264 CONDIVISIONI
8 Settembre 2022
12:46

La vita privata di Tuchel oggetto di pettegolezzo nello spogliatoio del Chelsea: era cambiato tutto

Emergono retroscena sull’esonero di Thomas Tuchel da parte del Chelsea: il tecnico tedesco aveva perso considerazione in spogliatoio anche a causa di vicende private.
A cura di Paolo Fiorenza
264 CONDIVISIONI

Inatteso a dire poco, l'esonero di Thomas Tuchel ha certificato una volta di più la volubilità del calcio, dove le cose possono cambiare molto velocemente, anche se hai vinto la Champions League appena un anno prima e sei stato nominato allenatore dell'anno. Era ieri, sembra passato un secolo. Il 49enne tedesco è stato clamorosamente cacciato dal Chelsea poche ore dopo la sconfitta in casa della Dinamo Zagabria nel match di esordio della fase a gironi di Champions League.

Un esonero che Tuchel non si aspettava, al punto di essersi presentato il giorno dopo regolarmente al centro sportivo di Cobham per dirigere l'allenamento che aveva imposto alla squadra come punizione, annullando il giorno di riposo. Ma invece dei giocatori – tutti assenti ed evidentemente avvisati dalla società – il tecnico ex PSG ha trovato ad attenderlo una videochiamata nella quale gli è stato comunicato di essere stato sollevato dall'incarico.

Thomas Tuchel era al Chelsea dal gennaio 2021, quando subentrò a Lampard
Thomas Tuchel era al Chelsea dal gennaio 2021, quando subentrò a Lampard

Il brusco epilogo del rapporto tra il Chelsea e Tuchel è figlio del rapporto mai sbocciato con i nuovi proprietari dei Blues, in particolare il magnate americano Todd Boehly, col quale c'erano già state divergenze di vedute circa il possibile arrivo di Cristiano Ronaldo, seccamente bocciato dal tecnico con l'argomentazione che "avrebbe distrutto lo spogliatoio". Eppure quello stesso spogliatoio non era esattamente quello idealizzato dall'allenatore tedesco, visto che il progressivo scollamento con la squadra è stato l'altro fattore decisivo che ha portato alla decisione di farlo fuori.

Oltre ai classici motivi per cui il malcontento verso un tecnico può prendere piede in un gruppo di giocatori, il quotidiano britannico Independent riferisce come sulla questione abbia impattato anche la vita privata di Tuchel, contribuendo a fargli perdere considerazione in spogliatoio. I giocatori del Chelsea "spettegolavano su come avesse una ragazza più giovane dopo che il suo matrimonio si era sfasciato", un dilagare del gossip che ha cambiato la percezione che i calciatori avevano di lui, contribuendo al suo licenziamento.

Il terremoto nella vita privata di Tuchel è molto recente: nell'aprile di quest'anno il tecnico e sua moglie Sissi hanno annunciato il loro divorzio dopo 13 anni di matrimonio. Gli amici della coppia hanno affermato che avevano "esaurito tutte le strade" e che non c'era speranza di riconciliazione. Di conseguenza la coppia si è separata ufficialmente a maggio dopo che un giudice dell'Alta Corte di Londra ha accettato la loro richiesta. Tuchel ci ha messo evidentemente pochissimo a superare il trauma, visto che a luglio è stato fotografato in barca in Sardegna con la sua nuova fidanzata brasiliana, Natalie Max, più giovane di lui.

Ovviamente non è solo questo il motivo per cui Tuchel ha perso il controllo dello spogliatoio del Chelsea: i giocatori hanno perso fiducia nella sua visione del club e nelle sue tattiche sul campo. Non era più considerato il condottiero geniale e carismatico che li aveva guidati a trionfare in Champions. Tutte cose che ormai appartengono al passato: il club londinese sta per ufficializzare il successore del tedesco, che salvo sorprese sarà il 47enne Graham Potter, col quale è stato raggiunto un accordo verbale e che si libererà dall'attuale contratto col Brighton.

264 CONDIVISIONI
Il sosia di Cristiano Ronaldo racconta com'è cambiata la sua vita:
Il sosia di Cristiano Ronaldo racconta com'è cambiata la sua vita: "Attraggo molte donne"
Perché Messi esulta indicando il cielo: parla alla persona che gli ha cambiato la vita
Perché Messi esulta indicando il cielo: parla alla persona che gli ha cambiato la vita
Perché l'Italia non gioca i Mondiali 2022 in Qatar? La storia di un fallimento annunciato
Perché l'Italia non gioca i Mondiali 2022 in Qatar? La storia di un fallimento annunciato
1.287.664 di Storie di Sport
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni