzione dal valore di 1,6 milioni di dollari e da allora è tornato in campo nelle partite di beneficenza con i suoi vecchi colleghi.

2 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views