L'ultimo splendido gol realizzato contro la Roma, nell'ultimo turno di campionato, non ha fatto altro che confermare le qualità di Jeremie Boga. Il giocatore franco ivoriano del Sassuolo è infatti uno dei protagonisti nella squadra di Roberto De Zerbi: un valore aggiunto che, in molte partite, è riuscito a fare la differenza con la sua velocità e le sue giocate. Durante la conferenza stampa di presentazione di Lukas Haraslin, giocatore slovacco arrivato durante l'ultima finestra di mercato, il direttore generale Carnevali ha colto l'occasione per parlare anche di Boga.

Il Chelsea alla finestra

Il dirigente neroverde ha infatti spiegato che sul cartellino di Boga, rilevato dal Chelsea nell'estate 2018 per 3,5 milioni di euro, il club londinese vanta un diritto di recompra: "Il Chelsea può riscattarlo a giugno. Abbiamo ottimi rapporti con loro, li abbiamo incontrati con loro prima di Natale anche per altre operazioni, perché ci piace come abbiamo fatto con il Barcellona, avere un rapporto di collaborazione – ha spiegato Carnevali – Loro possono riprenderlo ma noi possiamo anche fare un'operazione assieme, possiamo riprenderlo, c'è un'apertura totale".

Il futuro di De Zerbi

A fare la differenza, oltre a Jeremie Boga, c'è anche lo stesso allenatore del Sassuolo. Il tecnico bresciano, grazie alle sue idee, ha infatti dato alla squadra un gioco a tratti convincente e divertente: "De Zerbi? Non siamo rassegnati a un suo addio – ha concluso Carnevali – Ho sentito voci, fino a qualche mese fa in molti pensavano che potesse cambiare aria ma noi non lo abbiamo mai messo in discussione. L'allenatore ha avuto, ha e avrà la nostra fiducia sempre. Può crescere con noi e assieme ai nostri collaboratori faremo le nostre valutazioni, tra la società, l'allenatore".