180 CONDIVISIONI

La Salernitana esonera Pippo Inzaghi e si affida a Liverani: ufficiale il cambio in panchina

Ufficiale l’esonero di Pippo Inzaghi dopo la sconfitta della Salernitana contro l’Empoli. Accordo raggiunto con Fabio Liverani che guiderà la squadra per il resto del campionato di Serie alla ricerca di una complicatissima salvezza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
180 CONDIVISIONI
Immagine

Ora è ufficiale: la Salernitana ha deciso il cambio in panchina. Esonerato Pippo Inzaghi dopo la cocente sconfitta casalinga contro l'Empoli che ha lasciato la formazione granata all'ultimo posto della classifica riducendo le chance di salvezza. Formalizzato anche il nome del successore, ovvero Fabio Liverani.

Questa la nota del club sull'addio all'ex bomber: "L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra il Sig. Filippo Inzaghi. Nel ringraziarlo per la dedizione al lavoro dimostrata, la Società augura al tecnico le migliori fortune professionali per il prosieguo della sua carriera".

E anche sul sostituto di SuperPippo non ci sono ormai più dubbi dato che la scelta del presidente Iervolino e del direttore generale Walter Sabatini è ricaduta su Fabio Liverani con il quale gli incontri dei giorni scorsi sono stati proficui. Accordo di massima per un contratto di sei mesi con opzione di rinnovo per un altro anno in caso di salvezza.

Immagine

E sono state proprio le condizioni contrattuali accettate dal 47enne allenatore romano a permettergli di sbaragliare la concorrenza e guadagnarsi la fiducia della dirigenza granata. L'altro candidato alla panchina della Salernitana era infatti Davide Ballardini che, per liberarsi dal contratto che attualmente lo lega alla Cremonese, chiedeva un compenso più oneroso e, soprattutto, una durata di un anno e mezzo a prescindere dalla salvezza e dalla categoria in cui la compagine campana giocherà nella prossima stagione.

Immagine

Per l'ex bandiera della Lazio da calciatore dunque ritorno in panchina dopo le ultime esperienze non conclusesi brillantemente con il Parma e il Cagliari finite entrambe con un esonero. Di certo però non si ritroverà a gestire una situazione facile dato che nei prossimi sette match (in cui avrà cinque scontri diretti) la Salernitana si gioca di fatto tutte le chance di salvezza e Fabio Liverani si gioca quindi il proprio futuro.

180 CONDIVISIONI
La Salernitana valuta l'esonero di Pippo Inzaghi: i nomi degli allenatori in lizza per sostituirlo
La Salernitana valuta l'esonero di Pippo Inzaghi: i nomi degli allenatori in lizza per sostituirlo
Inzaghi durissimo saluta la Salernitana e attacca Sabatini: "Errori suoi e taglia la testa a un altro"
Inzaghi durissimo saluta la Salernitana e attacca Sabatini: "Errori suoi e taglia la testa a un altro"
Inzaghi aveva posto due condizioni per tornare alla Salernitana: non vuole lavorare con Sabatini
Inzaghi aveva posto due condizioni per tornare alla Salernitana: non vuole lavorare con Sabatini
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views