Rafael Leao è pronto a cimentarsi anche nel mondo della musica. L'attaccante del Milan, notoriamente amante della musica rap, esordirà il 29 gennaio, come riportato dall’amico e produttore Adjane Rafael, con “Beginning”, un album che contiene ben sette tracce che si dividono tra rap, trap e drill, praticamente i generei preferiti dal giocatore. Una vera e propria sorpresa per i tifosi rossoneri che mai avrebbero immaginato che l'ex Lille potesse essere un campione anche nella musica. Già nelle recenti interviste, il giovane attaccante, aveva parlato dei gusti musicali dei suoi compagni di squadra.

Dalot era il giocatore con i gusti migliori, mentre Rebic quello che ascolta la musica peggiore: "Quando la mette è veramente strana – dichiarò in un'intervista a QuattroTreTre – ma la rispetto". Il suo preferito in assoluto con il quale produrre musica? Saelemaekers: "Sa cantare". Su Instagram il giocatore ha condiviso varie storie in cui viene mostrata la copertina del suo album che farà felici tutti, anche i tifosi milanisti, vogliosi di ascoltare le sue tracce e sentirlo esultare magari per un gol nel derby.

L'esordio di Leao nel mondo della musica

Rafael Leao ha segnato 6 gol in 19 presenze attuali con la maglia del Milan in stagione. Ha sostituito degnamente Ibrahimovic quando l'attaccante svedese si è infortunato e ora si sta facendo spazio anche nel campo della musica. Smarcatosi dalla palla per un po', l'attaccante portoghese è pronto per ritagliarsi uno spazio tutto suo con "Beginning" un album che contiene sette tracce musicali e che praticamente ripercorrono la sua passione per diversi generi musicali: rap, trap e drill. Una passione mai nascosta e pubblicata più volte sui social con foto e stories specifiche.

Leao esordirà con l'uscita dell'album il prossimo 29 gennaio segnando l'ennesimo traguardo della sua vita dopo aver raggiunto grandi obiettivi nel calcio con l'approdo in uno dei club più titolati al mondo. Leao non ha mai abbandonato la musica, coltivando la sua passione giorno dopo giorno, lontano dagli allenamenti. Un vero hobby che magari un giorno potrebbe riservargli anche un futuro importante nella musica. A Rolling Stone infatti disse: “Mi piace molto rappare e quando finirò la mia carriera di calciatore potrei anche fare quello, nella vita".